Giuseppe Zeno

attore italiano

Giuseppe Zeno (Napoli, 8 maggio 1976) è un attore italiano.

Giuseppe Zeno nel 2019

BiografiaModifica

Nato a Napoli, ma cresciuto tra Ercolano e Vibo Marina, si diploma presso l'Istituto Tecnico Nautico di Pizzo Calabro. Frequenta l'Accademia d'arte drammatica della Calabria e, successivamente, l'Accademia d'arte drammatica di Varsavia.[1]

Dopo qualche piccolo ruolo in televisione e nel cinema, nel 1997 esordisce in teatro con Le troiane di Euripide. Tra il 1998 e il 2000 prende parte a delle tournée teatrali in Argentina e altri paesi del Sud America. Tornato in Italia, continua ad alternare al lavoro teatrale quello cinematografico e televisivo.

Il suo primo ruolo televisivo importante è quello di Alberto Fusaro in Incantesimo 5 e 6. Tra il 2004 e il 2005 fa parte del cast della soap opera di Rai 3, Un posto al sole, nel ruolo del pugile Armando. Nel 2005 interpreta Tony Amitrano in Gente di mare.

Nel 2006 lavora alla miniserie tv di Canale 5 L'onore e il rispetto, di Salvatore Samperi, in cui è protagonista nel ruolo di Santi Fortebracci.

Ancora nel 2006 appare su Rai 1 nel ruolo di Salvatore nella miniserie Assunta Spina, regia di Riccardo Milani, e gira altre tre miniserie: Graffio di tigre, diretta da Alfredo Peyretti, in cui interpreta il ruolo di Kim, Giuseppe Moscati, regia di Giacomo Campiotti, entrambe in onda nel 2007 su Rai 1, e Artemisia Sanchez (2008), regia di Ambrogio Lo Giudice.

Nel 2011 torna su Rai 1 nei panni del perfido Giuliano Sallustio nella serie Rossella. Sempre nel 2011 fa parte del cast della terza stagione di Squadra antimafia - Palermo oggi, nel ruolo del fidanzato di Rosy Abate.

Nel 2013 è Francesco Russo 'O Malese nella serie TV Il clan dei camorristi, liberamente ispirata alle vicende criminali di Francesco Schiavone detto Sandokan. Nel 2014 è uno dei protagonisti della serie TV Le mani dentro la città.

Tra il 2015 e il 2017 è uno dei protagonisti della serie TV Il paradiso delle signore in cui interpreta Pietro Mori. Nel 2016 interpreta Michele Ruben nella miniserie Baciato dal sole. Nello stesso anno prende parte alla serie TV Purché finisca bene nel film TV Piccoli segreti, grandi bugie, nel ruolo di Luca Visconti, proprietario di un albergo abruzzese. Nel 2017 è uno dei protagonisti di Scomparsa, nel ruolo del vicequestore Giovanni Nemi.

Nel 2018 ricopre un ruolo importante nella terza stagione della serie Tutto può succedere dove interpreta Francesco, tormentato fotografo dal passato doloroso, che diventa prima datore di lavoro e poi amante di una dei protagonisti della serie, Sara Ferraro. Nello stesso anno invece è impegnato nelle riprese della miniserie tv Mentre ero via, con Vittoria Puccini dove interpreta Stefano De Angelis, fratello di Marco che aiuta la protagonista a riprendere la memoria.

Nel 2019 prende parte ad un episodio di Imma Tataranni - Sostituto procuratore, nel 2020 ritorna a fianco di Vanessa Incontrada nella miniserie Come una madre nel ruolo di Kim e nel 2021 è protagonista insieme a Serena Rossi una fiction liberamente tratta dai romanzi di Maurizio De Giovanni Mina Settembre dove lui interpreta Domenico Gambardella, un ginecologo in una struttura dove lavora la protagonista. Sempre nel 2021 è uno dei protagonisti nelle due fiction di Canale 5 con Anna Valle Luce dei tuoi occhi nel ruolo dell'insegnante di matematica e fisica Enrico Leoni e con Simona Cavallari Storia di una famiglia perbene nel ruolo di Antonio De Santis, pescatore padre di una ragazza che si innamora del figlio di un boss della Sacra Corona Unita. Nello stesso periodo va in onda con una nuova fiction su Rai 1, Blanca al fianco di Maria Chiara Giannetta.

Vita privataModifica

Dal 2015 è legato sentimentalmente all'attrice Margareth Madè, con la quale si è sposato il 20 agosto 2016 in Ortigia a Siracusa.[2] La coppia ha due figlie Angelica e Beatrice Zeno, nate nel 2017 e nel 2020.[3]

TeatrografiaModifica

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

CortometraggiModifica

  • Il cappotto nuovo, regia di Cosimo Mamone (1996)
  • Detenuto senza colpa, regia di Andrea Costantini (2015)
  • Doppia luce, regia di Laszlo Barbo (2015)

Premi e riconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ Giuseppe Zeno sito ufficiale - Biografia
  2. ^ Margareth Madè sposa a Ortigia, su lasicilia.it, 21 agosto 2016. URL consultato il 22 agosto 2016.
  3. ^ Giuseppe Zeno e Margareth Madè di nuovo genitori: è nata Beatrice, su vanityfair.it. URL consultato il 6 settembre 2020.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN2309151898612524190007 · WorldCat Identities (ENviaf-2309151898612524190007