Apri il menu principale
Zimbru Chișinău
Calcio Football pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Giallo, verde
Dati societari
Città Chișinău
Nazione Moldavia Moldavia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Moldova.svg FMF
Fondazione 1947
Proprietario Moldavia Nicolae Ciornîi
Presidente Moldavia Nicolae Ciornîi
Allenatore Romania Vladimir Aga
Stadio Zimbru Stadium
(10'400 posti)
Sito web www.zimbru.md
Palmarès
Titoli nazionali 8 Campionati moldavi
Trofei nazionali 5 Coppe di Moldavia
1 Supercoppa di Moldavia
Si invita a seguire il modello di voce

Il Fotbal Club Zimbru Chișinău è una società calcistica moldava di Chișinău, militante nella Divizia Națională, il massimo livello del campionato moldavo di calcio.

Fondata nel 1947, è la più antica squadra di calcio del paese in attività e l'unica ad aver disputato tutte le edizioni del massimo campionato moldavo di calcio. Ha vinto 9 campionati e 5 coppe nazionali ed è il secondo club più titolato del paese dopo lo Sheriff Tiraspol.

Il nome Zimbru significa "bisonte" in rumeno ed è in uso dal 1990.

Indice

StoriaModifica

I campionati sovieticiModifica

Il club è stato fondato il 16 maggio 1947 col nome Dinamo Kišinëv (Динамо Кишинёв nell'alfabeto cirillico all'epoca in uso). L'esordio nelle competizioni ufficiali fu contro la squadra ucraina del Pișcevik Odessa e venne sconfitta 1-0. Allenatore dei primi tre anni era Serghei Eriomin[1].

Il primo campionato a cui prese parte era la Grupa B 1948, girone ucraino, dove arrivò al settimo posto[2].

Nel 1950 cambiò nome in Burevestnik Chișinău, disputando sempre campionati nella seconda serie fino al 1955 quando venne promosso dopo aver vinto il proprio girone con 9 punti di distacco dalla seconda classificata[3]. Restò in Klass A per nove anni consecutivi e il miglior risultato ottenuto è stato un sesto posto nella Klass A 1956. Nel campionato successivo è stata l'unica squadra in una partita del campionato sovietico a rimontare da 0-4 a 4-4 nella partita contro lo Spartak Mosca[1]. Tra i giocatori è da ricordare Vladimir Țincler, unico giocatore moldavo ad essere inserito nella lista dei migliori 33 giocatori del campionato sovietico e che è stato selezionato nella nazionale olimpica del paese[1]. Dopo nove anni venne retrocesso e rimase in seconda serie per altrettanti nove anni prima di disputare nuovamente un campionato di massima divisione, dove rimase però una sola stagione. L'ultimo campionato in prima serie fu quello del 1983 al quale seguirono anonimi campionati in seconda e, in due anni, in terza serie.

I campionati moldaviModifica

Con l'indipendenza della Moldavia venne istituito nel 1992 il primo campionato di calcio. Delle 12 formazioni partecipanti 5 avevano l'anno precedente giocato nell'ultimo campionato sovietico[4] e lo Zimbru e il Tiligul-Tiras Tiraspol erano le uniche che militavano nella seconda divisione sovietica. Il torneo finì con queste due squadre a pari punti ma il Tiligul rifiutò di disputare lo spareggio scudetto e il titolo andò allo Zimbru[5]. Vinse in totale 8 dei primi 9 campionati (e due coppe) con l'eccezione della Divizia Națională 1996-1997 dove giunse secondo distaccato di 11 punti dal Constructorul Chișinău.

Già nel 1999-2000 il campionato era un affare tra il club e lo Sheriff, capaci di staccare la terza classificata di 16 punti[6] e negli anni successivi la squadra di Tiraspol vinse tutti gli scudetti relegando lo Zimbru a posizioni di rincalzo, vincendo solo tre coppe nazionali. A partire dalla seconda metà del decennio nuove squadre si inserirono nella lotta al vertice e in diverse occasioni il club finì al quarto - quinto posto.

Competizioni internazionaliModifica

Ha partecipato a varie edizioni della Coppa UEFA e della UEFA Champions League. Nella prima competizione il miglior risultato è il secondo turno raggiunto nell'edizione 1995-1996, mentre nella seconda competizione la migliore prestazione risale alle edizioni 1999-2000 e 2000-2001, quando lo Zimbru raggiunse in entrambe le circostanze il terzo turno preliminare della Champions League.

Nella stagione 2014-15 viene eliminato ai play-off di qualificazione dell'UEFA Europa League per mano dei greci del PAOK Salonicco.[7]

Nomi ufficialiModifica

Il club ha assunto i seguenti nomi ufficiali:[8]

  • S.K. Dinamo Chișinău (1947-1950)
  • S.K. Burevestnik Chișinău (1950-1958)
  • S.K. Moldova Chișinău (1958-1966)
  • S.K. Avintul Chișinău (1966-1967)
  • S.K. Moldova Chișinău (1967-1971)
  • S.K. Nistru Chișinău (1971-1991)
  • S.K. Zimbru Chișinău (1991-1993)
  • F.C. Zimbru Chișinău (dal 1993)

CronistoriaModifica

Cronistoria dello Zimbru Chișinău
  • 1948 · 7º in Gruppa B zona Ucraina
  • 1949 · 11º in Klass B zona centrale
  • 1950 · 6º in Klass B zona centrale
  • 1951 · 10º in Klass B
  • 1952 · 8º in Klass B
  • 1953 · 16º in Klass B
  • 1954 · 16º in Klass B
  • 1955 · 1º in Klass B zona 1. Promosso in Klass A
  • 1956 · 6º in Klass A
  • 1957 · 9º in Klass A
  • 1958 · 11º in Klass A
  • 1959 · 10º in Klass A
  • 1960 · 22º in Klass A
  • 1961 · 16º in Klass A
  • 1962 · 12º in Klass A
  • 1963 · 13º in Pervaja Gruppa A
  • 1964 · 17º in Pervaja Gruppa A. Retrocesso in Vtoraja Gruppa A
  • 1965 · 14º in Vtoraja Gruppa A
  • 1966 · 13º in Vtoraja Gruppa A
  • 1967 · 5º in Vtoraja Gruppa A
  • 1968 · 9º in Vtoraja Gruppa A
  • 1969 · 6º in Vtoraja Gruppa A
  • 1970 · 11º in Pervaja Gruppa A
  • 1971 · 17º in Pervaja Gruppa A
  • 1972 · 12º in Pervaja Gruppa A
  • 1973 · 2º in Pervaja Liga. Promosso in Vysšaja Liga
  • 1974 · 16º in Vysšaja Liga. Retrocesso in Pervaja Liga
  • 1975 · 6º in Pervaja Liga
  • 1976 · 5º in Pervaja Liga
  • 1977 · 11º in Pervaja Liga
  • 1978 · 10º in Pervaja Liga
  • 1979 · 8º in Pervaja Liga
  • 1980 · 8º in Pervaja Liga
  • 1981 · 8º in Pervaja Liga
  • 1982 · 2º in Pervaja Liga Promosso in Vysšaja
  • 1983 · 18º in Vysšaja Retrocesso in Pervaja Liga
  • 1984 · 18º in Pervaja Liga
  • 1985 · 19º in Pervaja Liga
  • 1986 · 24º in Pervaja Liga. Retrocesso in Vtoraja Liga
  • 1987: 1º in Vtoraja Liga zona 5, perde gli spareggi promozione.
  • 1988: 1º in Vtoraja Liga zona 5, vince gli spareggi ed è Promosso in Pervaja Liga.
  • 1989 · 10º in Pervaja Liga
  • 1990 · 7º in Pervaja Liga
  • 1991 · 19º in Pervaja Liga
  • 1992 · Campione di Moldavia
  • 1992-93 · Campione di Moldavia
  • 1993-94 · Campione di Moldavia
  • 1994-95 · Campione di Moldavia
  • 1995-96 · Campione di Moldavia
  • 1996-97 · 2º in Divizia Națională - Vincitore della Coppa di Moldavia
  • 1997-98 · Campione di Moldavia - Vincitore della Coppa di Moldavia
  • 1998-99 · Campione di Moldavia
  • 1999-00 · Campione di Moldavia

  • 2000-01 · 2º in Divizia Națională
  • 2001-02 · 3º in Divizia Națională
  • 2002-03 · 2º in Divizia Națională - Vincitore della Coppa di Moldavia
  • 2003-04 · 3º in Divizia Națională - Vincitore della Coppa di Moldavia
  • 2004-05 · 5º in Divizia Națională
  • 2005-06 · 2º in Divizia Națională
  • 2006-07 · 2º in Divizia Națională - Vincitore della Coppa di Moldavia
  • 2007-08 · 5º in Divizia Națională
  • 2008-09 · 4º in Divizia Națională
  • 2009-10 · 4º in Divizia Națională

  • 2010-11 · 4º in Divizia Națională
  • 2011-12 · 3º in Divizia Națională
  • 2012-13 · 6º in Divizia Națională
  • 2013-14 · 5º in Divizia Națională - Vincitore della Coppa di Moldavia
  • 2014-15 · 6º in Divizia Naţională
  • 2015-16 · 3º in Divizia Naţională
  • 2016-17 · 5º in Divizia Naţională
  • 2017 · 8º in Divizia Națională
  • 2018 · 5º in Divizia Națională

RosaModifica

Aggiornata al 17 aprile 2019[9].

N. Ruolo Giocatore
12   P Silviu Șmalenea
25   P Maksym Kovalov
2   D Denis Furtună
3   D Valentin Chișca
4   D Igor Arhirii
5   D Anatolie Prepeliță
15   D Alexandru Belevschi
23   D Alexandru Vacarciuc
27   D Alexei Ciopa
91   D Pavel Secrier
97   D Mihail Tîșcul
7   C Nichita Iurașco
N. Ruolo Giocatore
11   C Andrei Cojocari (capitano)
17   C Dan Pîslă
18   C Alexandru Graur
20   C Cristian Nagornîi
22   C Dan Guștiuc
26   C Ion Postica
99   C Radu Scoarță
8   A Artur Barabaș
9   A Ion Donțu
10   A Oleg Andronic
21   A Petru Neagu
24   A Nichita Murovanîi

Colori e simboliModifica

A seconda della denominazione assunta, il club ha cambiato i colori sociali e il simbolo. A partire dal 1990 la divisa è gialla per le partite casalinghe e verde per quelle in trasferta mentre lo stemma è uno scudo nella cui parte superiore, su sfondo azzurro, è raffigurato un bisonte (zimbru in rumeno) mentre in quella inferiore c'è la scritta FC Zimbru con strisce giallo-verdi.[10]

PalmarèsModifica

Statistiche e recordModifica

Statistiche nelle competizioni UEFAModifica

Tabella aggiornata alla fine della stagione 2018-2019.

Competizione Partecipazioni G V N P RF RS
UEFA Champions League 4 16 7 2 7 24 17
Coppa delle Coppe 1 2 0 1 1 1 4
Coppa UEFA/UEFA Europa League 14 48 13 13 22 46 71

StadioModifica

Il club gioca i suoi incontri casalinghi nello Stadio Zimbru, impianto dotato di 10.500 posti tutti a sedere ed impianto di illuminazione, inaugurato nel 2006. Nei pressi dello stadio si trovano anche i campi di allenamento e la sede dello Zimbru.[8]

Staff tecnicoModifica

Dal sito internet ufficiale della società:[11]

Allenatore:   Oleg Kubarev
Vice allenatore:   Sergey Kuzminich
Vice allenatore:   Sergiu Sirbu
Allenatori dei portieri:   Eduard Tuchinskiy

NoteModifica

  1. ^ a b c Storia del club dal sito ufficiale, su zimbru.md. URL consultato il 22 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 17 maggio 2012).
  2. ^ Campionati sovietici 1948, su rsssf.com. URL consultato il 22 maggio 2012.
  3. ^ Campionati sovietici 1955, su rsssf.com. URL consultato il 22 maggio 2012.
  4. ^ Calcio in Unione Sovietica nel 1991, su helmsoccer.narod.ru. URL consultato il 23 maggio 2012.
  5. ^ Stagione 1992 su divizianationala.com, su divizianationala.com. URL consultato il 23 maggio 2012.
  6. ^ campionato moldavo 1999-2000, su rsssf.com. URL consultato il 23 maggio 2012.
  7. ^ UEFA Europa League 2015, su it.uefa.com. URL consultato il 29 agosto 2014.
  8. ^ a b stadi in Moldavia e nomi del club, su stadia-md.com. URL consultato il 21 maggio 2012 (archiviato dall'url originale l'8 marzo 2014).
  9. ^ Zimbru squad, su zimbru.md.
  10. ^ Simboli del club dal sito ufficiale, su zimbru.md. URL consultato il 25 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 17 maggio 2012).
  11. ^ Staff tecnico dal sito ufficiale, su zimbru.md. URL consultato il 25 maggio 2012 (archiviato dall'url originale il 29 maggio 2012).

Collegamenti esterniModifica