E-Prix di Hong Kong 2019

stagione sportiva
Hong Kong E-Prix di Hong Kong 2019
Gara 5 di 13 del campionato di Formula E 2018-2019
Hong Kong Formula E Circuit.png
Data 10 marzo 2019
Nome ufficiale 2019 FIA Formula E HKT Hong Kong E-Prix
Luogo Circuito Central Harbourfront di Hong Kong
Percorso 1.860 km / 1.160 US mi
Circuito cittadino
Clima Nuvoloso
Note Il percorso era bagnato a causa della pioggia verificatasi prima della gara.
Risultati
Gara
Distanza 36 giri
Pole position Giro più veloce
Belgio Stoffel Vandoorne Regno Unito Sam Bird
HWA Racelab in 1:11.580 Envision Virgin Racing in 1:02.358
Podio
1. Svizzera Edoardo Mortara
Venturi Formula E Team
2. Brasile Lucas Di Grassi
Audi Sport ABT Schaeffler
3. Paesi Bassi Robin Frijns
Virgin Racing

L'E-Prix di Hong Kong 2019 è stato il quinto appuntamento del Campionato di Formula E 2018-2019 e il cinquantesimo evento automobilistico valevole per il campionato di Formula E. La gara è stata vinta da Edoardo Mortara.

RisultatiModifica

Durante le qualifiche, disputate su pista bagnata, la pole viene ottenuta da Stoffel Vandoorne con la HWA Racelab; per il pilota belga e per la sua squadra si tratta della prima pole in Formula E. La gara, disputata in condizioni di tracciato miste, con la pista in via di asciugatura, viene vinta da Sam Bird con il team Virgin Racing; tuttavia nel giro conclusivo il pilota inglese nel tentativo di sopravanzare André Lotterer, che si trovava in prima posizione colpisce con il muso la ruota posteriore destra del tedesco, che subisce una foratura e scende in 14ª posizione. A seguito di ciò, Bird viene penalizzato con cinque secondi aggiuntivi sul tempo finale, retrocedendo al sesto posto e consegnando la vittoria a Edoardo Mortara, secondo sul traguardo.[1]

QualificheModifica

Pos. N. Pilota Squadra Qualifica Gap SuperPole Gap Griglia
1 4   Stoffel Vandoorne HWA Racelab 1:11:592 - 1:11:580 - 1
2 22   Oliver Rowland Nissan e.Dams 1:12.140 +0.548 1:11.903 +0.323 2
3 48   Edoardo Mortara Venturi Grand Prix 1:12.156 +0.564 1:12.310 +0.730 6[2]
4 36   André Lotterer DS Techeetah 1:12.204 +0.612 1:12.868 +1.288 3
5 17   Gary Paffett HWA Racelab 1:12.093 +0.501 1:13.033 +1.453 4
6 11   Lucas Di Grassi Audi Sport ABT Schaeffler 1:12.321 +0.729 1:14.177 +2.597 5
7 2   Sam Bird Envision Virgin Racing 1:12.529 +0.937 7
8 23   Sébastien Buemi Nissan e.Dams 1:12.529 +0.937 8
9 19   Felipe Massa Venturi Grand Prix 1:12.570 +0.978 9
10 4   Robin Frijns Envision Virgin Racing 1:12.600 +1.008 10
11 8   Tom Dillmann NIO Formula E Team 1:12.839 +1.247 11
12 66   Daniel Abt Audi Sport ABT Schaeffler 1:12.850 +1.258 12
13 27   Alexander Sims BMW i Andretti Motorsport 1:12.861 +1.269 13
14 7   José María López Geox Dragon Racing 1:13.073 +1.481 14
15 3   Nelson Piquet Jr. Panasonic Jaguar Racing 1:13.421 +1.829 15
16 6   Felipe Nasr Geox Dragon Racing 1:13.885 +2.293 16
17 20   Mitch Evans Panasonic Jaguar Racing 1:13.920 +2.328 17
18 25   Jean-Éric Vergne DS Techeetah 1:13.927 +2.335 18
19 16   Oliver Turvey NIO Formula E Team 1:14.133 +2.541 19
20 28   António Félix da Costa BMW i Andretti Motorsport 1:14.384 +2.792 20
21 94   Pascal Wehrlein Mahindra Racing 1:14.830 +3.238 21
22 64   Jérôme d'Ambrosio Mahindra Racing 1:15.347 +3.755 22

GaraModifica

Pos. N. Pilota Squadra Giri Tempo/Ritiro Griglia Punti
1 48   Edoardo Mortara Venturi Formula E Team 36 59:36.119 6 25
2 11   Lucas Di Grassi Audi Sport ABT Schaeffler 36 +0.988 5 18
3 4   Robin Frijns Envision Virgin Racing 36 +1.536 10 15
4 66   Daniel Abt Audi Sport ABT Schaeffler 36 +1.985 12 12
5 19   Felipe Massa Venturi Formula E Team 36 +3.258 9 10
6 2   Sam Bird Envision Virgin Racing 36 +3.306[3] 7 9[4]
7 20   Mitch Evans Panasonic Jaguar Racing 36 +4.017 17 6
8 17   Gary Paffett HWA Racelab 36 +4.368 4 4
9 16   Oliver Turvey NIO Formula E Team 36 +5.624 19 2
10 28   António Félix da Costa BMW i Andretti Motorsport 36 +6.492 20 1
11 7   José María López GEOX Dragon 36 +7.218 14
12 8   Tom Dillmann NIO Formula E Team 36 +7.825 11
13 25   Jean-Éric Vergne DS Techeetah 36 +16.604 18
14 36   André Lotterer DS Techeetah 36 +24.270 3
Rit 22   Oliver Rowland Nissan e.DAMS 29 Incidente 2
Rit 5   Stoffel Vandoorne HWA Racelab 20 Elettrico 1 3[5]
Rit 23   Sébastien Buemi Nissan e.DAMS 19 Incidente 8
Rit 27   Alexander Sims BMW i Andretti Motorsport 16 Incidente 13
Rit 6   Felipe Nasr GEOX Dragon 1 Incidente 16
Rit 94   Pascal Wehrlein Mahindra Racing 1 Incidente 21
Rit 64   Jérôme d'Ambrosio Mahindra Racing 1 Incidente 22
Rit 3   Nelson Piquet Jr. Panasonic Jaguar Racing 0 Sospensione 15
Fonte:[6]

ClassificheModifica

Classifica Piloti

+/– Pos Pilota Punti
  2 1   Sam Bird 54
  1 2   Jérôme d'Ambrosio 53 (-1)
  1 3   Lucas Di Grassi 52 (–2)
  6 4   Edoardo Mortara 52 (-2)
  3 5   António Félix da Costa 47 (-7)

Classifica Squadre

+/– Pos Squadra Punti
  1 1   Envision Virgin Racing 97
  3 2   Audi Sport ABT Schaeffler 86 (–11)
  2 3   Mahindra Racing 83 (-14)
  2 4   Venturi Formula E Team 66 (–31)
  2 5   BMW i Andretti Motorsport 65 (–32)

Altre gareModifica

NoteModifica

  1. ^ E-Prix Hong Kong 2019: Bird retrocesso, vittoria a Mortara.
  2. ^ Penalizzato di 3 posizioni per eccesso di velocità durante regime di bandiera rossa
  3. ^ Penalizzato con 5 secondi sul tempo totale per aver tamponato Lotterer
  4. ^ 1 punto aggiuntivo per il giro veloce
  5. ^ 3 punti aggiuntivi per la Pole Position
  6. ^ FIA Formula E - Timing Results, su fiaformulae.alkamelsystems.com. URL consultato il 10 marzo 2019.

Altri progettiModifica

  Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo