I perfetti innamorati

film del 2001 diretto da Joe Roth
I perfetti innamorati
I perfetti innamorati.jpg
Catherine Zeta Jones e John Cusack in una scena del film
Titolo originaleAmerica's Sweethearts
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2001
Durata99 min
Rapporto2,35 : 1
Generecommedia, sentimentale
RegiaJoe Roth
SceneggiaturaBilly Crystal, Peter Tolan
ProduttoreSusan Arnold, Billy Crystal, Donna Roth
Produttore esecutivoCharles Newirth, Peter Tolan
FotografiaPhedon Papamichael
MontaggioStephen A. Rotter
MusicheJames Newton Howard
ScenografiaGarreth Stover

Chris Cornwell e Denny Dugally (architetti scenografi)

CostumiEllen Mirojnick
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

I perfetti innamorati (America's Sweethearts) è un film del 2001 diretto da Joe Roth.

TramaModifica

Lee Phillips è un pubblicitario di film con il compito di promuovere Time Over Time, un film in uscita con le star del cinema Gwen Harrison e Eddie Thomas. Il suo lavoro è complicato dall'eccentrico regista del film Hal Weidmann, che farà l'anteprima del film solo alla conferenza stampa ma, peggio ancora, Gwen ed Eddie, una volta "I fidanzatini d'America" e coppia nella vita e sul set, stanno attraversando una brutta separazione. I due si sono lasciati quando Gwen ha instaurato una relazione con Hector Gorgonzolas, un aitante spagnolo incontrato sul set, e questo ha portato Eddie a un crollo emotivo. Lee decide che la cosa migliore per promuovere il film sia riunire la coppia.

Lee chiede aiuto alla sorella e all'assistente personale di Gwen, Kiki, e persuadono Gwen che la sua carriera è offuscata e la sua immagine pubblica ne trarranno beneficio se andrà all'anteprima, dove sarà anche in grado di consegnare a Eddie i documenti per il divorzio. Allo stesso modo Lee corrompe la guida spirituale di Eddie per convincere Eddie che anche lui deve partecipare.

All'anteprima, mentre Eddie e Gwen continuano a litigare, Lee pianifica storie per convincere la stampa che la coppia si stia riconciliando. Gwen incoraggia Kiki ad fare da intermediaria con Eddie. Mentre trascorrono del tempo insieme, Eddie si innamora di Kiki, la quale è sempre stata innamorata di lui. I due passano una notte insieme, ma la mattina seguente, Kiki lo lascia poiché è fermamente convinta che lui sia ancora innamorato di Gwen.

Provando rimorso per il suo ruolo in tutta la vicenda, Lee incoraggia Eddie a dire a Kiki che vuole porre fine al suo matrimonio con Gwen. Intanto Weidmann arriva in elicottero con il film finito.

La proiezione ha inizio e la stampa, il cast e la troupe scoprono che Weidmann ha abbandonato la sceneggiatura e ha invece realizzato un "reality movie". Il filmato, girato principalmente con telecamere nascoste e all'insaputa degli attori, mostra Gwen come egocentrica, connivente e manipolatrice, mentre Eddie è un uomo che diventa paranoico mentre sospetta che sua moglie abbia una relazione. Gwen è interpretata come l'antagonista principale con Hector come suo lacchè. Kiki è presentata come un'assistente in sovrappeso e innamorata per Eddie. Il cast e la troupe - in particolare Gwen e il produttore, Dave Kingman - sono offesi e affrontano Weidmann. Weidmann annuncia che lo ha fatto per rovinare la carriera di Gwen dopo un incidente che gli ha causato sul set quando ha parlato negativamente del suo lavoro precedente. Gwen annuncia che farà causa a Weidmann per averla messa in imbarazzo e aver invaso la sua privacy. Solo Eddie è contento del film di Weidmann e acconsente a lavorare di nuovo insieme.

In seguito a tale evento, la carriera di Gwen sembra rovinata ma lei cerca di salvare la situazione, dicendo a tutti che lei e Eddie hanno deciso di riconciliarsi. Eddie dice invece il contrario e rivela di essere innamorato di Kiki, che ricambia i suoi sentimenti. Dopo il caos, Kiki e Eddie lasciano l'hotel insieme mentre Gwen confessa alla stampa che da tempo prende delle pillole che le fanno dire delle bugie: perciò ammette che lei e Eddie non abbiano mai deciso di tornare insieme e che lei è innamorata di Hector.

ProduzioneModifica

Il film fu prodotto dalla Revolution Studios, Face Productions, Roth-Arnold Productions e Shoelace Productions.

DistribuzioneModifica

Distribuito dalla Columbia Pictures, il film venne presentato in prima il 17 luglio 2001. Uscì nelle sale cinematografiche USA il 20 luglio. La Sony Pictures Entertainment (SPE) detiene i diritti di distribuzione internazionale.

RiconoscimentiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema