Apri il menu principale

Mario Chiesa (ciclista)

dirigente sportivo e ex ciclista su strada italiano
Mario Chiesa
Mario-chiesa-1435396363.jpg
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 1997
Carriera
Squadre di club
1988-1996Carrera Jeans
1997Asics
Carriera da allenatore
1998 Asics
1999 Riso Scotti
2000 Amica Chips
2001-2002 Fassa Bortolo
2003-2004 Tenax
2005 Fassa Bortolo
2006-2009 Liquigas
2010-2014 Katusha
2015-2016 IAM Cycling
2017 Bahrain
2018 Israel Cycling
Statistiche aggiornate al aprile 2019

Mario Chiesa (Brescia, 17 novembre 1966) è un dirigente sportivo ed ex ciclista su strada italiano. Professionista dal 1988 al 1997, dal 1998 al 2018 ha ricoperto la carica di direttore sportivo per numerosi team professionistici.

Indice

CarrieraModifica

Cominciò a gareggiare all'età di nove anni[1], e dopo la trafila delle categorie giovanili passò professionista nel 1988 con la divisa della Carrera, squadra diretta dal bresciano Davide Boifava. Con questa formazione gareggiò per nove stagioni, fino al 1996, svolgendo prevalentemente ruoli di gregariato a favore di capitani come Roberto Visentini, Stephen Roche, Guido Bontempi, Claudio Chiappucci e Marco Pantani[1].

Tra i pro vinse solo una corsa, il 45º Trofeo Matteotti nel 1990 a Pescara, in solitaria e battendo Franco Ballerini e Stefano Giuliani[1]. Partecipò comunque a numerose edizioni del Giro d'Italia e del Tour de France; nelle tappe in cui era libero di fare la sua corsa cercò spesso di andare in fuga ma non ottenne mai successi parziali. Lasciò l'attività agonistica al termine della stagione 1997, nella quale gareggiò, ancora sotto la guida di Boifava, con i colori della Asics-CGA.

Dopo il ritiro dalle corse rimase nell'ambiente del ciclismo professionistico ricoprendo cariche di direttore sportivo; tra gli altri collaborò per tre stagioni con Giancarlo Ferretti alla Fassa Bortolo e per quattro con Roberto Amadio alla Liquigas. Dal 2010 al 2014 fu nello staff tecnico della Katusha, squadra ProTour russa, per poi collaborare con i team IAM Cycling, Bahrain-Merida e Israel Cycling Academy.

PalmarèsModifica

Vicenza-Bionde
  • 1990 (Carrera-Vagabond, una vittoria)
Trofeo Matteotti

Altri successiModifica

Cronocoppie di Bad Zurzach (con Hansruedi Märki)

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

1989: 92º
1990: 137º
1993: 64º
1994: 59º
1995: 81º
1997: 82º
1992: 117º
1993: 92º
1994: 114º
1995: ritirato (10ª tappa)
1996: 125º
1988: 82º
1991: fuori tempo (12ª tappa)
1992: 118º
1995: 112º

Classiche monumentoModifica

1989: 86º
1991: 69º
1992: 179º
1994: 78º
1995: 100º
1996: 157º
1997: 91º

NoteModifica

  1. ^ a b c Daniele Gigli, Chiesa: la mia vita a due ruote, TuttoBici Numero 5, Anno 2010. URL consultato il 19 febbraio 2012.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica