Apri il menu principale

Eccellenza 2002-2003

edizione del torneo calcistico
Eccellenza 2002-2003
Competizione Eccellenza
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 12ª
Organizzatore Lega Nazionale Dilettanti
Luogo Italia Italia
Partecipanti 468
Formula 28 gironi all'italiana
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2001-2002 2003-2004 Right arrow.svg

Il campionato di calcio di Eccellenza regionale 2002-2003 è stato il dodicesimo organizzato in Italia. Rappresenta il sesto livello del calcio italiano. Il campionato è strutturato su vari gironi all'italiana su base regionale.

Questo è il quadro delle squadre promosse alla Serie D dai vari campionati di Eccellenza regionale. Sono ammesse alla massima categoria dilettantistica italiana le vincenti dei rispettivi campionati regionali più le sette migliori squadre risultanti dai play-off a cui accedono le squadre designate dai vari comitati regionali a seguito dei propri regolamenti.

Campionati con i play-off regionali:
Abruzzo, Sicilia ed Umbria.
Campionati con i play-out regionali:
Abruzzo, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Sicilia, Toscana ed Umbria.

Indice

CampionatiModifica

Quadro riepilogativo nazionaleModifica

Regione/Girone Sqr 1ª classificata e
promossa in Serie D
Altre promozioni
in Serie D
2ª classificata Vincente Coppa
Basilicata 18   Bernalda[1] -   Ruggiero di Lauria   Horatiana Venosa
Calabria 16 Rende - Sambiase   Silana
Campania Girone A 16 Ercolano - Portici Solofra
Campania Girone B 16   Spigolatrice Sapri -   Mons Taurus
Emilia-Romagna Girone A 18   GS Bagnolese -   Castellarano   GS Bagnolese
Emilia-Romagna Girone B 18 Cattolica Centese[2] Cervia
Friuli-Venezia Giulia 16 Sacilese - Pozzuolo Sacilese
Lazio Girone A 18 Ostia Mare Ladispoli[3]   Civita Castellana Ladispoli
Lazio Girone B 18 Lupa Frascati Isola Liri[4] Isola Liri
Liguria 16   Fo.Ce. Vara - Sestri Levante Pontedecimo
Lombardia Girone A 16 Solbiatese Casteggio Broni[4] Casteggio Broni   Nuova Albano
Lombardia Girone B 18 Lecco - Colognese
Lombardia Girone C 16   Nuova Albano Carpenedolo[4] Carpenedolo
Marche 16 Urbino Grottammare[4] Grottammare Urbino
Molise 16 Bojano -   Montenero Bojano
Piemonte Girone A 16   Barengo Sparta[5] -   Oleggio Derthona
Piemonte Girone B 16   Orbassano - Acqui
Puglia 20 Bitonto -   Ruvo Francavilla
Sardegna 16 Arzachena - Arbus Arbus
Toscana Girone A 16   Armando Picchi Livorno - Pontedera   Montemurlo
Toscana Girone B 16 Calenzano AS Sestese[4] AS Sestese
Trentino-Alto Adige 16 Bolzano -   Porfido Albiano Bolzano
Veneto Girone A 16 Sambonifacese -   Casaleone Montebelluna
Veneto Girone B 16   Ge.Me.Az. Cusin S.Polo -   Asolo Fonte
Regione/Girone Sqr 1ª classificata e
promossa in Serie D
Altre promozioni
in Serie D
Vincente play-off regionali Vincente Coppa
Abruzzo 18   Celano Olimpia Avezzano[4] Avezzano (3°)   Celano Olimpia
Sicilia Girone A 17 Fincantieri Palermo -   Salemi (4°) Alcamo
Sicilia Girone B 17 Modica   Adernò[4]   Adernò (2°)
Umbria 16 Foligno -   Fortis Terni (2°) Foligno
Tot. Vincente Fase Nazionale Coppa
28 gironi 468 Ladispoli

Play-off nazionaliModifica

Primo TurnoModifica

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Piemonte B
Acqui
4 - 3 Piemonte A
  Oleggio
2 - 1 2 - 2
Lombardia C
Carpenedolo
8 - 1 Trentino-Alto Adige
Porfido Albiano
4 - 0 4 - 1
Lombardia A
Casteggio Broni
4 - 2 Lombardia B
Colognese
3 - 0 1 - 2
Veneto A
Casaleone  
4 - 1 Veneto B
  Asolo Fonte
3 - 0 1 - 1
Friuli-Venezia Giulia
Pozzuolo
4 - 2 Liguria
Sestri Levante
1 - 1 3 - 1 dts
Emilia-Romagna B
Cervia
3 - 2 Emilia-Romagna A
Castellarano
2 - 0 1 - 2
Toscana A
Pontedera
1 - 2 Toscana B
AS Sestese
1 - 1 0 - 1
Umbria
Fortis Terni  
5 - 5 gfc Marche
Grottammare
3 - 3 2 - 2
Abruzzo
Avezzano
3 - 2 Sardegna
Arbus
0 - 1 3 - 1
Lazio B
Isola Liri
3 - 1 Lazio A
Civita Castellana
3 - 0 0 - 1
Campania B
Mons Taurus  
3 - 1 Campania A
Portici
1 - 1 2 - 0
Molise
Montenero  
3 - 4 Calabria
Sambiase
1 - 2 2 - 2
Basilicata
Ruggiero di Lauria  
0 - 1 Puglia
  Ruvo
0 - 0 0 - 1
Sicilia B
Adernò  
4 - 3 Sicilia A
  Salemi
4 - 1 0 - 2

Secondo TurnoModifica

Squadra 1  Totale  Squadra 2  Andata   Ritorno 
Toscana B
AS Sestese
1 - 1 gfc Puglia
  Ruvo
0 - 0 1 - 1
Lazio B
Isola Liri
2 - 1 Friuli-Venezia Giulia
Pozzuolo
1 - 1 1 - 0
Emilia-Romagna B
Cervia
2 - 5 Lombardia C
Carpenedolo
1 - 3 1 - 2
Veneto A
Casaleone  
3 - 3 gfc Lombardia A
Casteggio Broni
3 - 2 0 - 1
Calabria
Sambiase
0 - 2 Abruzzo
Avezzano
0 - 0 0 - 2
Piemonte B
Acqui
0 - 2 Sicilia B
  Adernò
0 - 0 0 - 2
Marche
Grottammare
2 - 1 Campania B
  Mons Taurus
1 - 0 1 - 1

NoteModifica

  1. ^ nella stagione successiva si chiamerà Magna Grecia
  2. ^ Promossa per ripescaggio.
  3. ^ Promosso in Serie D come vincitore della Coppa Nazionale.
  4. ^ a b c d e f g promossa per aver vinto i Play-Off Nazionali
  5. ^ Dalla fusione tra l’A.S. Barengo Sparta, il G.S. Vespolate (2° nel campionato di Promozione Piemontese) e l’A.S.D. Sparta, nasce l’A.S.D. Sparta Novara Vespolate che acquisisce il titolo sportivo dell’A.S. Barengo Sparta per partecipare alla Serie D

BibliografiaModifica

L'Annuario F.I.G.C. 2002-03, Roma (2002) conservato presso:

Voci correlateModifica