Discussione:Storia

Discussioni attive
Crystal Clear app ksirtet.pngQuesta voce rientra tra gli argomenti trattati dai progetti tematici sottoindicati.
Puoi consultare le discussioni in corso, aprirne una nuova o segnalarne una avviata qui.
Capitello modanatura mo 01.svgStoriaimportanza massima
Crystal Clear app ksirtet.pngVoci fondamentali
Monitoraggio fatto.svgLa voce è stata monitorata per definirne lo stato e aiutarne lo sviluppo.
Ha ottenuto una valutazione di livello buono (aprile 2018).
AVoce adeguatamente accurata. Tutti gli aspetti principali del tema sono affrontati con la dovuta profondità. Il tema è stabile e non dovrebbe necessitare di aggiornamenti futuri. (che significa?)
BLievi problemi di scrittura. Qualche inciampo nello stile. Linguaggio non sempre scorrevole. Strutturazione in paragrafi adeguata, ma ancora migliorabile sotto alcuni aspetti. (che significa?)
BLievi problemi relativi alla verificabilità della voce. Un aspetto del tema non è adeguatamente supportato da fonti attendibili. Alcune fonti andrebbero sostituite con altre più autorevoli. Il tema non è stabile e potrebbe in breve necessitare di aggiornamenti. (che significa?)
ALa voce è corredata da un adeguato numero di immagini e altri supporti grafici, in tema con il contenuto della voce, oppure non ne necessita alcuno. (che significa?)
Monitoraggio effettuato nell'aprile 2018

Salve a tutti. Vorrei far notare che non vi è una definizione di storia secondo la Narratologia. si potrebbe inserire il collegamento ad una pagina disambiguation? --Suturn 16:50, 30 set 2007 (CEST)

Sostituirei Conflitti in corso con Conflitti nel 2000 e anni seguenti

Fabio

Noto che manca una voce Storia del Medioriente fra le altre inserite. Se questo è esatto (non vorrei che fosse in qualche modo già linkata altrove), mi chiedo - e chiedo agli amici wikipediani - se non sia il caso di inserirla. Twice25 (16.11.03)


Scusate, ma ho appena tradotto un articolo da en.wikipedia.org, dove lo metto, qui? Utente:umal

Possibile Portale StoriaModifica

Senza creare una voce separata Portale Storia, proporrei di sostituire l'attuale parte di classificazione con una struttura simile a quella riportata qui sotto. Rispetto alla situazione attuale manca la lista di personaggi, case reali, ecc. In realtà questo elenco di biografie, se portato avanti, rischia di diventare enorme, probabilemente è sufficiente reindirizzare semplicemente alla sezione biografie. Fatemi sapere cosa ne pensate e modificate pure se qualcosa non vi convince.

Snowdog 10:25, Mar 31, 2004 (UTC)
Ma visto che è venuta così bene, perché no? Perché non farne una pagina-portale o una pagina-progetto: questa potrebbe essere la strada di domani di wikipedia per organizzare, almeno nelle principali aree tematiche, il materiale disponibile. Twice25 12:30, Mar 31, 2004 (UTC)
Credo che la funzione delle pagine portale (vedi Portale:Filosofia) sia proprio quella di diventare un'altra porta di accesso ai contenuti. Giomol

Parte spostata da Storia a seguito di restyling

Classificazione in WikipediaModifica

La classificazione degli articoli in Wikipedia è libera, come è libera tutta questa enciclopedia. È pertanto in potenza soggetta a variazioni ed evoluzioni. Nella pagina "Discussione:" potrete lasciare le vostre proposte per nuovi schemi ordinativi.

PersonaggiModifica


MesopotamiaModifica

Mi è sembrato opportuno aggiungere la voce Mesopotamia e spostare come sue sottocategorie Assiri e Babilonesi ed aggiungendo Sumeri ed Accadi. Avrei dovuto chiederlo prima: c'era un motivo particolare per cui ciò non era stato fatto prima, era sembrata per qualche ragione più opportuna quell'organizzazione?

Wren (12 Mag '04)

<<--Sai? Qui è un lavoro in progress in cui molti mettono le mani (e le teste): probabilmente a chi lavorato intorno alla lista finora (e lo puoi vedere dalla history) quella attuata è sembrata la soluzione migliore. In wikipedia tutto è in evoluzione (e, ovviamente, migliorabile, a discrezione di ogni user). Tu procedi pure secondo quel che ti dice il tuo senso (e se vuoi firmare i post batti quattro cediglie digitando ALT+126, così: ~~~~). Twice25 22:44, Mag 11, 2004 (UTC)

Proposte e progettiModifica

Ragazzi visto che tempo fa feci la lista di tutti gli stati vi mando la lista già fatta in modo da offrire anche spunti di lavoro per chi volesse. A questo proposito proporrei anche una "lista di lavoro" o qualcosa di simile (non so ancora come funge sto sito) per mettersi d'accordo sui temi da trattare in modo da ottenere un buon risultato . Buon lavoro


Ciao TNS,
come forse saprai c'è un gran fermento in questo periodo intorno ad una nuova organizzazione del materiale presente in it.wiki (migliaia di pagine/voci ormai) da classificare - per usare un termine magari non del tutto appropriato - con la formula delle categorie. Intorno a questo fermento c'è un grosso dibattito sviluppato su più e più pagine che non ti dovrebbe essere difficile rintracciare (quantomeno se segui la pagina delle Ultime modifiche).
Se ti fa piacere partecipa anche tu a questa vicenda che interessa da vicino l'organizzazione del materiale di questa enciclopedia di tutti, materiale che riguarda anche il tema della storia che mi pare ti interessi particolarmente. Inoltre non è escluso che presto si possa dare vita ad un Wikipedia:Progetto Storia abbinato ad un possibile Portale:Storia (come noterai i link sono ancora in rosso: se e quando qualcuno vorrà o potrà non avrà che da procedere). Ciao! :-) Twice25 23:43, Giu 26, 2004 (UTC)
Non hai perso tempo! :) --Sbisolo 23:47, Giu 26, 2004 (UTC)
Ero avvantaggiato dalla poca distanza ... (vedi saluto al Wikipedia:Bar) ;-) Twice25 23:57, Giu 26, 2004 (UTC)

Io proporrei di mandare avanti essenzialmente tre progetti avanti in contemporanea :

1) Il portale storia 2) Il portale geografia 3) Il portale dedicato alle culture,economie e aspetti generali dei vari paesi

Quest'opera che sempra più che ambiziosa la posso portare avanti io con un gruppo di miei amici perchè stiamo preparando il materiale per il mio sito per il prossimo anno e , allo stesso tempo, la natura stessa della facoltà che frequento (Scienze politiche internazionali e diplomatiche) mi porterà a produrre/dover sapere molto su questi aspetti. Potrò iniziare a lavorare in modo attivo dal 10 Luglio anche se ci sono varie traduzioni in corso

Finite queste premesse teoriche proporrei di procedere in questo modo:

1) Individuare una "pagina tipo" per ogni stato. Ad esempio sul mio sito io uso molte delle voci del factbook della CIA (es. https://www.cia.gov/cia/publications/factbook/print/af.html ) e se aspettate potete fare tranquillamente copia/incolla da mondoinfo tra qualhe mese - il tempo di riempire il database

2)Per ogni stato fare dei collegamenti prestabiliti ad altri articoli ad argomenti correlati: Geografia Cambogia Storia Cambogia Economia Cambogia Popolazione Cambogia Cultura Cambogia

In particolar modo (ricordando che deve essere una enciclopedia) per sezioni come la "GEOGRAFIA" fare qualcosa tipo una pagina (mi sa che si chiama stub) che contiene solo delle note generali e poi i collegamenti alle pagine tipo it.wikipedia.org/wiki/ilgrandelagocambogiano e tutti i nomi topografici di interesse

Aspetto risposte )

Ecco la prima: Wikipedia è un progetto libero ed aperto a tutti, per cui ogni contributo in senso migliorativo (la selezione del materiale viene fatta dai wikipediani stessi che possono sostituire parti di testo con altre ritenute migliori); detto ciò, siccome il tuo progetto è articolato quanto meno su tre settori (storia e geografia/Nazioni), secondo me ti converrebbe parlare qui in questa pagina della storia e nelle pagine appropriate degli altri argomenti.
Per progetti più articolati e di un certo rilievo - come questo mi pare sia - converrebbe inoltre cercare di individuare una pagina adeguata sulla quale metterne a conoscenza - in chiave di futuri contributi - gli altri wikipediani (un punto di partenza, ma solo un punto, potrebbe essere il Wikipedia:Bar.
Altre cose da dire:
1) - Magari potrebbe essere una buona cosa se fai registrare i tuoi amici e futuri collaboratori per il progetto che intendi portare avanti: se non altro ingrosserebbero le fila dei wikipediani già registrati ed attivi;
2) - Ti converrà - quando metterai mano al progetto specie per la sezione geografia - verificare che non esistano già voci di nazioni già sviluppate; questo per non creare voci doppie o ridondanti;
3) - Infine, son d'accordo con te che per coprire voci di nazioni anche importanti - es. Arabia Saudita - anche un semplice stub potrebbe inizialmente venire bene; in questo senso, il tuo apporto sarà sicuramente prezioso.
Twice25 08:54, Giu 27, 2004 (UTC)

PErchè a volte visualizza le modifiche e poi dopo non le visualizza più???? Per la registrazione dei miei amici vedrò...spero aderiranno :-D

Salve ho inserito istintivamente la voce Informatica per la ricerca: divenire storici multimediali ed è stata subito cancellata credo - il progetto di base è pubblicato sul mio blog e vorrei condividere l'argomento sintetizzandolo http://educationetwork.blogspot.com/2010/03/informatica-per-la-ricerca-studio.html, perché ho curato in dettaglio l'arricchimento di questa voce durante lo svolgimento del Master che cito ma lo studio proviene dalla scelta di un cirrucolo individuale all'Alma Mater Studiorum di Bologna - unico nel suo genere. Attendo vostri commenti, idee, se tagliare, dove e se trovate una frase soggettiva, per favore, non abbiate scrupolo di ricordarmelo e di farmela togliere. Grazie Tania Letizia Gobbett <3.01.2011>. La voce pubblicata, se la ritenete troppo estesa per un ipod o un palmare, potrebbe essere ridotta. Saluti e Buon Anno

A tutti gli storiciModifica

Ho aperto un sito sulla storia del secondo Novecento - linkato nel Portale - basato sulla ricerca, traduzione e contestualizzazione dei nuovi documenti declassificati dei servizi segreti sulla Guerra fredda. Sarebbe per me un piacere se tra i wikipediani qualcuno fosse interessato a collaborare anche a questo piccolo-grande progetto, con idee, suggerimenti, approfondimenti, articoli o quant'altro. Potete rispondermi qui, o per e-mail dalla Home Page del sito http://www.progettonovecento.it . Attendo un vostro parere e spero che la cosa vi interessi. PS - Io sono un wikipediano convinto, e non voglio sottrarre "risorse umane" a questo imponente lavoro. Soprattutto non voglio pormi in concorrenza... il tema del mio sito è molto specifico e soprattutto ha finalità puramente didattiche. Ho solo bisogno di aiuto... tutto qui. Grazie.

Ermetis 08:41, Feb 10, 2005 (UTC)
Complimenti per il tuo/tuoi bel/bei sito/siti !! ... Ma hai provato a ribaltare il concetto e a pensare di importare in it.wiki materiali (testuali, liberi da copyright) e forza umane (pischelli della tua scuola pronti a diventare degli ottimi wikipediani) ?? - :) Twice25 · "TW25 / discussioni" · mordi il server, segui il flusso   13:13, Feb 17, 2005 (UTC)
Risposta a Twice25: certo che ci ho pensato! Ma il desiderio tipicamente umano di immortalità (Platone, Simposio), mi porta a cercare di lasciare nel mondo qualcosa di mio (mio mio). Scherzi a parte, il sito di storia che ho aperto ha una funzione didattica diversa da WIKI, ovviamente, e contempla la ricerca scientifico-metodologica, un concetto che in WIKI va troppo disperso sotto quello puramente classificatorio del sapere. Mi sono spiegato? Firmato: un wikipediano non-integralista.

Maturi per un portale storia ?Modifica

La bella tabella che appare nella pagina sembra fatta apposta per figurare in un prossimo Portale:Storia da affiancare ad un Wikipedia:Progetto Storia peraltro ancora tutto da inventare. Qualcuno si sente pronto per avviare tutto ciò ? ... - Twice25 · "TW25 / discussioni" · mordi il server, segui il flusso   13:05, Feb 17, 2005 (UTC)

P.S. I cavernicoli e gli storiografi potrebbero avere così il loro Bar del tempo studiato - Twice25 · "TW25 / discussioni" · mordi il server, segui il flusso   13:05, Feb 17, 2005 (UTC)
  • Dispostissimo a collaborare nel caso si voglia sviluppare un portale Storia. Le mie capacita' tecniche del software wiki sono ancora minime, ma per quanto riguarda la storia sono abbastanza ferrato --Aiace 11:46, Apr 7, 2005 (UTC)


Appello per chi scrive di storia: FONTIModifica

E' prassi comune per chi scrive di storia indicare le fonti dello scritto. Sarebbe a mio parere molto utile indicare nella pagina di discussione (o nell'articolo stesso) LE FONTI da cui informazioni e dati provengono. Soprattutto nel caso dei DATI (numero di morti, nati e quant'altro) e' molto difficile verificarne la veridicita' senza un riferimento specifico, visto anche che le stime cambiano continuamente. Potrebbe inoltre servire come spunto all'approfondimento e gararnzia di scientificità. --Aiace 11:56, Apr 7, 2005 (UTC)

Contestazione articoloModifica

  • A quanto ne so storia deriva dal greco (Erodoto) non dal latino
  • Se proprio bisogna riconoscere dei padri alla storiografia (non alla STORIA) moderna io indicherei Febvre e Bloch degli Annales.
  • Il primo tentativo di integrazione di storia e antropologia è della scuola di Chicago negli anni 30. Diamond non è nemmeno citato nei libri che trattano nell'argomento. Non voglio arrischiarmi a definirlo minoritario perchè non lo conosco ma il fatto che non lo conosca dopo 4 anni di storia contemporanea all'università penso sia significativo.
  • Le fonti usate dalla storia non sono solo fonti scritte.
  • Mode e manie?!?

Qualcuno la vuole riscrivere?


--Aiace 13:45, Apr 9, 2005 (UTC)

Da FareModifica

L'intestazione dell'articolo imho è da rifare completamente! --Nick1915 - all you want 12:33, ott 15, 2005 (CEST)

Barre di scorrimentoModifica

Ho aggiunto le barre di scorrimento in due punti.Dato che non passo molto spesso qui, ma ci faccio dei pensierini alcune volte, mi potreste semmai farmi notare qualcosa sulla mia pagina di discussioni?

Grazie Marco Zampoz!!!(say me) 09:45, 4 gen 2006 (CET)

Ferdinando II di AragonaModifica

C'è stata una modifica nella voce qui segnalata da parte diAngelo1988, qualcuno è in grado di verificare la correttezza ti tale modifica? Io non sono un esperto.- DanGarb 11:35, 5 feb 2006 (CET)

Occorre dare un'occhiata anche a Sovrani di Castiglia, qui. - DanGarb 11:48, 5 feb 2006 (CET)

Riflessioni sul raccontare la storia in WikipediaModifica

Credo che oggi sia necessario raccontare la storia in modo diverso da ieri, Wikipedia è nata proprio per questo, per dare agli uomini, a tutti gli uomini, la possibilità di raccontare, loro, la storia.

Dare voce a chi non l'ha mai avuta! Non certo come alla corrida televisiva.

Quella storia che prima di Wikipedia era in bocca o nella penna soltanto di alcuni, generalmente al servizio del potere di pochi e non di tutti e nemmeno dei migliori postisi al servizio degli altri.

Raccontare la storia in Wikipedia non può ridursi nel riprodurre quello che i cosidetti storici al seguito del potere raccontano.

Wikipedia è al servizio dell’uomo non dei poteri costituiti o dei baroni della cultura. Wikipedia deve raccontare le cose come sono e come stavano, cercando l’ago nel pagliaio come i migliori giornalisti che non guardano in faccia nessuno ma vedono soltanto la luce.

Wikipedia non deve limitarsi a raccontare dei Re, degli Imperatori, dei Ministri, dei cosidetti grandi personaggi, della politica, della guerra, della scienza, del pensiero, dell’arte, della letteratura,Wikipedia deve raccontare la storia dell’uomo, di tutti, dei morti e delle sofferenze dei popoli.

Deve raccontare anche il dissenso e il popolo, non soltanto il potere e i suoi palazzi.

Accanto ad ogni reggia vi dev’essere anche la casa della gente, dei piú. Accanto alla villa il casone. Accanto al principe il barcaiolo, accanto alla granduchessa la popolana che sta in lavanderia. Anche nelle foto, nella cucina, nei costumi, nella musica, nella poesia.

Si deve raccontare la lingua e la cultura del popolo accanto a quelle delle classi aristocratiche ed egemoni.

Nelle varie voci devono trovare spazio tutte le posizioni critiche, niente e nessuno deve avere trattamenti di favore e di privilegio.

Soltanto così si raggiunge un punto di vista neutrale e condiviso. Nulla dev’essere nascosto, omesso, cancellato, alterato, falsificato.

Un uomo che uccide, non per difesa ma per depredare sia esso un popolano o un rè non cambia nulla, assassino è e assassino resta. Anche se il male ha le sue profonde cause. Un imperatore o un cosiddetto grand’uomo che uccide migliaia o milioni di esseri umani non può essere trattato come un santo e un povero cristo che ammazza per legittima difesa come un criminale.

L’oppressione, l’illibertà, la disumanità che vengano da est o da ovest, da destra o da sinistra, tali restano. Nessun santuario deve godere del privilegio dell'irresposabilità e dell'intoccabilità.

Le leggi universali valgono per tutti, per il sole come per la luna, così per ogni granello di sabbia o di terra o goccia d’acqua o stella del cielo o atomo o bosone, così per la materia e l’antimateria.

Come raccontavano gli antichi, polvere di luce, polvere di stelle, polvere di umanità, polvere di terra, polvere d'aria.--Paolo Sarpi II 23:11, 2 mar 2006 (CET)

Riflessione sulla riflessioneModifica

Molto democratico, ma per essere davvero democratico avresti dovuto sostituire la parola uomo con umanità, poichè l'uomo non è la donna, ma la donna è parte dell'umanità come l'uomo. -- Anna novembre 2009

Gentile MMModifica

ho notato la tua modifica, consistente nell'inserire nell'elenco il riferimento ai popoli dell'Italia Antica. Però hai lasciato fuori e in vista i Celti, gli Etruschi e la Roma antica. Mi pare che anche costoro rientrino nella stessa categoria di tutti gli altri (da te inserita), come anche i Paleoveneti. Ora, secondo me, o si inseriscono tutti nella voce da te introdotta o dovrebbero essere tutti lasciati sullo stesso piano di visibilità. Perché gli Etruschi, i Celti e Roma antica dovrebbero avere un trattamento diverso dagli altri ? Ti ringrazio per la spiegazione che vorrai darmi.--Paolo Sarpi II 18:21, 8 mar 2006 (CET)

Perchè Etruschi e Romani sono di gran lunga quelli più importanti e più noti storicamente. I Celti pure e peraltro non sono affatto italici. Paleoveneti, Osci, Lucani, Piceni, Insubri, Liguri, Reti, Cenomani, Umbri, Sabelli, Sabini, Sanniti, Apuli, Iapigi, Siculi, Sicani, Sardi (ecc. ecc. l'elenco l'ho fatto così come mi veniva e me ne sarò scordati senz'altro qualcuno) è più utile poterli raggiungerli da un'unica pagina, perchè un elenco troppo lungo rende difficile la sua utilizzazione. --MM (msg) 00:05, 9 mar 2006 (CET)

Sarebbe interessante approfondire quel più "importanti". "Noti" sì, può andar bene, ma "importanti" ? Importanti per cosa? Per me sono importanti tutti e in ordine la mia gente per prima, almeno a casa mia. Col tempo anche i Celti della Padania sono diventati italici, come tutti quelli che precedentemente sono giunti nella penisola da fuori, come i Paleoveneti o i vari cosidetti popoli Indeuropei, non ti pare?--Paolo Sarpi II 00:11, 9 mar 2006 (CET)

Hai detto bene: importanti a casa tua, come tutti gli altri che ho citato a casa propria. --MM (msg) 09:45, 9 mar 2006 (CET)

Storia degli Stati UnitiModifica

Ciao storiografi, volevo segnalarvi l'articolo fresco fresco sulla vita di Edward Sheriff Curtis, un fotografo-pioniere che andò a vivere fra gli indiani per documentare usi e costumi. Credo che sia interessante da un punto di vista storico, dato che l'articolo rimanda a molte documentazioni (molte delle quali iconografiche dell'epoca). Ricca bibliografia, ben fatto. A presto. --Wikipedius 18:27, 17 mar 2006 (CET)

Storie delle cittàModifica

Ho visto che molte città hanno una voce della loro storia associata, non si potrebbe creare un progetto per standardizzarne la struttura dei contenuti? =) ciao, Salli 00:24, 20 mar 2006 (CET)

Il nome di Giovanna d'ArcoModifica

Ho ritenuto di correggere il Vs. errore concernente il soprannome di Giovanna (medievale Jehanne, non Jeanne) sulla pagina dedicata. Infatti, durante la sua breve vita, non fu mai soprannominata 'pulzella d'Orléans', e tutti, a cominciare da lei stessa, la indicavano come Jehanne la Pucelle, ossia Giovanna la Pulzella. Il soprannome Pulzella d'Orléans compare solo nel XVI secolo. (Informazioni tratte da R. Pérnoud - M.-V. Clin, 'Giovanna d'Arco', Città Nuova Editrice, 1997 - Parte Terza, pag. 262). Oggi ritrovo lo stesso medesimo errore. Vi pregherei di consultare nel merito fonti attendibili e di accettare correzioni anche da esterni qualora siano attendibili e sensate. Grazie.

Davide74

Cronologia cancellataModifica

Di seguito la cronologia delle versioni cancellate per rimozione copyviol. Luisa 17:46, 8 feb 2007 (CET)

cronologia
#  16:24, 2 feb 2007 . . TXiKiBoT (Discussione | contributi | blocca) (robot Aggiungo: ht:Istwa)
# 17:08, 1 feb 2007 . . CruccoBot (Discussione | contributi | blocca) (robot Aggiungo: am:ታሪክ, qu:Wiñay kawsay)
# 19:14, 21 gen 2007 . . Francesco da Firenze (Discussione | contributi | blocca)
# 17:21, 20 gen 2007 . . Alfiobot (Discussione | contributi | blocca) (Bot: Sostituzione automatica (-<br /> +<br />))
# 22:09, 14 gen 2007 . . Torredibabele (Discussione | contributi | blocca) (Altri progetti)
# 16:07, 9 gen 2007 . . Alexander VIII (Discussione | contributi | blocca)
# 16:06, 9 gen 2007 . . 212.171.171.123 (Discussione | blocca)
# 17:51, 5 gen 2007 . . Fufi90 (Discussione | contributi | blocca) (Cronaca)
# 13:58, 5 gen 2007 . . 83.103.90.48 (Discussione | blocca) (Storia e storiografia)
# 10:37, 2 gen 2007 . . Tetyss (Discussione | contributi | blocca)
# 18:13, 1 gen 2007 . . Tetyss (Discussione | contributi | blocca)
# 08:36, 20 dic 2006 . . Gierre (Discussione | contributi | blocca) (Storia e storiografia)
# 17:58, 15 dic 2006 . . Littoria (Discussione | contributi | blocca)
# 18:49, 13 dic 2006 . . SashatoBot (Discussione | contributi | blocca) (robot Aggiungo: mzn:بگذشتی)
# 21:13, 12 dic 2006 . . Andie (Discussione | contributi | blocca)
# 11:53, 12 dic 2006 . . Tamurr (Discussione | contributi | blocca)
# 01:41, 27 nov 2006 . . FlaBot (Discussione | contributi | blocca) (robot Aggiungo: yi:היסטאריע)
# 15:08, 23 nov 2006 . . 85.20.2.251 (Discussione | blocca)
# 12:17, 17 nov 2006 . . Thijs!bot (Discussione | contributi | blocca) (robot Aggiungo: nov:Historie)
# 11:36, 13 nov 2006 . . Ary29 (Discussione | contributi | blocca) (typo)
# 18:01, 11 nov 2006 . . RoboServien (Discussione | contributi | blocca) (robot Aggiungo: frp:Histouère)
# 18:41, 3 nov 2006 . . AmonSûl (Discussione | contributi | blocca) (Cronaca - fix)
# 11:11, 3 nov 2006 . . RevertBot (Discussione | contributi | blocca) (Annullate le modifiche di 83.184.64.39 - vandalismo - riportata alla versione di Lemur datata 16:49, 30 ott 2006)
# 11:08, 3 nov 2006 . . 83.184.64.39 (Discussione | blocca)
# 16:49, 30 ott 2006 . . Lemur (Discussione | contributi | blocca) (Cronaca)
# 06:22, 29 ott 2006 . . Numbo3 (Discussione | contributi | blocca) (Wikipedia python library)
# 23:41, 26 ott 2006 . . 213.140.22.71 (Discussione | blocca) (Cronaca)
# 23:39, 26 ott 2006 . . 213.140.22.71 (Discussione | blocca) (Storia e storiografia)
# 23:33, 26 ott 2006 . . 213.140.22.71 (Discussione | blocca)
# 16:52, 20 ott 2006 . . Jan z (Discussione | contributi | blocca)
# 19:08, 13 ott 2006 . . P tasso (Discussione | contributi | blocca) (rollback, riporto turchia in asia, geograficamente quello è il suo posto, come israele e libano)
# 16:05, 13 ott 2006 . . 85.18.14.47 (Discussione | blocca) (Cronaca)
# 16:04, 13 ott 2006 . . 85.18.14.47 (Discussione | blocca) (Cronaca)
# 17:44, 8 ott 2006 . . Thijs!bot (Discussione | contributi | blocca) (robot Aggiungo: ilo:Pakasaritaan)
# 09:29, 29 set 2006 . . Dario vet (Discussione | contributi | blocca) (Ripristino alla versione 4804613 datata 2006-09-26 16:06:05 di .anacondabot tramite popup)
# 09:28, 29 set 2006 . . 87.11.10.110 (Discussione | blocca) (Storia e storiografia)
# 17:06, 26 set 2006 . . .anacondabot (Discussione | contributi | blocca) (robot Aggiungo: co:Storia, nds-nl:Geschiedenis)
# 16:00, 22 set 2006 . . Luisa (Discussione | contributi | blocca) (Annullate le modifiche di 151.46.2.124 (discussione), riportata alla versione precedente di Marcok)
# 15:43, 22 set 2006 . . 151.46.2.124 (Discussione | blocca) (Storia e storiografia)
# 13:44, 22 set 2006 . . Marcok (Discussione | contributi | blocca) (Annullate le modifiche di 87.16.97.36 (discussione), riportata alla versione precedente di 87.24.146.101)
# 13:20, 22 set 2006 . . 87.16.97.36 (Discussione | blocca) (Storia e storiografia)
# 18:04, 20 set 2006 . . 87.24.146.101 (Discussione | blocca)
# 17:28, 19 set 2006 . . Marcok (Discussione | contributi | blocca) (Annullate le modifiche di 82.57.40.53 (discussione), riportata alla versione precedente di Senpai)
# 17:27, 19 set 2006 . . 82.57.40.53 (Discussione | blocca) (Storia e storiografia)
# 14:47, 13 set 2006 . . Senpai (Discussione | contributi | blocca) (Annullate le modifiche di 87.3.31.28 (discussione), riportata alla versione precedente di Luciodem)
# 14:42, 13 set 2006 . . 87.3.31.28 (Discussione | blocca) (Storia e storiografia)
# 11:30, 2 set 2006 . . Luciodem (Discussione | contributi | blocca) (Elenco puntato)
# 12:33, 1 set 2006 . . Carlomorino (Discussione | contributi | blocca) (Cronaca)
# 11:59, 1 set 2006 . . MM (Discussione | contributi | blocca) (+{{W}} (una parte))
# 11:56, 1 set 2006 . . MM (Discussione | contributi | blocca) (Voci correlate - sposto più sopra)
# 15:58, 23 ago 2006 . . Rosielechia (Discussione | contributi | blocca) (Storia)
# 04:54, 13 ago 2006 . . TARBOT (Discussione | contributi | blocca) (interwiki +: zh-yue:歷史)
# 16:01, 2 ago 2006 . . AttoRenato (Discussione | contributi | blocca) (fixcat)
# 16:34, 30 lug 2006 . . MM (Discussione | contributi | blocca)
# 16:41, 26 lug 2006 . . YurikBot (Discussione | contributi | blocca) (robot Aggiungo: tpi:Histori)
# 22:33, 17 lug 2006 . . Alesvp (Discussione | contributi | blocca) (divise storia della serbia e del montenegro)
# 15:51, 17 lug 2006 . . 87.5.138.100 (Discussione | blocca) (Voci correlate)
# 15:50, 17 lug 2006 . . 87.5.138.100 (Discussione | blocca) (Voci correlate)

Festival della qualità di MarzoModifica

I lavori da fare su questa voce sono numerosi.

  • Anzitutto andrebbe riscritto l'incipit, riformulando frasi come "ci sono varie definizioni di storia che non intendono la solita materia scolastica o la favola della nonna (che non dovrebbe neanche essere chiamata così)." in maniera più enciclopedica.
  • Andrebbe scritto ex-novo un paragrafo sull'evoluzione dello studio della storia, partendo da Erodoto e arrivando ai giorni nostri.
  • Andrebbe ampliato il contenuto dei paragrafi contenuti in "Le fasi della storia", magari spendendo qualche riga per spiegare come si è arrivati alla definizione delle date-chiave che separano ad esempio storia antica da medioevo, medioevo da storia moderna e storia moderna da storia contemporanea.
  • 3 citazioni in cima non sono troppe? Lascerei solo la prima di cicerone.
  • Andrebbe eliminata la tabella di link finale, più adatta al Portale:Storia che alla voce. --Paul Gascoigne 22:51, 1 mar 2008 (CET)
Si potrebbe prendere qualche spunto dalla versione inglese, come le sezioni etimologia, descrizione, storiografia, ecc... LoScaligero 13:02, 4 mar 2008 (CET)
Detto, fatto Scaligero! Mentre scrivevi stavo traducendo il paragrafo etimologia da en.wiki. Dalla versione originale ho eliminato solamente l'introduzione della parola "history" nella lingua inglese. Pensavo anch'io di tradurre altre sezioni, soprattutto Storiografia e Metodo Storico che mi paiono ben fatte. Nel frattempo vedo di procedere, se ci sono dubbi o altro si fa sempre in tempo a limare o cambiare. Chiedo inoltre (a voi due, visto che per ora siete gli unici partecipanti insieme a me al miglioramento della voce) se posso di fatto eliminare la tabella a fine pagina, che come detto da Paul mi sembra molto più adatta al Portale:Storia.--Ernesttico 14:38, 4 mar 2008 (CET)
[aggiunta]Ho sistemato, ampliandola e traducendola, la citazione di Cicerone ed ho eliminato le altre due presenti. Un'altra cosa da fare sarebbe aggiungere una o più immagini per la pagina (quella di Erodoto va forse ridimensionata e spostata più in basso): potremmo aggiungere come nella fr.wiki questa immagine, IMHO molto azzeccata, se ci sono altre proposte sono naturalmente bene accette.--Ernesttico 14:59, 4 mar 2008 (CET)
Del tabellone ho eliminato la parte sulla storia degli stati, già presente nel portale. L'altra parte bisognerebbe integrarla nel portale prima di eliminarla. LoScaligero 18:06, 4 mar 2008 (CET)
Ho appena tradotto la sezione "Storiografia e metodo storico" da en.wiki. Va bene in quella posizione? Potete dargli un'occhiata riguardo forma e contenuti? Per il tabellone, chi si occupa di integrare le informazioni qui presenti nel portale storia e cancellarlo da questa voce? --Ernesttico 19:27, 4 mar 2008 (CET)
Gran bel lavoro Ernesttico. Da una prima occhiata mi pare che la traduzione vada più che bene. Fra l'altro, ora che hai aggiunto la tabella con i fondamenti del metodo storico si potrebbe anche pensare di eliminare l'immagine con il busto di Erodoto, che risulta superflua. Per quanto riguarda l'integrazione delle informazioni dalla tabella nel portale me ne occupo io. --Paul Gascoigne 21:32, 4 mar 2008 (CET)
Bene per la tabella Paul! Ultima cosa (poi magari continuo domani...): ho ampliato la sezione voci correlate, se vuoi puoi inserire proprio qui qualche voce interessante della tabella come wikilink. A domani!--Ernesttico 22:04, 4 mar 2008 (CET)
Sto pensando se non valga la pena di provare anche a riorganizzare il portale:storia. Così com'è fa davvero una magra figura, e in più non saprei dove inserire la tabella (a meno di fare un lavoro molto approssimativo...). Domani a mente fredda farò dei tentativi, sarebbe bello riuscire a fare qualcosa di simile a quello francese che è un gioiellino. --Paul Gascoigne 23:31, 4 mar 2008 (CET)

Ho tradotto da en.wiki anche il paragrafo "Descrizione", questo mi ha permesso di rivedere l'incipit togliendo alcune parti che vengono riprese in questa sezione. Può andare bene così?--Ernesttico 13:40, 5 mar 2008 (CET)

Oggi ho aggiunto il paragrafo "Filosofia della storia" alla voce. Paul se puoi dacci uno sguardo!--Ernesttico 11:47, 6 mar 2008 (CET)
[aggiornamento] Ho creato anche il paragrafo "Aree di studio"! Mi viene da pensare però se questo periodo debba stare dov'è ora o dopo la sezione "Le fasi della storia".--Ernesttico 15:06, 6 mar 2008 (CET)
Il paragrafo filosofia della storia è interessante ma stò riflettendo su quale possa essere il suo effettivo posizionamento. Forse lo si potrebbe spostare all'interno di "Aree di studio" (a proposito, fra le aree di studio ci potremmo mettere anche Storia dell'arte?). Il paragrafo "Periodizzazioni" è un po' un doppione di "Le fasi della storia". Forse potremmo integrarli e raccoglierli sotto un unico paragrafo. Per quanto riguarda la tabella in fondo che ho promesso di rimuovere, son al lavoro sul nuovo portale nella mia sandbox. A breve tirerò fuori una versione definitiva (Spero domani, altrimenti rimando alla settimana prossima perchè nel weekend non ci sono) --Paul Gascoigne 22:55, 6 mar 2008 (CET)

Ho operato le modifiche che avevo proposto qui sopra. Ho spostato il paragrafo "Periodizzazioni" sotto "Storiografia" (i due paragrafi sono strettamente correlati, infatti "Periodi" richiama "Storiografia" nell'incipit) e integrato con le "Fasi della storia". Andrebbe invece studiato meglio il contenuto di "Aree di studio" (in cui ho sottoparagrafato "Filosofia della storia"). Ad esempio il paragrafo "Località geografiche" non sarebbe meglio intitolarlo "Storia degli stati"? E come ho detto qui sopra, oltre a Storia militare e Storia sociale, inseriamo anche un paragrafo "Storia dell'arte"? --Paul Gascoigne (msg) 08:24, 12 mar 2008 (CET)

la fondazione di romaModifica

Una modifica in Storia degli statiModifica

Ho fatto una modifica nel paragrafo Storia degli Stati. Anzì strano che nessuno abbì fatto questa cosa. Ho aggiunto la storia dei singoli stati, però mancano quelli del contiente americano.

CitazioniModifica

Salve, posto che due citazioni per WP:Citazioni all'inizio della pagina non ci possono stare, e sinceramente non saprei quale scegliere, qualcuno aiuterebbe a fare una cernita e/o a spostare una delle due dentro il testo? Entrambe non ci possono stare. --Austro sgridami o elogiami 10:27, 27 mag 2011 (CEST)

A cosa ti riferisci in particolare? --Carlo M. (dillo a zi' Carlo) 11:20, 27 mag 2011 (CEST)

Alle citazioni di Cicerone e Manzoni a inizio pagina. --Austro sgridami o elogiami 18:38, 27 mag 2011 (CEST)
Sono fuori standard, le sposto qui, eventualmente reinserirle nella voce adeguatamente contestualizzate:
(LA)

«Historia est testis temporum, lux veritatis, vita memoriae, magistra vitae, nuntia vetustatis»

(IT)

«La storia è testimone dei tempi, luce della verità, vita della memoria, maestra di vita, nunzia dell'antichità.»

(Cicerone, De Oratore 2.36)

«L'Historia si può veramente deffinire una guerra illustre contro il Tempo, perché togliendoli di mano gl'anni suoi prigionieri, anzi già fatti cadaueri, li richiama in vita, li passa in rassegna, e li schiera di nuovo in battaglia.»

(Alessandro Manzoni, I Promessi Sposi, introduzione)

--ArtAttack (msg) 00:09, 28 set 2011 (CEST)

Vedo che quella di Manzoni è stata reinserita all'inizio della sezione Descrizione. La rimuovo anche perché, a parte essere famosa, non mi pare attinente all'argomento di quella sezione. Se ne può discutere qui se reinserirla (lì o in un altro punto della voce). --5.170.13.96 (msg) 00:56, 23 ago 2016 (CEST)

Rappresentazione della storia scelta per la paginaModifica

Allegoria della storia. (Nikolaos Gysis, 1892) questo quadro "historia" è stato scelto per rappresentare l'idea di storia nella nostra versione come nella madre inglese... non capisco il motivo, qualcuno potrebbe spiegarmi l'allegoria del dipinto?

Sudditanza ingleseModifica

La voce mi sembra spudoratamente tradotta dall'inglese. Cosa interessa a noi italiani in che senso Francesco Bacone usasse il termine storia, quando noi avevamo avuto un secolo prima Machiavelli e Guicciardini che usavano la parola in senso moderno? Così come l'elenco degli storiografi anglosassoni non mi sembra corretto in una voce italiana, visto che nel Cinquecento eravamo noi all'avanguardia nella storiografia. --Lele giannoni (msg) 20:15, 26 dic 2011 (CET)

Storia come concetto dell'OccidenteModifica

Ho annullato gli edit di Rodondar. È vero che il concetto di storia è eurocentrico, ma anche la storiografia è cosa occidentale, quindi è giusto approcciare la cosa in termini più equilibrati, evitando appiattimenti, il che può accadere più facilmente supportando con fonti edit così delicati. A Rodondar: il mio è un intervento in chiave costruttiva, non un rifiuto completo dei tuoi edit: il discorso merita un attimo di discussione, per cui ti prego di avviare un confronto, in cui possiamo discutere anche la questione del rapporto "classico" tra scrittura e storia, per cui vedi anche Storia antica#Limiti geografici e cronologici. --pequod ..Ħƕ 01:23, 12 feb 2012 (CET)

Mi scusi. Perché mai la storia sarebbe un concetto occidentale? Lo vado subito a dire ai miei colleghi giapponesi o indiani che sicuramente si faranno una risata. Dunque la storia comincia dai Sumeri? Che bufala; ci rende ridicoli. La storiografia - la informo - non è assolutamente quella cosetta di certi filosofi della storia che la relegano negli scritti. La storiografia nasce con l'uomo. La storiografia è data da tutte le maniere di ricordare, trasmettere e raccontare la storia: non solo in forma scritta; anzi per i tempi più remoti, ma anche oggi, in forma iconografica (graffiti e pitture rupestri ... monumenti e sculture ...) per tradizione orale (racconti, miti, canti musiche, danze....). E' dunque un fenomeno antropologico e universale che non ha limiti. Per favore usciamo dal solito steccato illuministico per il quale noi Occidente siamo i! motore di tutto. Mi scusi ma certe supposizioni che vengono accettate in modo acritico, come quella che la storia avrebbe inizio con l'invenzione della scrittura vanno poste alla prova della loro sostenibilità. In questo caso si confonde il concetto di storia con quello di storiografia, poiché rispetto all'unitarietà e universalità della storia, si introduce un'interpretazione storiografica che, secondo la visione eurocentrica divide una prima parte della storia (attenzione: protostoria e non preistoria, altrimenti davvero non ci siamo nemmeno sui concetti basilari: vedi Marc Bloch e tutti gli esponenti delle "Annales" e del resto tutti i testi di metodologia) con un evento che ha senso e per almeno altri 5000 anni solo per il mondo eurasiatico e anche lì solo in minima parte. Che facciamo: lasciamo fuori dalla storia tutti e i popoli e le culture che non si sono avvalsi della scrittura? E poi di quella scrittura che non è certo l'unica? I nostri padri analfabeti non erano nella storia? E non facevano storiografia narrando e istruendo i loro figli?.
Grazie dell'attenzione
--Rodondar (msg) 12:55, 12 feb 2012 (CET)
Ciao Rodondar, credo che tu stia ponendo una discussione con un interlocutore "tipo" e non con me (diamoci del tu, se ti va). Quello che ho scritto è molto preciso, ho parlato di storia e di storiografia. Non solo: ti ho linkato a "Storia antica", pagina in cui - forse per la prima volta su it.wiki - l'associazione classica "scrittura-nascita della storia" è messa in discussione. Messa in discussione, non annichilita: lo steccato illuministico potrà essere anche fastidioso e ingenuo letto dal XXI secolo, ma a Wikipedia non interessa di superarlo: essa deve bensì parlare anche di esso e dare conto dell'importanza della tradizione, nonché ovviamente dei nuovi panorami teorici.
Il modo migliore per riavviare da zero questa discussione è riportare la cosa al modus tipico di wp: analisi di questo genere possono sembrare ovvie, ma qui vanno condotte sempre come parafrasi di fonti secondarie/terziarie.
Fatto salvo questo principio che ci salva da pur interessanti dibattiti personali, ti prego, rileggimi: ho scritto che la storia è un concetto eurocentrico: essendo la storiografia una disciplina sorta dalle nostre parti, essa determina (o ha determinato) lo status del suo oggetto, la storia intesa come insieme dei fatti. Che poi si voglia successivamente (e retrospettivamente) universalizzare lo spirito storiografico e attribuirlo ai padri analfabeti e magari all'uomo "preistorico", be', è un'operazione rischiosa anche se non folle, che noi possiamo registrare nella filosofia della storia, ma certamente non fare noi stessi utenti. La storiografia nasce con l'uomo è dunque un'affermazione che devi rintracciare in un autore.
Quindi, per capirci, io non prendo assolutamente le parti di niente e tanto meno acriticamente: io intervengo con fonti e riporto il pensiero di autori legittimati dal contesto in cui hanno operato, che ne ha riconosciuto l'autorevolezza: quello che penso io è del tutto ininfluente. Non voglio dunque dire che qualcuno ha ragione e qualcun altro ha torto: dobbiamo riportare tutti i punti di vista rilevanti per la questione, senza appiattimenti. In particolare, la rispettabile posizione per cui La storiografia è data da tutte le maniere di ricordare, trasmettere e raccontare la storia, per cui esisterebbe una continuità d'approccio tra il canto popolare, mettiamo, e un saggio di von Ranke, è una posizione da cui personalmente prendo le distanze, ma che sarei felice di vedere su wp come qualunque altra cosa sia rilevante e supportata da fonti. Cita dunque gli autori che supportano i punti di vista che hai inserito in voce e attribuiscili a loro: "secondo Tizio, secondo Caio". Inoltre, cerca di modificare le voci tenendo conto di ciò che era scritto prima, evitando di cancellare/sostituire, integrando i contenuti buoni e selezionando i contenuti insostenibili.
Spero di essere stato chiaro: qui abbiamo comunque molto altro spazio per discutere (ti prego però: rileggimi senza l'ascia bipenne in mano :P ) e cmq non mi sono sognato affatto di affermare che hai scritto corbellerie, solo che devi - credo - approcciarti all'editing in un modo diverso. È particolarmente importante comprendere che non dobbiamo lottare tra di noi per far valere un punto di vista o un altro: si tratta di questioni interessantissime su cui, sono certo, hai cose interessantissime da scrivere, ma il contributore di wikipedia nasce essenzialmente come passacarte (se competente, avrà certo uno strumento in più e chance in più per fare un lavoro di qualità: mi sembra il tuo caso; se, come credo, disponi di fonti per lavorare qui dentro, ordiniamo le opinioni attribuendole a ciascuno e distinguendo la storia della storiografia dalla metodologia della ricerca. --pequod ..Ħƕ 13:43, 12 feb 2012 (CET)

Ciao, Pequod76. Continuerò senz'altro la discussione, ma intanto comincio col segnalarti alcuni studiosi di indubbia fama con cui condivido in tutto o in parte quanto ho scritto: Marc Bloch, Fernand Braudel,, Jacques Le Goff, Gina Fasoli, Paolo Delogu per non risalire a Ludovico Antonio Muratori. Mi, chiedo poi, senza alcun intento autoreferenziale: il fatto che nel 1999 io abbia pubblicato un volume di metodologia che si basa su questi apporti, che ha riscosso ampi consensi sia in ambito nazionale che internazionale, che è passato per le mani e sotto gli occhi di migliaia di studenti e di studiosi e che continua ad essere riedito, è del tutto indifferente? Grazie della cortese risposta.--Rodondar (msg) 14:22, 12 feb 2012 (CET)Rodondar

M'era parso di capire che sei un prof, hai citato colleghi indiani e giapponesi. La tua competenza è certamente preziosa, sia in generale che per wp. È importante che tu capisca che io non voglio mettere in dubbio la giustezza delle tue opinioni o di quelle di Bloch, Braudel, Le Goff, Fasoli, Delogu. Anzi: dico che vanno citati, tra la voce storia e la voce storiografia, in modo che qualunque opinione sul fare storia, sull'origine della "disciplina", sulla sua relazione con le altre discipline e con la storia intesa come "carne da orco", venga illustrata come meglio possiamo. Volevo insomma dire che wp deve illustrare queste posizioni, non sceglierne una. Infine, che è molto importante che la sensibilità occidentale per la storiografia venga motivata, nei suoi meriti e limiti, non giudicata come un abbaglio dello spirito. In tal modo, potremo dare conto della peculiarità di Erodoto, spiegando perché lo si indica come "il padre della storia", senza per questo voler controfirmare per forza questo giudizio. Per spiegare perché per les Annales la storia della staffa è importante, dobbiamo dare conto della precedente storia della storiografia... e nel mentre l'attività degli storici e i dibattiti teoretici continuano. Vorrei insomma aiutarti con la mia esperienza di enciclopedista dilettante di wp, non per forza entrare nel merito. Se potrò farò anche questo! :-) Se posso, il fatto che tu sia un "metodologo" e sia venuto a scrivere su wp mi fa dire innanzitutto "grazie". Ciao e buon lavoro qui e altrove. --pequod ..Ħƕ 14:32, 12 feb 2012 (CET)

Comprendo e condivido. Se potrò esser utile, contaci; credo fermamente nella funzione enciclopedica di wp a cui ricorro spessissimo. Ti confido il motivo per cui sono intervenuto: sotto la voce "storiografia" avevo già notato alcuni brani anche consistenti presi letteralmente da miei testi, senza che fossero citati né in nota né in Bibliografia. Si riportavano fra l'altro con numerose aggiunte che non solo ne snaturavano il senso, ma che spesso erano inserite a sproposito sotto voci che non corrispondevano al contenuto. Come potrai vedere sono intervenuto curando la rispondenza delle voci col loro testo e immettendo la voce delle fonti. Mi scuso se mi sono mosso da principiante e con un involontaria sgomitata sul testo precedente, ma ciò è proprio dovuto alla non conoscenza delle modalità di inserimento e diffusione degli apporti. A presto e grazie--Rodondar (msg) 15:03, 12 feb 2012 (CET)Rodondar

Sì, c'è molto da fare e i wikipediani... non ti dico che non siano mai troppi, ma sicuramente che sono pochi. Sull'agire da principiante, per carità, è assolutamente normale. Il testo che ho ripristinato è davvero, come hai notato, piuttosto sbalestrato! È assolutamente appiattito sulla considerazione, piuttosto immaginifica, che la storiografia si faccia da sé e che abbia "permesso" la creazione delle parole paleolitico, mesolitico e neolitico. C'è evidentemente e inevitabilmente qualcosa di curioso nel concetto di inizio, per cui necessariamente si creano paradigmi contrapposti che speculano su concetti. La nostra voce, allo stato, affronta il tutto in modo molto ingenuo. Toccherebbe illustrare in fondo la storia della parola storia, menzionare che essa si vuole distinguere dal racconto (come accade anche nelle lingue), le sue origini greche, i suoi valori totalizzanti, il rapporto storia/storiografia, il rapporto tra "centro" occidentale e "periferie"... Insomma, ho paura che non si può prescindere dai filosofi della storia, almeno da quelli buoni! :-)
Tu continua a lavorare sulla voce, possibilmente concentrando le modifiche in modo da poterle spiegare nel campo oggetto. Inserire le note è un po' più complicato (ma non eccessivamente complicato!). In ogni caso sono a tua disposizione per qualunque ordine di dubbio, problema o curiosità. A presto. --pequod ..Ħƕ 18:24, 12 feb 2012 (CET)

Un caso concreto: la storia dell'AfricaModifica

La nostra voce dice che la storia dell'Africa "inizia con la nascita dei primi esseri umani". Mi sembra un modo essenzialista di affrontare il concetto di storia. Non però nel senso di spiegare la realtà andando all'essenza delle cose, ma di determinare con il pensiero una realtà. Fare storia non è un'attività universale, ma solo di certe tradizioni culturali, in particolare di una, quella greco-occidentale. Erodoto è il padre della Storia, non Adamo. Le fonti non dicono che la storia dell'Africa inizia con i primi esseri umani, perché intendono - imho correttamente - la storia come una disciplina, una soft science. Ho curato una sezione della voce Storia dell'Africa (ancora da espandere) su come sono andate secondo alcuni le cose intorno alla storia e alla storicità dell'Africa. Quanto ho raccolto non mi sembra affatto confermare che la storia dell'Africa "inizia con la nascita dei primi esseri umani": anzi, tra XIX e XX secolo, secondo molti autori, l'Africa è un continente senza storia, in cui la luce della Storia è condotta dagli europei (vedi Il fardello dell'uomo bianco).

Detto ciò, urge ricomprendere il nostro impianto espositivo per quel che riguarda le voci Storia, Storia antica (una sorta di "storia iniziale") e "Storie" di popoli e continenti. Dobbiamo segnalare con maggiore evidenza l'origine europea del fare storia. La Storia non può retrospettivamente affermare la propria "esistenza" come se questa fosse una "realtà". La Storia è Fare Storia e credo che questo sia tutto quello che possa dire un'enciclopedia. La nostra voce "storia dell'Africa" dovrebbe dire quando ha preso avvio l'attività storiografica relativa all'Africa e quando gli africani hanno cercato di ritrovare una propria storicità, da rintracciare facendo storia. Sono riusciti a farlo in un modo alternativo a quello tradizionalmente occidentale? Era questa la loro intenzione? Sono di fretta: spero di essere stato chiaro lo stesso. --pequod ..Ħƕ 20:01, 17 mag 2012 (CEST)

[quasi OT] Mah... "fare storia" è certamente una attività umana relativamente recente, ma non è esclusiva degli europei. Zuo Qiuming fu una sorta di Erodoto cinese e storici cinesi dei secoli successivi come Sima Qian produssero senz'altro storia, senza essere influenzati dalla civiltà greca. --Yuma (msg) 17:04, 19 mag 2012 (CEST)
Ignoro tante cose e ti ringrazio! :) Quello che però volevo dire è che troppe nostre voci potrebbero avere o hanno il sapore "autoevidente" della frase "la storia dell'Africa inizia con la nascita dei primi esseri umani". Ora l'incipit è stato cambiato, però su wp resta la tentazione di organizzare l'esposizione di questo genere di voci "regalando" al "fare storia" di tradizione occidentale un merito di autoevidenza che esso non ha. Sarà certamente la tradizione più influente - tu mi mostri che non è l'unica - ma è anche "solo" una tradizione. Per farmi comprendere al massimo grado: "storia antica" è un tassello di un impianto nostro, occidentale, che risponde a cesure che noi abbiamo rintracciato nella nostra storia. Diciamo "evo antico", "medioevo", "età moderna" e ci riferiamo (o dovremmo riferirci) esclusivamente ad una certa storia. Quando invece in Cronologia della storia antica#America trovo che nella storia antica c'è anche il neolitico mesoamericano... E, credimi, è molto diffusa la tentazione di irretire in schemi riferibili alla storia "nostra" fatti e civiltà che con quelle cesure non hanno nulla da dividere. E questo anche quando altri continenti sono già entrati in contatto con l'Europa. Mi sembra una forzatura pari a quella di intendere l'Africa un continente senza storia prima dell'arrivo degli europei. Se wp fosse stata scritta ottant'anni fa probabilmente scriveremmo questo. Oggi invece riusciamo a dire della Storia che essa inizia con l'uomo, con una sorta di "oggettivazione" della disciplina, che assume connotati "realistici": edit come questi, poi, denunciano un certo "malessere" alquanto spiegabile se si pensa che trattiamo "frangenti" abbastanza delicati ("l'inizio della Storia" etc). A me sembra più corretto far adottare a wp un altro approccio: la Storia può esistere lì dove c'è la luce dei documenti (anche i manufatti e i monumenti sono documenta). Ma, a parte il mio pdv, wp cosa intende quando parla di Storia? Parla di Storia dell'Africa intendendo la storia di un continente geografico (la sua storia precede l'uomo), una promettente zattera in attesa di un ospite? O intende l'Africa come soggetto storico con identità umana? Se vale la prima, gli ominidi della gola di Olduvai appartengono alla storia dell'Africa. Non so, a me pare un punto di vista un po' curioso. Spero di essere stato chiaro, ma è un po' difficile. --pequod ..Ħƕ 02:42, 20 mag 2012 (CEST)
I miei due centesimi: Storia... dipende di che cosa, e dipende da quale ottica. La storia della Terra abbraccia tutta la cronologia del pianeta, per non parlare della storia dell'Universo. La storia umana parte dai primi ritrovamenti di ossicine proto-umane. La storia di una civiltà necessita invece di segni interpretabili (le prime forme di scrittura, o perlomeno segni precisi dell'esistenza di una cultura, ma su questo c'è dibattito...). Se dici "Storia dell'Africa" senza specificare altro io trovo che dovrebbe iniziare dalla formazione del continente africano. Se invece con Storia ci stiamo limitando alla storia umana, allora l'inizio della storia in Africa coincide con l'inizio dell'avventura umana... La Storia è una disciplina, è vero, e come disciplina (=storiografia) comincia grossomodo nel V secolo, da quel che ne sappiamo; ma non è per forza autoreferenziale. La storia si occupa dell'oggetto che osserva, non di sé stessa (a meno che l'oggetto sia proprio sé stessa, e allora è "storia della storiografia"). --Yuma (msg) 06:26, 20 mag 2012 (CEST)
P.S.: per storia di un continente, finora su wp si sono intese le "vicende storiche" dei popoli che li hanno abitati, vedi Storia d'Europa. Se questa è l'impostazione, è chiaro che la storia del continente che ha originato l'homo sapiens dovrà partire da lì, dalle quarziti scheggiate, da quello che sappiamo riguardo alle prime popolazioni umane. Una alternativa che preferirei sarebbe impostare la storia dei continenti da un punto di vista geologico, ma temo non sia il sentire prevalente... --Yuma (msg) 06:58, 20 mag 2012 (CEST)
Grazie! Con la tua consueta (permettimelo) lucidità hai spianato il campo anche a me che cercavo di dire. :)
Tutto in effetti si gioca tra "civiltà" e "geologia". Una storia dell'Africa che ho per le mani non si spinge indietro troppo oltre la rivoluzione agricola. Ma non sarà certo difficile trovare fonti terziarie che iniziano con gli ominidi: è che a me sembra che gli ominidi hanno a che fare con tutto il mondo, più che con quel "contesto di civiltà" che chiamiamo Africa. Oppure riguardano l'Africa intesa come "spazio geologico".
A me piace la tua alternativa: impostare dal punto di vista geologico, il che sarebbe spendere parole sul tema ma, al contempo, rendere chiaro che si sta parlando di Africa come spazio fisico, non come immagine-simbolo-civiltà-terra promessa etc. Allora, parlare in un contesto del genere della gola di Olduvai diventa molto più sensato. E poi, almeno per l'Africa, un chiarimento sulla conformazione geologica del continente è irrinunciabile per comprendere l'aspetto "umano" della cosa: ospitalità degli ambienti, spessore dell'humus... Ed è difficile sostenere che per gli altri continenti sia diverso. Grazie ancora, buon Larry. --pequod ..Ħƕ 11:56, 20 mag 2012 (CEST)

Col rischio che ben conosco di non aver letto tutto e di ripetere qualcosa già detta (io, che sono un logorroico, tendo a saltare i discorsi prolissi), vorrei ricordare dire che, come dice Pequod, la storia è rappresentata da tutti i tipi di documenti (anche i manufatti e i monumenti, in effetti) ma anche da testimonianze immateriali, come la geologia, la storia dei climi, delle epidemie e la paleoantropologia, come mi sembra sostenga giustamente Yuma. Sono d'accordo con entrambi, sempre che la storia orale faccia a pieno diritto parte integrante di questi documenti, materiali e immateriali che siano. Particolarmente vero per la storia dell'Africa, Ma non solo (vedi la storia dell'Arabia preislamica). --Cloj 16:01, 17 ott 2012 (CEST)

Origini della storia e invenzione della scrittura: un assioma che merita qualche mormorioModifica

Qualcuno ricorda il ruolo della staffa nella storiografia di Les Annales? Segnalo questo edit, che imho "raddrizza" quanto scritto da Zplgpp (ora infinitato: volevo avvertirlo dell'edit...). --pequod ..Ħƕ 17:32, 16 ott 2012 (CEST)

Alcune doverose precisazioni:
Non è che il termine "storia" è stato 'applicato' a partire dalla nascita della scrittura, no. Semplicemente il termine "preistoria", utilizzato scientificamente solo a partire dalla seconda metà dell'Ottocento, è stato applicato a quel periodo della "storia" prima della nascita della scrittura. Quindi la "preistoria" si occupa della "storia" dell'uomo dalla sua origine all'invenzione della scrittura.
Liverani non mi sembra contestare questa consuetudine, piuttosto sottolinea il fatto che la scrittura è un 'epifenomeno' dello sviluppo urbano (quindi della città, ovvero dell'organizzazione, dell'immagazzinamento e della stratificazione sociale). Non contesta l'applicazione del termine 'preistoria' a prima della nascita della scrittura, evidenzia (con il non tanto perché) come la scrittura sia frutto di organizzazione sociale e nata non per essere strumento di testimonianza in termini di fonti. E' l'organizzazione sociale a generare la scrittura e quindi è essa ad iniziare la Storia, i Sumeri non 'scrivevano' per lasciare testimonianza alle generazioni successive, non almeno con le cretule. Tu che dici? --Xinstalker (msg) 12:17, 20 ott 2012 (CEST)
Sì, sì, siamo d'accordo. Quel che capita di leggere spesso è "L'inizio della storia coincide con l'invenzione della scrittura", che mi pare fosse appunto il tenore dell'intervento di Zplgpp (un po' come se lo statuto della preistoria abbia influenzato quello della storia). Confronta infatti il passo come l'ha lasciato lui e il passo come l'ho modificato io:
  1. La storia «è la disciplina che si occupa dello studio del passato basandosi principalmente su fonti documentali scritte [in nota: Per questa ragione, si fa convenzionalmente iniziare la "storia" con l'invenzione della scrittura, mentre il periodo precedente è detto preistoria.]»
  2. La storia «è la disciplina che si occupa dello studio del passato tramite l'uso di fonti, cioè di tutto ciò che possa trasmettere il sapere [in nota: Il fatto che, per un certo periodo, la storia come disciplina si sia basata soprattutto su basi documentali scritte ha reso popolare la convenzione per cui essa inizierebbe con l'invenzione della scrittura, mentre il periodo precedente è detto "preistoria".]»
È insomma scorretto che la storia si basi innanzitutto su fonti documentali scritte: tanto per fare un esempio, le iscrizioni mesopotamiche sono di tenore propagandistico e a basarsi solo su di esse, senza correttivi forniti da fonti di altro genere, se ne caverebbe una storia del tutto sbalestrata (per non parlare delle liste regali, create con intenti assolutamente non storiografici, al pari delle cretule). Ho quindi citato il caso della staffa, perché è un esempio particolarmente noto di storia materiale, che denuncia l'importanza delle fonti non scritte (discorso che quindi non vale solo per tempi precedenti l'invenzione della scrittura ma anche per periodi successivi: insomma, neppure la storia del XIX secolo avrebbe senso farla solo sulla base di fonti testuali). --pequod ..Ħƕ 12:44, 20 ott 2012 (CEST)
Potremmo integrare il testo: «tutto ciò che, configurandosi come documento, possa trasmettere il sapere». E anche il riferimento al "sapere" potrebbe forse essere circoscritto più adeguatamente. --pequod ..Ħƕ 12:46, 20 ott 2012 (CEST)
ora ho capitolo meglio, sono d'accordo.--Xinstalker (msg) 13:14, 20 ott 2012 (CEST)

Storia e Storia dell'uomo (e Storiografia)Modifica

Coordinare meglio questa voce rispetto a quella Storia dell'uomo.

Vedere anche l'avviso {{C}} che ho inserito poco fa] in Storiografia#Definizione di storia.

(Tra l'altro, ulteriore questione, una sezione "Definizione di storia" non dovrebbe essere più opportuna in questa voce Storia che in quella Storiografia?!) --5.170.11.36 (msg) 10:38, 17 ago 2016 (CEST)

Pagine ugualiModifica

Salve, abbiamo Politica del buon vicinato e Politica di buon vicinato. Come si fa in questi casi? Quale si tiene?--151.36.116.78 (msg) 11:09, 22 apr 2021 (CEST)

cb La discussione prosegue nella pagina Discussioni_progetto:Storia#Pagine_uguali.

– Il cambusiere valepert

Ritorna alla pagina "Storia".