Apri il menu principale
Aleksandr Chorošilov
Alexander Khoroshilov 4.jpg
Aleksandr Chorošilov nel 2009
Nazionalità Russia Russia
Altezza 182 cm
Peso 81 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Slalom speciale, supercombinata
Squadra FSO
Statistiche aggiornate al 23 agosto 2019

Aleksandr Viktorovič Chorošilov (cirillico Александр Викторович Хорошилов; Elizovo, 16 febbraio 1984) è uno sciatore alpino russo.

BiografiaModifica

Stagioni 2000-2006Modifica

Attivo in gare FIS dal gennaio del 2000, Chorošilov ha esordito in Coppa Europa il 14 febbraio 2001 a Ravascletto in slalom gigante, senza qualificarsi per la seconda manche, in Coppa del Mondo il 17 dicembre 2004 nel supergigante della Val Gardena, chiuso al 53º posto, e ai Campionati mondiali a Bormio 2005, senza completare né la discesa libera né la combinata.

Nella stagione successiva ha conquistato i primi punti in Coppa del Mondo, con l'8º posto ottenuto nella classica combinata dell'Hahnenkamm a Kitzbühel il 22 gennaio 2006. In seguito ha preso parte ai suoi primi Giochi olimpici invernali, Torino 2006, classificandosi 38º nella discesa libera, 41º nel supergigante, 22º nella combinata e non concludendo lo slalom speciale.

Stagioni 2007-2010Modifica

Ai Mondiali di Åre 2007 ha preso parte a tutte le gare in programma, piazzandosi 43º nella discesa libera, 43º nel supergigante, 31º nello slalom gigante e non portando a termine lo slalom speciale e la supercombinata. Due anni dopo, nella rassegna iridata di Val-d'Isère 2009, è stato invece 30º nel supergigante, 12º nello slalom speciale, 10º nella supercombinata e non ha finito lo slalom gigante. Poco più tardi, il 20 febbraio, ha colto a Monte Pora il suo primo podio in Coppa Europa: 3º in slalom speciale.

Anche ai XXI Giochi olimpici invernali di Vancouver 2010 ha gareggiato in tutte le specialità, chiudendo 45º nella discesa libera, 28º nel supergigante, 38º nello slalom gigante, 23º nello slalom speciale e 21º nella supercombinata.

Stagioni 2011-2019Modifica

Ai Mondiali di Garmisch-Partenkirchen 2011 è stato 53º nello slalom gigante e non ha concluso supergigante e slalom speciale, mentre nella rassegna iridata di due anni dopo, Schladming 2013, si è piazzato 23º nella supercombinata e non ha finito lo slalom speciale. Nelle Olimpiadi disputate in patria, Soči 2014, si è classificato 14º nello slalom speciale e 30º nella supercombinata.

Nella stagione successiva in Coppa del Mondo ha ottenuto il primo podio, il 14 dicembre 2014 nello slalom speciale di Åre (3º), e la prima vittoria, il 27 gennaio 2015 sulla Planai di Schladming; ai Mondiali di Vail/Beaver Creek 2015 è stato 8º nello slalom speciale. Due anni dopo, ai Mondiali di Sankt Moritz 2017, si è classificato 5º nello slalom speciale. Ai XXIII Giochi olimpici invernali di Pyeongchang 2018 si è classificato 17º nello slalom speciale e 9º nella gara a squadre; l'anno dopo ai Mondiali di Åre 2019 è stato 15º nello slalom speciale.

PalmarèsModifica

Coppa del MondoModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 13º nel 2015
  • 9 podi:
    • 1 vittoria
    • 8 terzi posti

Coppa del Mondo - vittorieModifica

Data Località Paese Specialità
27 gennaio 2015 Schladming   Austria SL

Legenda:
SL = slalom speciale

Coppa EuropaModifica

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 35º nel 2009
  • 5 podi:
    • 2 secondi posti
    • 3 terzi posti

Campionati russiModifica

NoteModifica

  1. ^ (EN) Profilo FIS, su data.fis-ski.com. URL consultato il 24 agosto 2019.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica