Tom Booth-Amos

pilota motociclistico britannico

Thomas Edward Booth-Amos[1] (Newport, 12 marzo 1996) è un pilota motociclistico britannico.

Tom Booth-Amos
Booth-Amos nel 2019.
Nazionalità Bandiera del Regno Unito Regno Unito
Motociclismo
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2017 in Moto3
Miglior risultato finale 28º
Gare disputate 20
Punti ottenuti 10
Carriera in Supersport 300
Esordio 2020
Miglior risultato finale
Gare disputate 27
Gare vinte 3
Podi 13
Punti ottenuti 300
Pole position 2
Giri veloci 2
Carriera in Supersport
Esordio 2022
Miglior risultato finale 15º
Gare disputate 40
Punti ottenuti 88
 

Vincitore della World Supersport Challenge della categoria Supersport nel 2023.

Carriera modifica

Nel 2017 vince il campionato britannico della classe Moto3 con una KTM RC 250 R,[2] nello stesso anno, corre come wild card nel motomondiale in Moto3 in occasione del Gran Premio di Gran Bretagna, senza ottenere punti.

Nel 2018 gareggia a tempo pieno nel campionato spagnolo della classe Moto3, concludendo in 22º posizione in classifica finale.[1]

Nel 2019 prende parte al motomondiale in Moto3 come pilota titolare, guidando una KTM RC 250 GP del team CIP-Green Power. Il compagno di squadra è Darryn Binder. Il 16 giugno 2019, in occasione del GP della Catalogna ottiene i suoi primi punti iridati (frutto di un 14º posto in gara) mentre in occasione del GP Australiano, il 27 ottobre, ottiene il suo primo piazzamento nei primi dieci piloti. Chiude la stagione al 28º posto con 10 punti.

Nel 2020 venne ingaggiato dalla squadra "RT Motorsports by SKM-Kawasaki" per partecipare al campionato mondiale Supersport 300 con una Kawasaki Ninja 400. Ottenne nel suo primo gran premio due podi, un secondo posto nella gara 1 e un terzo posto nella gara 2. Totalizza cinque piazzamenti a podio in stagione, tra cui una vittoria, e chiude al sesto posto in classifica piloti.[3] Continua con lo stesso team anche nel 2021 quando concorre per il titolo. In questa stagione è costretto a saltare il Gran Premio di Jerez per sottoporsi ad un intervento.[4] Chiude la stagione al secondo posto con centottantanove punti.[5] Nella stessa stagione prende parte al primo evento di Misano nel campionato italiano Supersport 300. Vincendo gara1 e gara2 conquista cinquanta punti che gli consentono di classificarsi undicesimo.

Nel 2022 passa a gareggiare nel mondiale Supersport; con il team Prodina Racing prende parte alle corse in territorio europeo e alla World Supersport Challenge che chiude al sesto posto con cinque punti.[6] Prende parte anche agli ultimi tre Gran Premi stagionali, in qualità di pilota sostitutivo con Motozoo Racing by Puccetti,[7] conquista altri ventisei punti che gli consentono di classificarsi al ventitreesimo posto.[6] Nel 2023 prosegue con il team con cui aveva disputato le ultime gare del 2022. Prende parte alle sole gare valide per la Challenge, con cinquantasei punti chiude quindicesimo in classifica piloti e vince la World Supersport Challenge con un margine di trenta punti su Tom Edwards.[8] Contestualmente al mondiale, prende parte al campionato britannico Supersport dove si classifica al secondo posto con numerose vittorie nei singoli Gran Premi.[9]

Risultati modifica

Motomondiale modifica

2017 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto3 KTM 21 0
2018 Classe Moto                                       Punti Pos.
Moto3 Honda AN 0
2019 Classe Moto                                       Punti Pos.
Moto3 KTM 24 18 Rit Rit 17 Rit 14 23 24 Rit 25 25 Rit 27 Rit 24 8 21 18 10 28º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato '-' Dato non disp.

Campionato mondiale Supersport 300 modifica

2020 Moto               Punti Pos.
Kawasaki 2 3 3 Rit 5 Rit Rit 9 1 Rit Rit 26 3 Rit 111
2021 Moto                 Punti Pos.
Kawasaki 2 1 2 17 Rit 1 8 2 2 2 Rit NP Inf Inf 5 2 189
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.


Campionato mondiale Supersport modifica

2022 Moto                         Punti Pos.
Kawasaki 13 15 Rit NP Inf Inf Rit NP 16 17 15 17 20 17 19 24 Rit Rit 13 13 11 11 8 18 29 23º
2023 Moto                         Punti Pos.
Kawasaki 15 10 13 14 Rit 12 9 6 8 Rit 13 13 13 Rit Rit 11 15 Rit 56 15º
2024 Moto                         Punti Pos.
Triumph Rit 13 3
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class Squalificato '-' Dato non disp.

Note modifica

  1. ^ a b (EN) Championship Standings - CEV Moto3, su fimcevrepsol.com, 28 novembre 2018.
  2. ^ (DE) Björn Reichert, BSB - Britische Superbike Meisterschaft, su motorrad-autogrammkarten.de. URL consultato il 1º luglio 2019 (archiviato dall'url originale il 23 marzo 2019).
  3. ^ (EN) SSP300 2020 - Championship Standings (PDF), su resources.worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 18 ottobre 2020.
  4. ^ Booth-Amos torna in testa dopo l’infortunio, 19 piloti in un secondo, su worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 1º ottobre 2021.
  5. ^ (EN) SSP300 2021 - Championship Standings (PDF), su resources.worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 3 ottobre 2021.
  6. ^ a b (EN) SSP 2022 - Championship Standings (PDF), su resources.worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 20 novembre 2022.
  7. ^ SBK, SSP: Booth-Amos con Motozoo Racing per gli ultimi 3 round del 2022, su gpone.com, Buffer Overflow S.r.l., 20 ottobre 2022.
  8. ^ SBK, Tom Booth-Amos e Motozoo campioni a Portimão nel World Supersport Challenge, su gpone.com, Buffer Overflow S.r.l., 4 ottobre 2023.
  9. ^ (EN) British Supersport Championship 2023 - Classifica Piloti (PDF), su tsl-timing.com, 15 ottobre 2023.

Collegamenti esterni modifica