Apri il menu principale
Leomon
(レオモン)
Leomon.png
LivelloCampione
Prima apparizioneDigimon Tamers
DoppiatoreHiroaki Hirata
Doppiatore it.Stefano Mondini
PartnerJeri Katou
Digievoluzione
CampioneLeomon
TipoAntivirus
GruppoDigimon animale
FamigliaNature Spirits
Virus Busters

Leomon (レオモン?) è un Digimon di livello campione del media franchise giapponese Digimon, che comprende anime, manga, giocattoli, videogiochi, carte collezionabili ed altri media. Leomon appare nella serie Digimon Tamers ed è il Digimon partner di Jeri Katou.

Coraggioso e nobile, e fermamente convinto che ogni essere vivente abbia un proprio destino al quale adempiere, Leomon è un maestro negli stili segreti delle arti marziali. Dal suo pugno può evocare un potente proiettile di fiamme conosciuto come il potente Pugno Regale.

Leomon è doppiato da Hiroaki Hirata nel doppiaggio giapponese e da Paul St. Peter in quello inglese. In Italia è doppiato da Stefano Mondini.

Concezione e creazioneModifica

Chiaki J. Konaka, uno degli sceneggiatori di Tamers, prestò particolare attenzione al personaggio di Leomon, poiché sarebbe stato il primo Digimon dei Domatori ad essere introdotto dopo i tre protagonisti. Leomon aveva avuto un certo impatto nella sua apparizione in Digimon Adventure: per questo motivo Konaka optò per lui. Inoltre, pensò che sarebbe stato interessante che Jeri avesse un personaggio maschile come partner, contrariamente alle tre coppie principali che erano tutte dello stesso genere. Konaka aveva già previsto dalla creazione del rapporto tra Jeri e Leomon che questo con il tempo avrebbe avuto una svolta drammatica. L'episodio "Si parte per Digiworld" è stato quindi scritto dallo stesso Konaka con questi pensieri in mente, anche se lo sceneggiatore non aveva ancora stabilito i dettagli della morte di Leomon, che poi sarebbe stato ucciso da Beelzemon.[1] Tuttavia, Konaka aveva un'altra idea in mente. Contrariamente alle prime due serie, in cui quando un Digimon moriva rinasceva sotto forma di Digiuovo per ricominciare il proprio ciclo vitale, Leomon sarebbe morto definitivamente per rendere l'idea di una maggiore realisticità dei Digimon e per non trattare la morte stessa in maniera troppo leggera, poiché in Tamers dei normali ragazzi che vanno a scuola rischiano le loro vite in battaglia (anche se magari non se ne rendono conto, le circostanze testimoniano che questo è il caso). Tuttavia, così come non esiste una vita senza significato, non esiste nemmeno una morte senza significato. Konaka voleva mostrare quest'idea al pubblico di Tamers nella seconda metà della serie. Ma, affinché questo messaggio fosse chiaro, era necessario un evento scioccante come una "vera" morte. Nonostante i pensieri di Konaka, che si chiedeva se fosse giusto far portare ancora una volta a Leomon questo peso, dopo la sua gloriosa fine in Adventure, il Digimon di Jeri fu il prescelto.[2]

Aspetto e caratteristicheModifica

Il nome "Leomon" deriva parzialmente dalla parola latina "leo", "leone", e dal suffisso "-mon" (abbreviazione di "monster"), che tutti i Digimon hanno alla fine del loro nome. Quindi, "Leomon" significa letteralmente "mostro simile ad un leone".

Il suo aspetto, tenendo fede al suo nome, è quello di un leone antropomorfo dagli occhi azzurri, che indossa dei pantaloni marroni chiusi da una cintura in vita, una sorta di pendente rosso e delle cinghie intorno alla caviglia, al polso e alla mano sinistra. Possiede un'arma sacra che si chiama "Spada del Re Leone" ("Shishiouken").

È molto potente per essere un Digimon di livello campione ed è rispettato da tutti i Digimon, essendo il re della foresta.

Attacchi
  • Pugno Regale (獣王拳 Juuouken?, Fist of the Beast King): Emette dal suo pugno un proiettile di fuoco, dalla forma di una testa di leone.

ApparizioniModifica

Prima di bioemergere nel mondo reale, Leomon conosceva un mondo fatto solo di conflitti senza fine. Inizialmente, infatti, è un po' spaventato dall'affetto di Jeri e dalla sua insistenza nell'affermare che lui sia il suo partner.[3] Tuttavia, conoscendola, il Digimon inizia a preoccuparsi per lei e a proteggerla, diventando il vero Digimon partner della ragazza dopo il pericolo mortale corso contro Makuramon.[4]

Nonostante i dubbi di Jeri sull'essere degna o meno di essere una Domatrice, Leomon dimostra di avere molta fiducia in lei. Il Digimon in un'occasione le dice che sembra essere molto piccola, ma che in realtà ha un cuore di leone. Tuttavia, le cose precipitano durante la cruda battaglia contro Beelzemon, quando Leomon ferma il braccio del Digimon per impedirgli di uccidere Kyubimon. Leomon parla al farneticante Digimon e gli dice che semplicemente avere potere non rende forti, ma Beelzemon si vendica delle parole del Digimon trafiggendone il petto con i suoi artigli. Leomon muore e Beelzemon assorbe i suoi dati, causando una fortissima depressione in Jeri e rendendola il soggetto perfetto per le ricerche del D-Reaper. Le ultime parole del Digimon sono per Jeri: infatti, Leomon le dice che questo era il suo destino e che era scritto che finisse così. Leomon è molto convinto che ogni individuo abbia un proprio destino e che intorno ad esso ruotino le vite di tutti.[5] Jeri alla fine riesce a superare la tristezza che l'attanaglia ricordando le parole di Leomon, che le danno la fiducia necessaria a fronteggiare il D-Reaper, dandole la convinzione di poter plasmare il proprio destino con le sue mani. Contrariamente alle eliminazioni di Angemon in Adventure e di Wormmon in Adventure 02, che successivamente ritornano alla vita, questa è la sola occasione in cui il partner di un Digiprescelto muore senza lasciare dietro di sé un Digiuovo che possa farlo rinascere, poiché Beelzemon assorbe i suoi dati. Tuttavia, il suo spirito sembra intervenire in aiuto diverse volte: Beelzemon Blast Mode riesce a liberare Jeri dalla Sfera Kernel e ad entrarvi lui stesso grazie alla sua invocazione dell'attacco Pugno Regale di Leomon, che riesce a distruggere la Sfera. Quando riesce in ciò, un'immagine di Leomon appare sopra di lui, come se il suo spirito stesse dando una mano.[6] Inoltre, quando Jeri inizia a riguadagnare fiducia, la ragazza fa una domanda a Leomon ed un'immagine di lui intenta ad annuire appare sul D-Arc della ragazza.

Character songModifica

Leomon ha una image song personale, intitolata "Bark at the Lies" ("Ruggisci alle bugie") dall'album "Best Tamers 4". Inoltre, sempre in "Best Tamers 4", Leomon duetta con Jeri in "Owaranai Monogatari" ("Storia senza fine").

NoteModifica

  1. ^ Digimon Tamers: "Si parte per Digiworld", Rai 2, 13 gennaio 2003.
  2. ^ Chiaki J. Konaka, Leomon, su konaka.com. URL consultato l'8 luglio 2010.
  3. ^ Digimon Tamers: "Jeri e Leomon", Rai 2, 8 gennaio 2003.
  4. ^ Digimon Tamers: "Il rapimento di Calumon", Rai 2, 10 gennaio 2003.
  5. ^ Digimon Tamers: "Il destino di Leomon", Rai 2, 29 gennaio 2003.
  6. ^ Digimon Tamers: "Il cuore di Beelzemon", Rai 2, 20 febbraio 2003.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Anime e manga: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di anime e manga