Apri il menu principale

Guai in famiglia

film del 1992 diretto da Ted Kotcheff
Guai in famiglia
Titolo originaleFolks!
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno1992
Durata107 min
Rapporto1.85 : 1
Generecommedia
RegiaTed Kotcheff
SceneggiaturaRobert Klane
ProduttoreVictor Drai, Malcolm R. Harding
Casa di produzioneSilvio Berlusconi Communications, Pentamerica Pictures, 20th Century Fox
FotografiaLarry Pizer
MontaggioJoan E. Chapman
Effetti specialiSam Barkan, Joe Digaetano (coordinators)
MusicheMichel Colombier
ScenografiaWilliam J. Creber, Jean Alan, Scott Jacobson
CostumiJay Hurley
TruccoLon Bentley
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Guai in famiglia (Folks!) è un film del 1992 diretto da Ted Kotcheff.

È una commedia statunitense con Tom Selleck (qui per la prima volta senza i baffi che lo hanno reso famoso), Don Ameche e Anne Jackson.

Indice

TramaModifica

Quando Jon Aldrich, agente di borsa a Chicago, riceve una telefonata che lo chiama urgentemente in Florida, dove l'anziana madre sta per subire un'operazione, cominciano i suoi guai. Infatti il vecchio padre Harry, è afflitto da demenza senile e provoca l'incendio della loro casa. Poiché la figlia Arlene non vuole interessarsi di loro, Jon è costretto a portarseli nella propria casa a Chicago. Anche qui il padre, però, crea dei guai e la moglie di Jon, Audrey, abbandona coi figli il tetto coniugale. I vecchi genitori vorrebbero suicidarsi per il dispiacere ma Jon, profondamente affezionato a loro, riesce a salvarli. Audrey torna poi a casa, Jon riottiene il lavoro e tutti i suoi averi, e, come lieto fine, vengono ritrovate alcune azioni comprate da Harry tanto tempo prima, e che ora valgono un patrimonio.

ProduzioneModifica

Il film, diretto da Ted Kotcheff su una sceneggiatura di Robert Klane,[1] fu prodotto da Victor Drai e Malcolm R. Harding per la Silvio Berlusconi Communications, la Penta Pictures e la 20th Century Fox[2] e girato a Boca Raton e a Briny Breezes in Florida e a Chicago e nel Clow International Airport di Bolingbrook in Illinois.[3]

DistribuzioneModifica

Il film fu distribuito con il titolo Folks! negli Stati Uniti dal 1º maggio 1992 (première a Los Angeles e New York)[4] dalla Twentieth Century Fox.[2]

Altre distribuzioni:[4]

  • in Austria nel settembre del 1992 (Eine ganz normal verrückte Familie)
  • in Argentina il 3 settembre 1992 (Cómo sobrevivir a la familia)
  • in Germania il 24 settembre 1992 (Eine ganz normal verrückte Familie)
  • in Australia l'8 ottobre 1992
  • in Spagna il 9 ottobre 1992 (Cómo sobrevivir a la familia)
  • in Svezia il 9 ottobre 1992 (Min galna farsa)
  • nel Regno Unito il 5 febbraio 1993
  • in Portogallo il 18 giugno 1993 (Caos na Família)
  • in Danimarca il 2 luglio 1993 (Lad os slå de gamle ihjel)
  • in Ungheria (Dilis bagázs)
  • in Grecia (Ego kai... to soi mou)
  • in Finlandia (Hullu isäni!)
  • in Serbia (Matorci)
  • in Romania (O familie neobisnuita)
  • in Polonia (Szalona rodzinka)
  • in Brasile (Um Homem à Beira de Um Ataque de Nervos)
  • in Canada (Une sacrée famille!)
  • in Italia (Guai in famiglia)

CriticaModifica

Secondo il Morandini il film è una "innocua e ingenua commedia di sadica comicità". Morandini segnala inoltre l'interpretazione di Ameche.[5] Secondo Leonard Maltin il film è una "malriuscita commedia dai toni strazianti".[6]

PromozioneModifica

La tagline è: "Jon Aldrich is about to come face to face with the most terrifying force known to man... His parents.".[7]

NoteModifica

  1. ^ (EN) Guai in famiglia - IMDb - Cast e crediti completi, su imdb.com. URL consultato il 22 aprile 2013.
  2. ^ a b (EN) Guai in famiglia - IMDb - Crediti per le compagnie, su imdb.com. URL consultato il 22 aprile 2013.
  3. ^ (EN) Guai in famiglia - IMDb - Luoghi delle riprese, su imdb.com. URL consultato il 22 aprile 2013.
  4. ^ a b (EN) Guai in famiglia - IMDb - Date di uscita, su imdb.com. URL consultato il 22 aprile 2013.
  5. ^ Guai in famiglia - MYmovies, su mymovies.it. URL consultato il 22 aprile 2013.
  6. ^ Leonard Maltin, Guida ai film 2009[collegamento interrotto], Dalai editore, 2008, p. 921, ISBN 8860181631. URL consultato il 22 aprile 2013.
  7. ^ (EN) Guai in famiglia - IMDb - Tagline, su imdb.com. URL consultato il 22 aprile 2013.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema