Envision Racing

(Reindirizzamento da Virgin Racing (Formula E))
Envision Racing Formula E Team
SedeRegno Unito Gran Bretagna
Categorie
Formula E
Dati generali
Anni di attivitàdal 2014
FondatoreVirgin Group
DirettoreFrancia Sylvain Filippi
Formula E
Anni partecipazionedal 2014
Miglior risultato3° (2015–16, 2017–18, 2018-19)
Gare disputate89
Vittorie11
Aggiornamento: E-Prix di Roma 2022
Piloti nel 2021
4. Paesi Bassi Robin Frijns
37. Nuova Zelanda Nick Cassidy
Vettura nel 2021e-tron FE07

L'Envision Racing Formula E Team, nota fino alla stagione 2020-2021 come Envision Virgin Racing per questioni di sponsor, è una scuderia automobilistica attiva in Formula E.

StagioniModifica

2014-2015Modifica

Per la prima stagione il Team sceglie di schierare Sam Bird e Jaime Alguersuari, che torna così in pista dopo tre anni. La stagione si apre bene con Bird che conquista una vittoria e un podio nelle prime 2 gare. Successivamente, però, dei problemi relativi allo sviluppo della vettura impediscono all'inglese di lottare per il campionato. A Londra Sam Bird ottiene la seconda vittoria stagionale, mentre Alguersuari viene sostituito da Fabio Leimer. La squadra conclude così la stagione al 5º posto con 133 punti.

2015-2016Modifica

 
Vergne a Punta del Este.

Nel Maggio 2015 la squadra annuncia l'accordo raggiunto con la DS Automobiles per la fornitura dei motori per la seconda stagione comportando una modifica nel nome del team in DS Virgin Racing[1] e i piloti saranno Sam Bird, confermato e il francese Jean-Éric Vergne, a sostituire Alguersuari afflitto da problemi di salute.[2] Nei test pre-campionato la vettura si rivela abbastanza affidabile, con Vergne e Bird che riescono ad entrare ed uscire regolarmente dai box. Dopo un inizio di stagione non felicissimo a Buenos Aires arriva la prima vittoria stagionale per il team, con Sam Bird. Dopo un paio di gare anonime il team torna in alto in classifica con il francese Vergne, che in 3 gare ottiene 2 podi ed una pole position. A fine stagione il team sarà 3° in campionato con 155 punti.

2016-2017Modifica

Confermato Bird, al posto di Vergne viene chiamato José María López. Per la squadra è una buona stagione, anche se sotto le aspettative: 2 vittorie e 2 podi per Sam Bird, mentre 2 podi per l'argentino. Questi risultati valgono al team il 4º posto nel mondiale costruttori.

2017-2018Modifica

 
Alex Lynn nel 2018.

Per la quarta stagione del campionato viene confermato Sam Bird, mentre al suo fianco viene ingaggiato Alex Lynn, che aveva già corso con la squadra 2 gare della stagione precedente. Durante la stagione il team si contende il campionato piloti con Sam Bird, non riuscendo però a conquistarlo, nonostante ottenga 2 vittorie e 6 podi in totale. Il team termina il campionato al terzo posto.

2018-2019Modifica

Per la stagione 2018-2019 il team passa al powertrain Audi. Per quanto riguarda i piloti, viene confermato Sam Bird, mentre al posto di Alex Lynn viene ingaggiato Robin Frijns, al rientro nella categoria dopo un anno di assenza.[3] La stagione si rivela essere la migliore disputata dal team con 3 vittorie di cui una di Sam Bird a Santiago e due di Robin Frijns a Parigi e a New York. Al termine della stagione il team risulta 3° in campionato con 191 punti conquistati.

2019-2020Modifica

Per il campionato 2019-2020 la squadra mantiene entrambi i piloti e il powertrain Audi.

2020-2021Modifica

Per la stagione 2020-2021 la scuderia ha ingaggiato Robin Frijns e Nick Cassidy,[4] mantenendo il powertrain Audi.

2021-2022Modifica

Per la stagione 2021-2022, Virgin ha terminato la sponsorizzazione,[5] e la scuderia ha presentato una nuova livrea verde e blu, confermando Robin Frijns[6] e Nick Cassidy.[5]

RisultatiModifica

Anno Vettura Gomme No. Piloti 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 Punti T.C.
2014-2015 Spark-Renault SRT 01E M PEC PUT PDE BNA MIA LBH MON BER MOS LON 133
2   Sam Bird 3 1 Rit 7 8 Rit* 4 8 Rit 6 1
3   Jaime Alguersuari 11 9 5 4 11 8 Rit 12 13
  Fabio Leimer 14 Rit
2015-2016 Spark-Virgin DSV-01 M PEC PUT PDE BNA MEX LBH PAR BER LON 144
2   Sam Bird 7* 2 Rit* 1* 6 6 6 11 7 Rit
25   Jean-Éric Vergne 12 Rit 7* 11* 16* 13† 2* 5 3 8
2016-2017 Spark-Virgin DSV-02 M HKG MAR BNA MEX MON PAR BER NYC MTR 190
2   Sam Bird 13 2 Rit 3 Rit 16 7 7 1 1 5 4
37   José María López Rit* 10 10 6 Rit 2 4 5 Rit 3
  Alex Lynn Rit Rit
2017-2018 Spark-Virgin DSV-03 M HKG MAR SAN MEX PDE ROM PAR BER ZUR NYC 160
2   Sam Bird 1 5 3 5 17 3 1 3 7 2 9 10
36   Alex Lynn 8 9 9 Rit 10 6 Rit 14 16 16 Rit 14
2018-2019 Spark-Audi e-tron FE05 M DIR MAR SAN MEX HKG SAY ROM PAR MON BER BRN NYC 191
2   Sam Bird 11 3 1 9 6 Rit 11 11 16† 9 4 8 4
4   Robin Frijns 12 2 5 11 3 14† 4 1 17† 13 Rit Rit 1
2019-2020 Spark-Audi e-tron FE06 M DIR SAN MEX MAR BER 121
2   Sam Bird 1G Rit 10 Rit 10 3 6 13 11 20 5
4   Robin Frijns 5 Rit 15 SQ 12 Rit 4 2 NP 2 Rit
2020-2021 Spark-Audi e-tron FE07 M DIR ROM VAL MON PUE NYC LON BER 165
4   Robin Frijns 17 2G 4 18 6 19 2G 11 16 5 8 13 4 15 12
37   Nick Cassidy 19 14 15 Rit* 4* 13* 8 Rit 2 4 2 11 7 14 17
2021-2022 Spark-Audi e-tron FE07 M DIR MEX ROM MON BER JAK VAN NYC LON SEU 87
4   Robin Frijns 16 2 7 2 3 4
37   Nick Cassidy 7 16 13 9 Rit 7

|}

Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Solo prove/Terzo pilota Non qualificato Ritirato/Non class. Squalificato Non partito
  • G: Pilota col giro più veloce nel gruppo di qualifica.
  • *: Fanboost
  • : Pilota che non ha concluso la gara ma che è stato classificato per aver completato più del 90% della distanza della gara.

NoteModifica

  1. ^ quattroruote.it, 8 maggio 2015, http://www.quattroruote.it/news/sport_news/2015/05/08/formula_e_citroen_entrera_nel_campionato_dal_2015_16_.html.
  2. ^ Matteo Sala, formulapassion.it, 8.8-2015, http://www.formulapassion.it/2015/08/formula-e-virgin-annuncia-vergne-e-conferma-bird-per-il-201516/.
  3. ^ (EN) Virgin si presenta: fuori Lynn, con Bird c’è Frijns, 5 ottobre 2018. URL consultato il 12 dicembre 2018.
  4. ^ (EN) Envision Virgin Racing signs Nick Cassidy for season seven ABB FIA Formula E Championship, su FIA Formula E. URL consultato il 31 gennaio 2022.
  5. ^ a b Il nome Virgin saluta la Formula E, Envision ha pieno controllo del team - FORMULA E, su www.italiaracing.net. URL consultato il 31 gennaio 2022.
  6. ^ Frijns rinnova con Envision Virgin per la stagione 2021-2022, su ch-it.motorsport.com. URL consultato il 31 gennaio 2022.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Automobilismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di automobilismo