Apri il menu principale

Finale del campionato europeo di calcio 1980

Finale Europeo 1980
Euro 1980 - Germania Ovest vs Belgio - Gol di Horst Hrubesch.jpg
Il decisivo 2-1 di Hrubesch, che sancì il secondo trionfo europeo dei tedeschi.
Dettagli evento
Competizione Campionato europeo di calcio 1980
Data 22 giugno 1980
Città Roma
Impianto di gioco Stadio Olimpico
Spettatori 47 864
Risultato
Germania Ovest Germania Ovest
2
Belgio Belgio
1
Arbitro Romania Nicolae Rainea
ed. successiva →     ← ed. precedente

La finale del campionato europeo di calcio 1980 si è disputata il 22 giugno 1980 allo Stadio Olimpico di Roma tra la Nazionale tedesca occidentale e quella belga. L'atto conclusivo della manifestazione ha visto il successo per 2-1 della Germania Ovest.

Cammino verso la finaleModifica

La Germania Ovest, dopo il deludente campionato del mondo 1978 in Argentina, riparte con una squadra esperta. Nella fase finale dell'Europeo italiano, supera la Cecoslovacchia per 1-0 ottenendo la rivincita per la sconfitta in finale di quattro anni prima; segue un 3-2 a Napoli contro i Paesi Bassi che sancisce la qualificazione anticipata in finale, prima dell'ininfluente 0-0 contro la Grecia.

Dall'altra parte, il Belgio sembra destinato a contendere il terzo posto del girone alla Spagna, avendo contro la più quotata Inghilterra oltreché i padroni di casa dell'Italia. Dopo il pareggio per 1-1 contro i Leoni, arriva la vittoria contro le Furie Rosse che proietta i belgi alla sfida di Roma contro gli Azzurri, decisiva per il primo posto e conseguente accesso alla finale: la partita, giocata sotto un clima afoso, è lenta e scivola via senza brividi, sicché lo 0-0 finale porta i Diavoli Rossi a giocarsi il titolo.

TabellinoModifica

Roma
22 giugno 1980, ore 20:30
Germania Ovest  2 – 1
referto
  BelgioStadio Olimpico (47 864 spett.)
Arbitro:   Rainea

Germania Ovest
Belgio


  Germania Ovest
P 1 Harald Schumacher
D 15 Uli Stielike
D 4 Karlheinz Förster   59’
D 5 Bernard Dietz (C)
D 20 Manfred Kaltz
C 2 Hans-Peter Briegel   55’
C 10 Hansi Müller
C 6 Bernd Schuster
A 8 Karl-Heinz Rummenigge
A 9 Horst Hrubesch
A 11 Klaus Allofs
Sostituzioni:
C 12 Bernhard Cullmann   55’
CT:
  Jupp Derwall
 
  Belgio
P 12 Jean-Marie Pfaff
D 2 Eric Gerets
D 3 Luc Millecamps   35’
D 4 Walter Meeuws
D 5 Michel Renquin
C 6 Julien Cools (C)
C 7 René Vandereycken   55’
C 8 Wilfried Van Moer
C 9 François Van der Elst   89’
A 17 Raymond Mommens
A 11 Jan Ceulemans
CT:
  Guy Thys

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica