Julie Lescaut

serie televisiva francese
Julie Lescaut
Titolo originaleJulie Lescaut
PaeseFrancia
Anno1992-2014
Formatoserie TV
Generepoliziesco
Stagioni22
Episodi101
Durata100 min
Lingua originalefrancese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreAlexis Lecaye
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
Casa di produzioneGMT Productions
Prima visione
Prima TV originale
Dal9 gennaio 1992
Al23 gennaio 2014
Rete televisivaTF1
Prima TV in italiano
Datagiugno 2004
Rete televisivaRai 2 (ep. 1-52)
Rete 4 (ep. 53-87)

Julie Lescaut è una serie televisiva poliziesca francese creata da Alexis Lecaye, trasmessa dal 9 gennaio 1992[1] al 23 gennaio 2014 su TF1[2], per un totale di 101 episodi in 22 stagioni.

È andata in onda in Italia in prima visione su Rai 2 da giugno 2004, per poi essere spostata dal 16 agosto 2007 su Rete 4.

TramaModifica

La serie narra le avventure di Julie Lescaut, capo del commissariato di polizia di un sobborgo parigino nel banlieue Clairières, che cerca di trovare il giusto equilibrio tra il suo lavoro stressante e la vita familiare.

EpisodiModifica

Stagione Episodi Prima TV Francia Prima TV Italia
Prima stagione 1 1992 2004
Seconda stagione 3 1993
Terza stagione 7 1994
Quarta stagione 6 1995
Quinta stagione 5 1996
Sesta stagione 5 1997
Settima stagione 3 1998
Ottava stagione 3 1999
Nona stagione 8 2000
Decima stagione 6 2001
Undicesima stagione 3 2002
Dodicesima stagione 6 2003 ?-2007
Tredicesima stagione 9 2004 ?-2009
Quattordicesima stagione 6 2005 2009
Quindicesima stagione 3 2006 2009
Sedicesima stagione 2 2007 2009
Diciassettesima stagione 4 2008 2009-2012
Diciottesima stagione 4 2009 2012
Diciannovesima stagione 3 2010 2013
Ventesima stagione 6 2011 inedita
Ventunesima stagione 4 2012 inedita
Ventiduesima stagione 4 2012-2013 inedita

PremiModifica

  • Sept d'or 1996: Miglior attrice di una serie per Véronique Genest
  • Sept d'or 1996: Miglior montatore per Catherine Chouchan
  • Sept d'or 1999: Miglior attrice di fiction per Véronique Genest
  • Sept d'or 2001: Miglior attrice di fiction per Véronique Genest

NoteModifica

  1. ^ (FR) Julie Lescaut. URL consultato il 20 giugno 2013 (archiviato dall'url originale il 5 luglio 2009).
  2. ^ (FR) Julie Lescaut, c’est fini!, 8 aprile 2013. URL consultato il 20 giugno 2013.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione