Atletica leggera ai Giochi della X Olimpiade - Getto del peso

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Getto del peso
Los Angeles 1932
Informazioni generali
Luogo «Memorial Coliseum» di Los Angeles
Periodo 31 luglio 1932
Partecipanti 15 da 10 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Leo Sexton Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia d'argento Harlow Rothert Stati Uniti Stati Uniti
Medaglia di bronzo František Douda Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Edizione precedente e successiva
Amsterdam 1928 Berlino 1936
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Los Angeles 1932
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini
400 m piani uomini
800 m piani uomini
1500 m piani uomini
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini
Corse ad ostacoli
110 / 80 m hs uomini donne
400 m hs uomini
3460 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini

La competizione del getto del peso di atletica leggera ai Giochi della X Olimpiade si tenne il 31 luglio 1932 al Memorial Coliseum di Los Angeles.

L'eccellenza mondialeModifica

Campione olimpico 1928 15,87     John Kuck Rit. 1929
Miglior europeo 16,04 (1931)   František Douda Presente
Primatista mondiale 16,07[t 1]   Herman Brix 5° ai Trials
Vincitore selezioni USA 16,07 [t 2]  = Leo Sexton Presente
  1. ^ Stabilito il 28 maggio.
  2. ^ Stabilito il 17 giugno.

Ai Trials americani Leo Sexton eguaglia il record del mondo stabilito poche settimane prima dal connazionale Brix. Quest'ultimo invece arriva solo quinto e deve dire addio ai sogni olimpici. Il più accreditato rivale degli americani è il cecoslovacco Douda, ex primatista mondiale (16,04 nel 1931).

Turno eliminatorioModifica

I 15 lanciatori iscritti sono ammessi direttamente alla finale.

FinaleModifica

Parte subito bene il terzo atleta degli USA, Rothert che lancia a 15,67. Douda gli arriva vicino con 15,61. All'ultimo lancio Sexton spiazza tutti facendo atterrare la palla di ferro esattamente sopra la linea dei 16 metri, cogliendo, con la vittoria, anche il nuovo record olimpico.

Pos. Atleta Età Nazione Misura Lanci
  Leo Sexton 22   Stati Uniti 16,005   15,600 15,560 15,720 15,940 15,480 16,005
  Harlow Rothert 24   Stati Uniti 15,675 15,670 15,675 15,430 14,990 N N
  František Douda 23   Cecoslovacchia 15,610 15,610 15,240 14,490 15,050 15,220 15,330
4 Emil Hirschfeld 28   Germania 15,560 15,210 15,360 15,020 15,380 15,540 15,560
5 Nelson Gray 21   Stati Uniti 15,460 15,460 14,900 14,840 13,740 N N
6 Hans-Heinrich Sievert 22   Germania 15,070 13,870 14,990 14,750 15,070 N N
7 Zygmunt Heljasz 23   Polonia 14,800 13,800 14,800 14,490
8 József Darányi 26   Ungheria 14,680 14,580 14,680 14,670
9 Kalle Järvinen 29   Finlandia 14,630 13,800 14,630 13,910
10 Jules Noël 29   Francia 14,530 14,370 13,910 14,530
11 Harry Hart 26   Sudafrica 14,470 14,470 N 14,220
12 Clément Duhour 20   Francia 13,960 N 12,310 13,960
13 Paul Winter 26   Francia 13,140 12,570 12,600 13,140
14 Pedro Elsa 30   Argentina 11,770 11,770 N 11,210
- Antônio Lira 22   Brasile NM N N N

BibliografiaModifica

  • (EN) X Olympiad Committe, Track and Field Athletics — Men (PDF), in Official Report of the Olympic Games, Los Angeles, 1933, pp. 377-460. URL consultato il 26 febbraio 2014 (archiviato dall'url originale il 2 marzo 2014).

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) Scheda su Sports Reference, su sports-reference.com. URL consultato il 2 marzo 2014 (archiviato dall'url originale il 26 agosto 2008).