Tom Booth-Amos

pilota motociclistico britannico
Tom Booth-Amos
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2017 in Moto3
Miglior risultato finale 28º
Gare disputate 20
Punti ottenuti 10
 

Thomas Edward Booth-Amos[1] (Newport, 12 marzo 1996) è un pilota motociclistico britannico.

CarrieraModifica

Nel 2017 vince il campionato britannico della classe Moto3 con una KTM RC 250 R,[2] nello stesso anno, corre come wild card nel motomondiale in Moto3 in occasione del Gran Premio di Gran Bretagna, senza ottenere punti.

Nel 2018 gareggia a tempo pieno nel campionato spagnolo della classe Moto3, concludendo in 22º posizione in classifica finale.[1]

Nel 2019 prende parte al motomondiale in Moto3 come pilota titolare, guidando una KTM RC 250 GP del team CIP-Green Power. Il compagno di squadra è Darryn Binder. Il 16 giugno 2019, in occasione del GP della Catalogna ottiene i suoi primi punti iridati (frutto di un 14º posto in gara) mentre in occasione del GP Australiano, il 27 ottobre, ottiene il suo primo piazzamento nei primi dieci piloti, dopo una lunga gara battagliata (arrivando ad occupare un ottavo posto). Chiude la stagione al 28º posto con 10 punti.

Risultati nel motomondialeModifica

2017 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto3 KTM 21 0
2018 Classe Moto                                       Punti Pos.
Moto3 Honda AN 0
2019 Classe Moto                                       Punti Pos.
Moto3 KTM 24 18 Rit Rit 17 Rit 14 Rit 24 Rit 25 25 Rit 27 Rit 24 8 21 18 10 28º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) Redazione Sito, Championship Standings - CEV Moto3, su fimcevrepsol.com, 28 novembre 2018.
  2. ^ (DE) Björn Reichert, BSB - Britische Superbike Meisterschaft, su motorrad-autogrammkarten.de.

Collegamenti esterniModifica