Third Division 1998-1999

Football League Third Division
1998-1999
Nationwide Third Division 1998-1999
Competizione Third Division
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 41ª (7ª come Third Division)
Organizzatore Football League
Date dall'8 agosto 1998
al 29 maggio 1999
Luogo Inghilterra Inghilterra
Galles Galles
Partecipanti 24
Formula girone all'italiana+play off
Risultati
Vincitore Brentford
(2º titolo)
Altre promozioni Cambridge United
Cardiff City
Scunthorpe United (dopo play off)
Retrocessioni Scarborough
Statistiche
Miglior marcatore Inghilterra Marco Gabbiadini (23)
Incontri disputati 552
Gol segnati 1 395 (2,53 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1997-1998 1999-2000 Right arrow.svg

La Football League Third Division 1998-1999, conosciuta anche con il nome di Nationwide Third Division per motivi di sponsorizzazione, è stato il 41º campionato inglese di calcio di quarta divisione, nonché il 7º con la denominazione di Third Division.

La stagione regolare ha avuto inizio l'8 agosto 1998 e si è conclusa il 8 maggio 1999, mentre i play off si sono svolti tra il 16 ed il 29 maggio 1999. Ad aggiudicarsi la vittoria è stato il Brentford, al secondo titolo di divisione, dopo quello conseguito nel 1962-63. Le altre tre promozioni in Football League Second Division sono state invece ottenute dal Cambridge United (2º classificato), dal Cardiff City (3º classificato) e dallo Scunthorpe United (che è risalito dopo sedici anni nella categoria superiore grazie alla vittoria nei play off).

Capocannoniere del torneo è stato Marco Gabbiadini (Darlington) con 23 reti.

StagioneModifica

NovitàModifica

Al termine della stagione precedente, insieme ai campioni di lega del Notts County, salirono direttamente in Football League Second Division anche il neopromosso Macclesfield Town (2º classificato) ed il Lincoln City (3º classificato). Mentre il Colchester United, 4º classificato, raggiunse la promozione attraverso i play-off. Il Doncaster Rovers, che chiuse all'ultimo posto, non riuscì invece a mantenere la categoria e dopo settantacinque anni di militanza in Football League retrocesse in Conference League.

Queste cinque squadre furono rimpiazzate dalle quattro retrocesse dalla Football League Second Division: Brentford (sceso dopo ventuno anni nella terza serie inglese), Plymouth Argyle, Carlisle United e Southend United (quest'ultimo alla seconda retrocessione consecutiva) e dalla neopromossa proveniente dalla Conference League: Halifax Town (che fece ritorno nella quarta serie inglese dopo sei anni di assenza).

FormulaModifica

Le prime tre classificate venivano promosse direttamente in Football League Second Division, insieme alla vincente dei play off a cui partecipavano le squadre giunte dal 4º al 7º posto. Mentre l'ultima classificata retrocedeva in Conference League.

Squadre partecipantiModifica

Squadra Città Stadio Stagione precedente
Barnet Londra (High Barnet) Underhill Stadium 7º posto in Football League Third Division[1]
Brentford Londra (Hounslow) Griffin Park 21º posto in Football League Second Division, retrocesso
Brighton & Hove Albion Brighton Priestfield Stadium (Gillingham) 23º posto in Football League Third Division
Cambridge United Cambridge Abbey Stadium 16º posto in Football League Third Division
Cardiff City Cardiff Ninian Park 21º posto in Football League Third Division
Carlisle United Carlisle Brunton Park 23º posto in Football League Second Division, retrocesso
Chester City Chester Deva Stadium 14º posto in Football League Third Division
Darlington Darlington Feethams Ground 19º posto in Football League Third Division
Exeter City Exeter St James Park 15º posto in Football League Third Division
Halifax Town Halifax The Shay 1º posto in Conference League, promosso
Hartlepool United Hartlepool Victoria Park 17º posto in Football League Third Division
Hull City Kingston upon Hull Boothferry Park 22º posto in Football League Third Division
Leyton Orient Londra (Leyton) Brisbane Road 11º posto in Football League Third Division
Mansfield Town Mansfield Field Mill 12º posto in Football League Third Division
Peterborough United Peterborough London Road 10º posto in Football League Third Division
Plymouth Argyle Plymouth Home Park 22º posto in Football League Second Division, retrocesso
Rochdale Rochdale Spotland Stadium 18º posto in Football League Third Division
Rotherham United Rotherham Millmoor 9º posto in Football League Third Division
Scarborough Scarborough Seamer Road 6º posto in Football League Third Division[2]
Scunthorpe United Scunthorpe Glanford Park 8º posto in Football League Third Division
Shrewsbury Town Shrewsbury Gay Meadow 13º posto in Football League Third Division
Southend United Southend on Sea Roots Hall 24º posto in Football League Second Division, retrocesso
Swansea City Swansea Vetch Field 20º posto in Football League Third Division
Torquay United Torquay Plainmoor 5º posto in Football League Third Division[3]

Classifica finaleModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1 Brentford 85 46 26 7 13 79 56 +23
  2 Cambridge Utd 81 46 23 12 11 78 48 +30
  3 Cardiff City 80 46 22 14 10 60 39 +21
  4 Scunthorpe Utd 74 46 22 8 16 69 58 +11
  5 Rotherham Utd 73 46 20 13 13 79 61 +18
  6 Leyton Orient 72 46 19 15 12 68 59 +9
  7 Swansea City 71 46 19 14 13 56 48 +8
8 Mansfield Town 67 46 19 10 17 60 58 +2
9 Peterborough Utd 66 46 18 12 16 72 56 +16
10 Halifax Town 66 46 17 15 14 58 56 +2
11 Darlington 65 46 18 11 17 69 58 +11
12 Exeter City 63 46 17 12 17 47 50 –3
13 Plymouth 61 46 17 10 19 58 54 +4
14 Chester City 57 46 13 18 15 57 66 –9
15 Shrewsbury Town 56 46 14 14 18 52 63 –11
16 Barnet 55 46 14 13 19 54 71 –17
17 Brighton 55 46 16 7 23 49 66 –17
18 Southend Utd 54 46 14 12 20 52 58 –6
19 Rochdale 54 46 13 15 18 42 55 –13
20 Torquay Utd 53 46 12 17 17 47 58 –11
21 Hull City 53 46 14 11 21 44 62 –18
22 Hartlepool Utd 51 46 13 12 21 52 65 –13
23 Carlisle Utd 49 46 11 16 19 43 53 –10
  24 Scarborough 48 46 14 6 26 50 77 –27

Legenda:

      Promosso in Football League Second Division 1999-2000.
   Ammesso ai play-off.
      Retrocesso in Conference League 1999-2000.

Regolamento:

Tre punti a vittoria, uno a pareggio, zero a sconfitta.
In caso di arrivo di due o più squadre a pari punti, la graduatoria verrà stilata secondo i seguenti criteri:

SpareggiModifica

Play-offModifica

TabelloneModifica

  Semifinali Finale
                     
  7  Swansea City 1 1 2  
4  Scunthorpe Utd 0 3 3  
   Scunthorpe Utd 1
   Leyton Orient 0
6  Leyton O. (4-2 dcr) 0 0 0
  5  Rotherham Utd 0 0 0  


SemifinaliModifica

Risultati Luogo e data
Swansea City 1-0 Scunthorpe United Swansea, 16 maggio 1999
Scunthorpe United 3-1 (dts) Swansea City Scunthorpe, 19 maggio 1999
Leyton Orient 0-0 Rotherham United Londra, 16 maggio 1999
Rotherham United 0-0 (2-4 dcr) Leyton Orient Rotherham, 19 maggio 1999

FinaleModifica

Risultati Luogo e data
Scunthorpe United 1-0 Leyton Orient Londra (Wembley Stadium), 29 maggio 1999

NoteModifica

  1. ^ Eliminato nella semifinale dei play off dal Colchester United.
  2. ^ Eliminato nella semifinale dei play off dal Torquay United.
  3. ^ Sconfitto nella finale dei play off dal Colchester United.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio