Atletica leggera ai Giochi della X Olimpiade - Lancio del giavellotto maschile

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Lancio del giavellotto maschile
Los Angeles 1932
Informazioni generali
Luogo «Memorial Coliseum» di Los Angeles
Periodo 4 agosto 1932
Partecipanti 13 da 7 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Matti Järvinen Finlandia Finlandia
Medaglia d'argento Matti Sippala Finlandia Finlandia
Medaglia di bronzo Eino Penttilä Finlandia Finlandia
Edizione precedente e successiva
Amsterdam 1928 Berlino 1936
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Los Angeles 1932
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini
400 m piani uomini
800 m piani uomini
1500 m piani uomini
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini
Corse ad ostacoli
110 / 80 m hs uomini donne
400 m hs uomini
3460 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini

La competizione del lancio del giavellotto maschile di atletica leggera ai Giochi della X Olimpiade si tenne il 4 agosto 1932 al Memorial Coliseum di Los Angeles.

L'eccellenza mondialeModifica

Campione olimpico 1928 66,60     Erik Lundkvist Assente
Primatista mondiale 74,02 (1932)[t 1]   Matti Järvinen Presente
  1. ^ Stabilito il 27 giugno.

Turno di qualificazioneModifica

I tredici lanciatori iscritti sono ammessi direttamente alla finale.

FinaleModifica

Al primo lancio Matti Järvinen balza in testa con 71,25. Lo seguono il tedesco Weimann con 68,18 e Matti Sippala con 68,14.
Al terzo turno, dopo un secondo lancio sopra i 70 metri, Järvinen batte il record olimpico con 72,71. Seguono un lancio a 71,31 e uno a 72,56, anch'esso sopra il precedente primato. L'ultimo lancio è per onore di firma.
Al quinto turno il terzo dei finlandesi, Penttilä, scaglia l'attrezzo a 68,70, agguantando la seconda posizione; Weimann scende in terza posizione. Sippala si ritrova fuori dal podio, ma all'ultimo turno lancia una bordata che sfiora i 70 metri e si prende l'argento.

Pos. Atleta Età Nazione Misura Lanci
  Matti Järvinen 23   Finlandia 72,71   71,25 70,42 72,71 71,31 72,56 67,93
  Matti Sippala 24   Finlandia 69,80 68,14 63,18 66,53 62,98 61,22 69,80
  Eino Penttilä 25   Finlandia 68,70 60,04 64,13 64,28 65,40 68,70 66,86
4 Gottfried Weimann 24   Germania 68,18 68,18 57,58 60,42 61,19 61,45 65,24
5 Lee Bartlett 25   Stati Uniti 64,46 64,46 64,44 62,62 57,30 61,47 59,55
6 Ken Churchill 21   Stati Uniti 63,24 63,24 61,19 58,88 N 58,07 N
7 Malcolm Metcalf 21   Stati Uniti 61,89 61,89 58,34 61,29
8 Kosaku Sumiyoshi 24   Giappone 61,14 N 61,14 60,13
9 Olav Sunde 28   Norvegia 60,81 59,85 53,35 60,81
10 Saburo Nagao 21   Giappone 59,83 59,34 59,83 59,01
11 Heitor Medina   Brasile 58,00 58,00 48,33 N
12 Adolfo Clouthier 23   Messico 46,38 44,57 N 46,38
13 Miguel Camberos 27   Messico 41,71 41,71 N 38,60

BibliografiaModifica

  • (EN) X Olympiade Committe, Track and Field Athletics — Men (PDF), in Official Report of the Olympic Games, Los Angeles, 1933, pp. 377-460. URL consultato il 26 febbraio 2014 (archiviato dall'url originale il 2 marzo 2014).

Collegamenti esterniModifica

  • (EN) Scheda su Sports Reference, su sports-reference.com. URL consultato il 3 marzo 2014 (archiviato dall'url originale il 15 luglio 2009).