Apri il menu principale

FA Premier League 1998-1999

edizione del torneo calcistico
FA Premier League 1998-1999
Competizione FA Premier League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 100ª
Organizzatore Federazione calcistica dell'Inghilterra
Date dal 15 agosto 1998
al 16 maggio 1999
Luogo Inghilterra Inghilterra
Partecipanti 20
Risultati
Vincitore Manchester Utd
(12º titolo)
Secondo Arsenal
Terzo Chelsea
Quarto Leeds Utd
Retrocessioni Charlton
Blackburn
Nottingham Forest
Statistiche
Miglior giocatore Trinidad e Tobago Dwight Yorke
Miglior marcatore Paesi Bassi Jimmy Floyd Hasselbaink
Inghilterra Michael Owen
Trinidad e Tobago Dwight Yorke (18)
Incontri disputati 380
Gol segnati 959 (2,52 per incontro)
1998-99 Premier League title celebrations.jpg
I Red Devils festeggiano il titolo
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 1997-98 1999-00 Right arrow.svg

L'edizione 1998-99 della Premier League vide la vittoria finale del Manchester United.

Indice

AvvenimentiModifica

La stagione vede il trionfo del Manchester United che scavalca l'Arsenal detentore alla penultima giornata di campionato e riesce in rimonta a vincere l'ultima gara di campionato contro il Tottenham Hotspur mantenendo il vantaggio di un punto. Sarà l'inizio di una serie di risultati straordinari per la squadra rossa di Manchester che si imporrà in pochi giorni anche nella FA Cup sul Newcastle United e nella UEFA Champions League con una rocambolesca vittoria contro il Bayern Monaco. La stagione viene così ricordata per il "Treble" degli uomini di Sir Alex Ferguson. Si qualificò per la nuova Champions League anche il Chelsea di Gianluca Vialli che per tutta la stagione stazionò nella parte alta della classifica.

Crollò nella seconda parte di stagione invece l'Aston Villa che a fine 1998 era in testa al campionato e sino a Gennaio pareva essere in grado di poter lottare per il titolo. In coda abbandonò la categoria ben presto il Nottingham Forest, giunto alla terza retrocessione in 7 anni. Simbolo della stagione fu un pesantissimo 1-8 incassato al City Ground dal Manchester United. Scese anche un'altra neopromossa, il Charlton Athletic, mentre più scalpore destò la caduta del Blackburn Rovers che appena 4 anni prima si laureava campione d'Inghilterra.

Allenatori e capitaniModifica

(alla data del 14 maggio 1999)

Squadra Allenatore Capitano sponsor tecnico
Arsenal  Arsène Wenger Tony Adams Nike
Aston Villa  John Gregory Gareth Southgate Reebok
Blackburn Rovers  Brian Kidd (esonerato  Roy Hodgson) Garry Flitcroft Uhlsport
Charlton Athletic  Alan Curbishley Mark Kinsella Le Coq Sportif
Chelsea  Gianluca Vialli Dennis Wise Umbro
Coventry City  Gordon Strachan Gary McAllister Le Coq Sportif
Derby County  Jim Smith Igor Štimac Puma
Everton  Walter Smith Dave Watson Umbro
Leeds United  David O'Leary Lucas Radebe Puma
Leicester City  Martin O'Neill Matt Elliott Fox Leisure
Liverpool  Gérard Houllier (esonerato  Roy Evans) Paul Ince Reebok
Manchester United  Sir Alex Ferguson Roy Keane Umbro
Middlesbrough  Bryan Robson Andy Townsend Erreà
Newcastle United  Ruud Gullit (esonerato  Kenny Dalglish) Alan Shearer Adidas
Nottingham Forest  Ron Atkinson (esonerato  Dave Bassett) Steve Chettle Adidas
Sheffield Wednesday  Danny Wilson Des Walker Puma
Southampton  Dave Jones Matt Le Tissier Saints
Tottenham Hotspur  George Graham (esonerato  Christian Gross) Sol Campbell Adidas
West Ham United  Harry Redknapp Steve Lomas Fila
Wimbledon  Terry Burton Robbie Earle Lotto

Classifica finaleModifica

Classifica G V N P GF GS Pt
1 Manchester United 38 22 13 3 80 37 79
2 Arsenal 38 22 12 4 59 17 78
3 Chelsea 38 20 15 3 57 30 75
4 Leeds United 38 18 13 7 62 34 67
5 West Ham United 38 16 9 13 46 53 57
6 Aston Villa 38 15 10 13 51 46 55
7 Liverpool 38 15 9 14 68 49 54
8 Derby County 38 13 13 12 40 45 52
9 Middlesbrough 38 12 15 11 48 54 51
10 Leicester City 38 12 13 13 40 46 49
11 Tottenham 38 11 14 13 47 50 47
12 Sheffield Wednesday 38 13 7 18 41 42 46
13 Newcastle Utd 38 11 13 14 48 54 46
14 Everton 38 11 10 17 42 47 43
15 Coventry City 38 11 9 18 39 51 42
16 Wimbledon FC 38 10 12 16 40 63 42
17 Southampton 38 11 8 19 37 64 41
18 Charlton Athletic 38 8 12 18 41 56 36
19 Blackburn 38 7 14 17 38 52 35
20 Nottingham Forest 38 7 9 22 35 69 30

VerdettiModifica

  • Manchester United campione d'Inghilterra 1998-99.
  • Manchester Utd, Arsenal e Chelsea qualificate in Champions League.
  • Charlton Athletic, Blackburn Rovers e Nottingham Forest retrocesse in First Division.
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio