Apri il menu principale

Mauro Galvão

allenatore di calcio ed ex calciatore brasiliano
Mauro Galvão
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 180 cm
Peso 78 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 2001 - giocatore
Carriera
Squadre di club1
1979-1986 Internacional 124 (6)
1986-1987 Bangu 22 (0)
1987-1990 Botafogo 34 (0)
1990-1996 Lugano 186 (26)
1996-1997 Grêmio 23 (0)
1997-2000 Vasco da Gama 63 (6)
2000-2001 Grêmio 4 (0)
Nazionale
1980-1984 Brasile Brasile olimpica 12 (0)
1986-1990 Brasile Brasile 26 (0)
Carriera da allenatore
2003Vasco da Gama
2004Botafogo
2005Náutico
2005Vila Nova
Palmarès
Olympic flag.svg Olimpiadi
Argento Los Angeles 1984
Coppa America calcio.svg Copa América
Oro Brasile 1989
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Mauro Geraldo Galvão (Porto Alegre, 19 dicembre 1961) è un allenatore di calcio ed ex calciatore brasiliano, di ruolo difensore.

CarrieraModifica

ClubModifica

La carriera di Galvão inizia nel 1979, anno nel quale, a 18 anni, conquista il campionato brasiliano con l'Internacional, squadra della sua città natale, Porto Alegre. Nel 1986 passa al Bangu, dopo quasi 400 presenze nel club gaúcho. Nel 1987, dopo una sola stagione, passa alla formazione carioca del Botafogo, dove resta per quattro anni, accumulando 110 presenze con una sola rete.

Nel 1990, dopo i mondiali di Italia 1990, per Mauro Galvão si aprono le porte del calcio europeo con il suo trasferimento agli svizzeri dell'FC Lugano, dove rimane per sei stagioni totalizzando 186 presenze e segnando 26 gol.

Nel 1996 è il Grêmio ad acquistare Galvão, mantenendolo nei ranghi per una sola stagione prima che il difensore si accasi al Vasco da Gama, dove rimane fino al 2000, vincendo anche una Copa Libertadores, quella del 1998. Nel 2001 si ritira con la maglia del Grêmio.

NazionaleModifica

In nazionale di calcio brasiliana Mauro Galvão ci arriva nel 1980, disputando il Torneo Pre-Olimpico CONMEBOL 1980; in seguito giocò durante Los Angeles 1984 con la nazionale olimpica raccogliendo la medaglia d'argento. Nel 1986 è chiamato dal tecnico Telê Santana per giocare a Messico 1986. Nel 1989 è Sebastião Lazaroni a chiamarlo per la vittoriosa Copa América 1989, e successivamente viene selezionato nella rosa dei 22 per Italia 1990.

AllenatoreModifica

Dopo il suo ritiro Mauro Galvão intraprende la carriera di allenatore, guidando nel 2003 il Vasco da Gama per 30 partite, poi il Botafogo per 19 partite l'anno seguente e infine il Náutico per soli 3 match nel 2005.

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Competizioni stataliModifica
Internacional: 1981, 1982, 1983, 1984
Grêmio: 1996, 2001
Botafogo: 1989, 1990
Vasco da Gama: 1997
Vasco da Gama: 1999
Competizioni nazionaliModifica
Internacional: 1979
Grêmio: 1996
Vasco da Gama: 1997, 2000
Lugano: 1992-1993
Grêmio: 1997, 2001
Competizioni internazionaliModifica
Grêmio: 1996
Vasco da Gama: 1998
Vasco da Gama: 2000

NazionaleModifica

Los Angeles 1984
1989

IndividualeModifica

1979, 1985, 1997

AllenatoreModifica

ClubModifica

Competizioni stataliModifica
Vasco da Gama: 2003
Vasco da Gama: 2003
Vasco da Gama: 2003
Vila Nova: 2005

Collegamenti esterniModifica