Apri il menu principale

Coppa UEFA 1971-1972

edizione del torneo calcistico
Coppa UEFA 1971-1972
Competizione UEFA Europa League
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione
Organizzatore UEFA
Date 14 settembre 1971 - 17 maggio 1972
Partecipanti 64
Nazioni 32
Risultati
Vincitore Tottenham
(1º titolo)
Secondo Wolverhampton
Semi-finalisti Milan
Ferencváros
Statistiche
Miglior marcatore Germania Ovest Ludwig Bründl (10)
Incontri disputati 120
Gol segnati 368 (3,07 per incontro)
Cronologia della competizione
1972-1973 Right arrow.svg

La Coppa UEFA 1971-1972 è stata la 1ª edizione dell'omonima competizione. Venne vinta dal Tottenham che sconfisse il Wolverhampton nella doppia finale.

Alla Grecia fu tolto un posto rispetto alla Coppa delle Fiere per far spazio ai vicini di Cipro, e lo stesso fu fatto alla Jugoslavia per far partecipare l’Albania, mentre la prima rappresentante dell’Unione Sovietica trovò spazio abolendo il posto riservato ai detentori uscenti, una caratteristica che differenzierà a lungo questa coppa rispetto alle consorelle maggiori, la Campioni e la Coppe.

Altri riequilibri portarono via il quarto posto alla piccola Scozia a favore della Germania Est, e spostarono un posto dalla Danimarca alla Svezia. La sistemazione definitiva risultò dunque la seguente:

  • 4 posti per le quattro maggiori federazioni, corrispondenti alle attuali,
  • 3 posti per le federazioni di media tradizione, il Portogallo, la Francia, il Belgio, la Scozia, e la Jugoslavia,
  • 2 posti per altre dieci federazioni intermedie,
  • 1 posto per le tredici federazioni più piccole.

Le federazioni assegnarono i posti tramite le proprie classifiche, ma quella inglese non modificò la regola della Coppa delle Fiere che impediva due rappresentanti della stessa città, e riservò un posto alla sua Coppa di Lega.

Indice

Trentaduesimi di finaleModifica

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Hertha Berlino   7 - 2   Elfsborg 3 - 1 4 - 1
Dundee   5 - 2   Akademisk Boldklub 4 - 2 1 - 0
Rosenborg   4 - 0   HIFK 3 - 0 1 - 0
Vasas   2 - 1   Shelbourne[1] 1 - 0 1 - 1
Glentoran   1 - 7   E. Braunschweig 0 - 1 1 - 6
Keflavík   1 - 15   Tottenham 1 - 6 0 - 9
Celta Vigo   0 - 3   Aberdeen 0 - 2 0 - 1
ADO Den Haag   7 - 2   Aris Bonnevoie 5 - 0 2 - 2
Wolverhampton   7 - 1   Académica 3 - 0 4 - 1
Saint-Étienne   2 - 3   Colonia 1 - 1 1 - 2
Lugano   1 - 3   Legia Varsavia 1 - 3 0 - 0
Porto   1 - 3   Nantes 0 - 2 1 - 1
Amburgo   2 - 4   St Johnstone 2 - 1 0 - 3
Southampton   2 - 3   Athletic Bilbao 2 - 1 0 - 2
Bologna   3 - 1   Anderlecht 1 - 1 2 - 0
Napoli   1 - 2   Rapid Bucarest 1 - 0 0 - 2
Vitoria Setubal   2 - 2   Nîmes 1 - 0 1 - 2
Atlético Madrid   2 - 2   Panionios 2 - 1 0 - 1
Carl Zeiss Jena   4 - 3   Lokomotiv Sofia 3 - 0 1 - 3
Basilea   2 - 4   Real Madrid 1 - 2 1 - 2
Marsa   0 - 11   Juventus 0 - 6 0 - 5
Dinamo Zagabria   8 - 2   Botev Vraca 6 - 1 2 - 1
UT Arad   5 - 4   Austria Salisburgo 4 - 1 1 - 3
Fenerbahçe   2 - 4   Ferencváros 1 - 1 1 - 3
Milan   7 - 0   Digenis Morfou 4 - 0 3 - 0
Spartak Mosca   3 - 2   Košice 2 - 0 1 - 2
OFK Belgrado   6 - 3   Djurgårdens 4 - 1 2 - 2
Željeznicar   4 - 3   Bruges 3 - 0 1 - 3
Hallescher   0 - 2   PSV 0 - 0 0 - 2[2]
Zaglebie Walbrzych   4 - 2   FK Teplice 1 - 0 3 - 2
Lierse   4 - 2   Leeds 0 - 2 4 - 0
Rapid Vienna   -[2]   Vllaznia Shkodër - -

Sedicesimi di finaleModifica

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Rosenborg   4 - 4   Lierse 4 - 1 0 - 3
Rapid Bucarest   4 - 2   Legia Varsavia 4 - 0 0 - 2
Colonia   4 - 5   Dundee 2 - 1 2 - 4
ADO Den Haag   1 - 7   Wolverhampton 1 - 3 0 - 4
Željeznicar   3 - 3   Bologna 1 - 1 2 - 2
Nantes   0 - 1   Tottenham 0 - 0 0 - 1
E. Braunschweig   4 - 3   Athletic Bilbao 2 - 1 2 - 2
St Johnstone   2 - 1   Vasas 2 - 0 0 - 1
Spartak Mosca   0 - 4   Vitoria Setubal 0 - 0 0 - 4
Milan   5 - 4   Hertha Berlino 4 - 2 1 - 2
OFK Belgrado   1 - 5   Carl Zeiss Jena 1 - 1 0 - 4
Zaglebie Walbrzych   2 - 3   UT Arad 1 - 1 1 - 2
Dinamo Zagabria   2 - 2   Rapid Vienna 2 - 2 0 - 0
Real Madrid   3 - 3   PSV 3 - 1 0 - 2
Juventus   3 - 1   Aberdeen 2 - 0 1 - 1
Ferencváros   6 - 0   Panionios 6 - 0 -[3]

Ottavi di finaleModifica

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Milan   3 - 2   Dundee 3 - 0 0 - 2
Carl Zeiss Jena   0 - 4   Wolverhampton 0 - 1 0 - 3
E. Braunschweig   3 - 6   Ferencváros 1 - 1 2 - 5
PSV   1 - 4   Lierse 1 - 0 0 - 4
Rapid Vienna   1 - 5   Juventus 0 - 1 1 - 4
St Johnstone   2 - 5   Željeznicar 1 - 0 1 - 5
Tottenham   5 - 0   Rapid Bucarest 3 - 0 2 - 0
UT Arad   3 - 1   Vitoria Setubal 3 - 0 0 - 1

Quarti di finaleModifica

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Milan   3 - 1   Lierse 2 - 0 1 - 1
UT Arad   1 - 3   Tottenham 0 - 2 1 - 1
Ferencváros   3 - 3   Željeznicar 1 - 2 2 - 1 (5-4 dcr)
Juventus   2 - 3   Wolverhampton 1 - 1 1 - 2

SemifinaliModifica

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Tottenham   3 - 2   Milan 2 - 1 1 - 1
Ferencváros   3 - 4   Wolverhampton 2 - 2 1 - 2

FinaleModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Finale della Coppa UEFA 1971-1972.
Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Wolverhampton   2 - 3   Tottenham 1 - 2 1 - 1

AndataModifica

Wolverhampton
3 maggio 1972
Wolverhampton  1 – 2  TottenhamMolineux Stadium (45.000 spett.)
Arbitro:   Tofiq Bəhramov

Wolverhampton
Tottenham
1   Phil Parkes
2   Bernard Shaw
3   Gerry Taylor
4   Danny Hegan
5   Frank Munro
6   John McAlle
7   Jim McCalliog
8   Kenny Hibbitt
9   John Richards
10   Derek Dougan
11   Dave Wagstaffe


Allenatore:
  Bill McGarry
1   Pat Jennings
2   Joe Kinnear
3   Cyril Knowles
4   Alan Mullery
5   Mike England
6   Phil Beal
7   Alan Gilzean
8   Steve Perryman
9   Martin Chivers
10   Martin Peters
11   Ralph Coates   68’
Sostituzioni:
15   John Pratt   68’
Allenatore:
  Bill Nicholson

RitornoModifica

Londra
17 maggio 1972
Tottenham  1 – 1  WolverhamptonWhite Hart Lane (54.000 spett.)
Arbitro:   Laurens Van Ravens

Tottenham
Wolverhampton
1   Pat Jennings
2   Joe Kinnear
3   Cyril Knowles
4   Alan Mullery
5   Mike England
6   Phil Beal
7   Alan Gilzean
8   Steve Perryman
9   Martin Chivers
10   Martin Peters
11   Ralph Coates



Allenatore:
  Bill Nicholson
1   Phil Parkes
2   Bernard Shaw
3   Gerry Taylor
4   Danny Hegan
5   Frank Munro
6   John McAlle
7   Jim McCalliog
8   Kenny Hibbitt   55’
9   John Richards
10   Derek Dougan   84’
11   Dave Wagstaffe
Sostituzioni:
14   Mike Bailey   55’
15   Hugh Curran   84’
Allenatore:
  Bill McGarry

Classifica marcatoriModifica

Gol Giocatore Squadra
10   Ludwig Bründl Eintracht Braunschweig
9   Derek Dougan Wolverhampton
8   Martin Chivers Tottenham
7   László Branikovits Ferencvaros
6   Alan Gilzean Tottenham
6   Josip Bukal Zeljeznicar
5   Silvano Villa Milan
5   John Duncan Dundee
5   Flavius Domide UTA Arad
5   Flórián Albert Ferencvaros
5   Lajos Kű Ferencvaros

NoteModifica

  1. ^ Invitato d'ufficio come squadra irlandese tra le più rappresentative.
  2. ^ a b (per rinuncia)
  3. ^ (Il Panionios fu squalificato dopo la partita d'andata per invasione di campo dei tifosi, così la partita di ritorno fu cancellata.)

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio