Duchi di Gheldria

lista di un progetto Wikimedia

I conti di Gheldria e, dal 1339 duchi di Gheldria sono stati i governatori rispettivamente della Contea di Gheldria prima e del Ducato di Gheldria successivamente.

Signori di WassenbergModifica

 
Armi della contea prima del 1236
 
Armi della contea dal 1236 al 1276

Conti di GheldriaModifica

Casa di WassenbergModifica

Il primo conte di Gheldria fu Gerardo di Wassenberg, signore di Wassenberg, come risulta da un documento datato 1096[2].

 
Armi della contea dal 1276 al 1379

Durante il regno di Rinaldo II, la Contea di Gheldria venne elevata a Ducato.

Duchi di GheldriaModifica

Casa di WassenbergModifica

 
Armi della contea dopo il 1379

Casa di Jülich-HengebachModifica

  • 1380–1402: Guglielmo I, figlio di Maria e Guglielmo II di Jülich, nipote di Rinaldo III
  • 1402–1423: Rinaldo IV, fratello di Guglielmo I, figlio di Maria e Guglielmo II di Jülich, nipote di Rinaldo III

Casa di EgmondModifica

 
Mappa dei Paesi Bassi nel 1477, i futuri Paesi Bassi borgognoni; il Ducato di Gheldria corrisponde al n° 13

Casa di BorgognaModifica

Casa d'AsburgoModifica

Casa di EgmondModifica

Gli Egmond non abbandonò le proprie pretese su Gheldria e Carlo di Egmond conquistò il Ducato nel 1492. Egli rimase al potere col supporto del Re di Francia.

Casa di ClevesModifica

NoteModifica

BibliografiaModifica