Andrea Antonelli

pilota motociclistico italiano
Andrea Antonelli
Nazionalità Italia Italia
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera in Supersport
Esordio 2008
Miglior risultato finale 10º nel 2012
Gare disputate 22
Punti ottenuti 115
 

Andrea Antonelli (Castiglione del Lago, 17 gennaio 1988Syčëvo, 21 luglio 2013) è stato un pilota motociclistico italiano.

Ha perso la vita in seguito ad un incidente al Moscow Raceway nella gara di Mosca del campionato mondiale Supersport.

CarrieraModifica

Aveva iniziato a correre con le minimoto passando alle gare in pista nel 2002.[1] Ha corso diversi anni nel campionato italiano velocità, fino a diventare vice-campione nel campionato europeo Superstock 600 del 2007. È quindi passato nel 2008 in Superstock 1000 FIM Cup con la Honda CBR1000RR del team Althea Racing AX 52 per poi passare nel 2009 al team Yamaha Italia Jr Trasimeno e nelle successive due stagioni con il Team Lorini, con il miglior risultato nel 2010 quando si era classificato quarto in classifica generale. Complessivamente nell'Europeo Superstock 600 e nella Superstock 1000 era salito per 14 volte sul podio.

Nel 2012 sempre con il team Lorini passa al campionato mondiale Supersport, salvo poi cambiare a metà stagione passando al team Bike Service R.T. chiudendo la stagione al decimo posto.[2] Nel 2013 continua a prendere parte al campionato mondiale Supersport con la Kawasaki ZX-6R del team Goeleven,[3] raggiungendo nella prima parte di stagione i migliori risultati di sempre nel campionato sia suoi ma anche della squadra, con un quarto posto in gara al circuito di Ciudad del Motor de Aragón e un quarto posto in qualifica al Moscow Raceway.[4]

Perde la vita in pista il 21 luglio dello stesso anno a soli 25 anni, investito involontariamente dal connazionale Lorenzo Zanetti durante il Gran Premio di Superbike di Mosca, dopo una rovinosa caduta in avverse condizioni meteo.[5] I funerali vengono celebrati il 25 luglio a Castiglione del Lago. Dopo una sosta nella camera ardente allestita nella chiesa di Macchie, la Messa viene officiata nello stadio di Sanfatucchio e la salma viene tumulata nel cimitero di Castiglione del Lago.[6]

Risultati in gara nel mondiale SupersportModifica

2008 Moto                           Punti Pos.
Honda Rit Rit 0
2012 Moto                           Punti Pos.
Honda e Yamaha 16 8 7 8 22 10 Rit NP 9 7 14 13 8 60 10º
2013 Moto                           Punti Pos.
Kawasaki 7 4 9 Rit 8 7 7 Rit 55 11º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.

NoteModifica

  1. ^ Paolo Gozzi, Supersport, tragedia Antonelli a Mosca: colpito alla testa, è morto, su gazzetta.it, RCS MediaGroup S.p.A., 21 luglio 2013.
  2. ^ (EN) Redazione, SSP 2012 - Championship Standings (PDF), su resources.worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 6 ottobre 2012.
  3. ^ Redazione, Andrea Antonelli passa a Kawasaki con il Team Go Eleven, su worldsbk.com, Dorna Sports S.L., 14 novembre 2012.
  4. ^ (EN) Ollie Bastow, Andrea Antonelli: 1988-2013, su crash.net, Crash Madia Group, 21 luglio 2013.
  5. ^ Luca Semprini, Tragedia a Mosca: muore Andrea Antonelli, su ilmessaggero.it, Caltagirone Editore S.p.A., 21 luglio 2013.
  6. ^ Alessio Brunori, Ieri pomeriggio l'ultimo commosso saluto ad Andrea Antonelli, su motograndprix.motorionline.com, Motorionline S.r.l., 26 luglio 2013.

Collegamenti esterniModifica