Darryn Binder

pilota motociclistico sudafricano

Darryn Binder (Potchefstroom, 21 gennaio 1998) è un pilota motociclistico sudafricano. Il fratello maggiore, Brad Binder, è anch'egli un pilota motociclistico professionista.

Darryn Binder
Binder nel 2019
Nazionalità Bandiera del Sudafrica Sudafrica
Motociclismo
Carriera
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2015 in Moto3
Miglior risultato finale
Gare disputate 154
Gare vinte 1
Podi 6
Punti ottenuti 481
Pole position 3
Giri veloci 6
 

Carriera modifica

Inizia a correre con i kart, per poi passare all'età di otto anni alle moto, mettendosi in evidenza in competizioni nazionali. Nel 2013 e 2014 corre nella MotoGP Rookies Cup.[1]

Debutta nella classe Moto3 del motomondiale nel 2015, ingaggiato dal team World Wide Race, che gli affida una Mahindra MGP3O; il compagno di squadra è Alessandro Tonucci. Non ottiene punti. Nel 2016 rimane nello stesso team, con compagno di squadra Karel Hanika. Ottiene come miglior risultato un quarto posto in Australia e termina la stagione al 25º posto con 27 punti.

Nel 2017 rimane nello stesso team, alla guida di una KTM RC 250 GP e con compagno di squadra Marcos Ramírez. Ottiene come miglior risultato un quarto posto in Italia e termina la stagione al 19º posto con 35 punti. In questa stagione è costretto a saltare i Gran Premi di Repubblica Ceca, Austria, Gran Bretagna e San Marino per la frattura del pollice destro rimediata in allenamento e il Gran Premio della Comunità Valenciana per una lesione a un legamento del pollice sinistro rimediata nelle prove libere del GP.

Nel 2018 passa a guidare la KTM del team Ajo Motorsport. Ottiene un terzo posto in Giappone[2] e conclude la stagione al 17º posto con 57 punti. In questa stagione è costretto a saltare il Gran Premio di Spagna per la sublussazione della clavicola sinistra rimediata nelle qualifiche del GP e il Gran Premio di Germania per la frattura della clavicola destra rimediata in allenamento.

Nel 2019 passa alla guida della KTM del team CIP, con compagno di squadra Tom Booth-Amos. Ottiene un secondo posto in Argentina e chiude la stagione al 22º posto con 54 punti. Nel 2020 rimane nello stesso team della stagione precedente, il compagno di squadra è Maximilian Kofler.[3] Il 27 settembre vince la sua prima gara in Moto3 sul circuito di Barcellona. Ottiene un secondo posto in Aragona e una pole position in Comunità Valenciana e conclude la stagione all'8º posto con 122 punti.[4]

Nel 2021 passa alla guida della Honda NSF250R del team Petronas Sprinta Racing; il compagno di squadra è John McPhee. Ottiene un secondo posto nel Gran Premio di Doha, pole position e terzo posto in Qatar e una pole position in Aragona. Sarà suo malgrado protagonista dell'episodio decisivo per il Mondiale, in quanto un suo errore terminerà la gara di Dennis Foggia all'Algarve, con la contemporanea vittoria di Pedro Acosta che chiuderà i giochi matematicamente in favore di quest'ultimo. Chiude la stagione al settimo posto con 136 punti.[5]

 
Binder (40) insegue Pol Espargaró (44), Fabio Di Giannantonio (49) e Takaaki Nakagami (30) a Valencia, durante il GP del 2022.

Nel GP dell’Emilia Romagna, viene ufficializzato per il 2022 il suo passaggio in MotoGP alla guida della Yamaha YZR-M1 del team WithU Yamaha RNF. Diventa così il secondo pilota della storia ad approdare in classe regina senza il passaggio intermedio della Moto2 (il primo in assoluto a farlo fu Jack Miller nel 2015).[6] Il compagno di squadra è Andrea Dovizioso. Nel GP dell'Indonesia conclude la gara in decima posizione, conquistando i primi punti nella massima serie. Raccoglie dodici punti e si classifica al ventiquattresimo posto.[7] Nel 2023 passa alla classe Moto2 del motomondialeː viene ingaggiato dal team Liqui Moly Husqvarna Intact GP, il compagno di squadra è Lukas Tulovic. Pur dovendo saltare alcune gare per infortunio, raccoglie 34 punti che gli consentono di classificarsi ventesimo in campionato.[8] Nel 2024 correrà per lo stesso team, sempre in Moto2.[9]

Risultati nel motomondiale modifica

2015 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto3 Mahindra 19 Rit 24 24 Rit 18 Rit 18 20 27 16 Rit 18 Rit 27 Rit Rit 18 0
2016 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto3 Mahindra 23 30 Rit Rit Rit Rit 12 17 Rit 17 Rit 21 Rit 26 22 4 10 12 27 25º
2017 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto3 KTM 13 12 10 20 Rit 4 Rit 13 10 Inf Inf Inf Inf 22 20 24 Rit NP 35 19º
2018 Classe Moto                                       Punti Pos.
Moto3 KTM Rit 22 13 NP 11 13 Rit 7 Inf 23 19 AN 8 18 Rit 3 12 7 19 57 17º
2019 Classe Moto                                       Punti Pos.
Moto3 KTM Rit 2 15 11 Rit 10 15 Rit Rit 10 15 12 Rit 17 20 Rit 6 Rit Rit 54 22º
2020 Classe Moto                               Punti Pos.
Moto3 KTM Rit 18 4 12 6 6 Rit Rit 1 Rit 2 8 5 5 6 122
2021 Classe Moto                                     Punti Pos.
Moto3 Honda 3 2 20 22 20 5 5 14 7 6 9 7 7 6 7 4 SQ Rit 136
2022 Classe Moto                                         Punti Pos.
MotoGP Yamaha 16 10 18 22 17 Rit 17 16 12 Rit Rit 20 Rit 16 18 Rit 21 14 Rit Rit 12 24º
2023 Classe Moto                                         Punti Pos.
Moto2 Kalex 16 6 NP Inf Inf Rit Rit 14 15 Rit Inf Inf 7 10 13 Rit 15 NP 14 20 34 20º
2024 Classe Moto                                         Punti Pos.
Moto2 Kalex 18 15 27 19 1
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto – Pole position
Corsivo – Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato '-' Dato non disp.

Note modifica

  1. ^ (EN) Scheda di Darryn Binder, su redbullrookiescup.com, Red Bull A.G.
  2. ^ (EN) Darryn Binder on podium: “F@&%, I’m so happy!”, su thebikeshow.co.za, Stratitude, 21 ottobre 2018. URL consultato il 24 marzo 2019 (archiviato dall'url originale il 24 gennaio 2022).
  3. ^ (EN) Moto3 2020 Qatar - Entry List (PDF), su resources.motogp.com, Dorna Sports S.L., 6 marzo 2020.
  4. ^ (EN) Moto3 2020 - World Championship Classification (PDF), su resources.motogp.com, Dorna Sports S.L., 22 novembre 2020.
  5. ^ (EN) Moto3 2021 - World Championship Classification (PDF), su resources.motogp.com, Dorna Sports S.L., 14 novembre 2021.
  6. ^ Lorenza D'Adderio, Darryn Binder: “La MotoGP è l’occasione della vita, non ascolto le opinioni”, su it.motorsport.com, Motorsport Network, 24 gennaio 2022.
  7. ^ (EN) MotoGP 2022 - World Championship Classification (PDF), su resources.motogp.com, Dorna Sports S.L., 6 novembre 2022.
  8. ^ (EN) Moto2 2023 - World Championship Classification (PDF), su resources.motogp.com, Dorna Sports S.L., 26 novembre 2023.
  9. ^ corsedimoto.com, https://www.corsedimoto.com/motomondiale/intact-gp-gli-annunci-2024-tra-moto2-e-moto3-novita-agius-e-suzuki/.

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica