Michael Jackson & Friends

Michael Jackson & Friends
Michael Jackson & Friends logo.jpg
Immagine promozionale per il tour
Tour di Michael Jackson
Inizio Corea del Sud Seul
25 giugno 1999
Fine Germania Monaco di Baviera
27 giugno 1999
Tappe 2
Spettacoli
Cronologia dei tour di Michael Jackson
HIStory World Tour
(1996-1997)
Michael Jackson: 30th Anniversary Celebration
(2001)

I Michael Jackson & Friends sono stati due concerti benefici organizzati dal cantante e filantropo Michael Jackson nel 1999 rispettivamente a Seul, in Corea del Sud, e a Monaco di Baviera, in Germania, per raccogliere fondi per le vittime della guerra in Kosovo, per la Croce Rossa e per il Fondo per l'infanzia di Nelson Mandela. Al concerto si esibirono o presero parte molti artisti internazionali fra i quali Mariah Carey, Ringo Starr dei Beatles, Slash, gli Scorpions, Steven Seagal, Andrea Bocelli, Zucchero Fornaciari e molti altri.[1] Jackson si esibì in entrambi i concerti a fine serata in un medley di suoi successi in parte ripreso dalla sua performance agli MTV Video Music Awards 1995.[2][3][4]

Il concertoModifica

Lo spettacoloModifica

Come molti concerti benefici, lo spettacolo ebbe inizio nel pomeriggio con le esibizioni di molti artisti solisti e gruppi, per poi proseguire fino alla sera tardi. A Monaco lo spettacolo si è aperto con l'esibizione alle 15:00 del gruppo Status Quo che hanno aperto lo show con la canzone Rockin' All Over the World seguiti in rapida successione da Ringo Starr con Yellow Submarine, gli Scorpion, i Boyzone, Patricia Kaas, Zucchero e tanti altri.[5]

Jackson fu l'ultimo artista ad esibirsi ad entrambe le serate, ma nel concerto di Monaco di Baviera fece una speciale apparizione già nel pomeriggio per annunciare, e poi accompagnare sul palco, il tenore italiano Andrea Bocelli.[1]

La performance di Jackson vide la partecipazione straordinaria del chitarrista Slash, durante le canzoni Black or White, Billie Jean ed Earth Song, che si esibì anche in un assolo. L'esibizione di Jackson comprendeva diversi effetti pirotecnici, un vero carro armato che irrompeva sul palco durante Earth Song tra varie esplosioni e infine un coro di bambini che lo accompagnarono durante You Are Not Alone.[1]

Il concerto di Monaco fu molto più lungo rispetto a quello di Seul, il motivo fu che inizialmente si era pensato di organizzare due diversi concerti, uno di musica classica e uno più pop, ma alla fine si decise di unirli entrambi realizzando una maratona musicale di quasi nove ore.[5]

A fine serata, dopo aver ringraziato la sua band nella tappa di Seul, Jackson se ne andò dietro le quinte canticchiando una parte del pezzo che concludeva ogni puntata del popolare programma televisivo statunitense The Carol Burnett Show degli anni sessanta/settanta al quale Jackson aveva partecipato coi fratelli, i Jackson 5, negli anni '70[6][7][8][9][10], questo il pezzo cantato a Seul: "I'm so glad we had this time together, Just to have a laugh or sing a song..." ("Sono contento che abbiamo passato questi momenti insieme, solo per farci una risata o cantare una canzone...").[11]

Defezioni e mancate performanceModifica

Il tenore italiano Luciano Pavarotti, annunciato tra gli ospiti, cancellò la sua partecipazione ad ultimo momento. Pare questa defezione fosse una ripicca alla mancata partecipazione di Jackson al Pavarotti & Friends '99 (tenutosi il 1º giugno 1999) al quale il cantante era stato invitato ma non si era presentato ufficialmente a causa di una malattia del suo primogenito, Prince Michael. I due avrebbero dovuto collaborare ad un pezzo benefico come annunciato ai Telegatti già nel 1997 (forse proprio What More Can I Give) ma a causa di questi screzi la loro collaborazione non si è mai più materializzata.[12][13][14]

Anche l'attrice Liz Taylor, grande amica di Jackson ed invitata ad entrambe le serate, diede forfait ad ultimo minuto lamentando problemi di salute.[5]

Nonostante fosse stato annunciato poi che Jackson e i suoi ospiti avrebbero dovuto cantare per la prima volta durante i due concerti la canzone What More Can I Give, il cui titolo era scritto ovunque (nei cartelloni, nelle magliette, persino ai lati della struttura del palco[15]), la canzone non è mai stata eseguita durante le due serate e rimarrà inedita fino al 2001.[16][17]

La canzone She's Out of My Life, provata da Jackson con una corista a Seul, non è stata eseguita in nessuno dei due concerti. Avrebbe dovuto cantarla in duetto con Mariah Carey ma, a causa di un ritardo del suo aereo, quest'ultima non poté provarla e quindi fu cancellata dalla scaletta. Le rare immagini amatoriali delle prove segnano l'ultima volta che Jackson abbia eseguito questa canzone dal vivo nella sua carriera.[18]

Problemi tecniciModifica

Come in molte maratone benefiche di questo tipo, furono diversi i problemi tecnici durante le due serate come per esempio la connessione satellitare col cantante Rod Stewart che saltò all'improvviso; The Kelly Family, Alan Parson, Sasha e Roberto Alagna hanno combattuto con microfoni muti; la violinista Vanessa-Mae dovette invece sostituire il violino nel pieno della sua performance.[5][19]

Incidente di Jackson a Monaco durante Earth SongModifica

Nella tappa di Monaco di Baviera durante l'esecuzione del brano Earth Song Jackson si stava esibendo sopra ad una struttura simile ad un ponte (soprannominato "Bridge of No Return" ovvero "il ponte del non ritorno", nome rivelatosi tristemente profetico) quando, a causa di un guasto tecnico, la struttura sollevata da quattro cavi è velocemente scesa in picchiata fino a schiantarsi a terra col cantante ancora sopra.[20] Questo ha causato a Jackson delle contusioni che a fine concerto lo hanno costretto a recarsi di urgenza in ospedale.[21][22] L'artista avrà ripercussioni per il resto della sua vita a causa di questo incidente dato che i dolori alla schiena lo porteranno ad assumere altri antidolorifici, dei quali era già stato dipendente in passato[23] inizialmente a causa delle gravi ustioni riportate al cuoio capelluto durante un famoso incidente durante le riprese di una pubblicità televisiva per la Pepsi nel 1984 e di nuovo dopo le prime accuse di presunti abusi del 1993.[24][25] Jackson venne dimesso dall'ospedale di Monaco alle sette del mattino del giorno seguente.[5]

Trasmissione via satellite e successoModifica

Nonostante le defezioni e i problemi tecnici, entrambi i concerti furono un grande successo di pubblico facendo entrambi il tutto esaurito e venendo trasmessi via satellite in tutto il mondo, raccogliendo diversi milioni di dollari in beneficenza. Solo al concerto di Monaco vennero raccolti oltre tre milioni di marchi tedeschi con più di 60.000 spettatori paganti nello stadio e 6,24 milioni di spettatori sul canale televisivo tedesco ZDF.[5]

Date del tourModifica

Data Città Stato Luogo
Asia
25 giugno 1999 Seul   Corea del Sud Stadio olimpico di Seul
Europa
27 giugno 1999 Monaco di Baviera   Germania Olympiastadion

OspitiModifica

Ospiti SeulModifica

Ospiti Monaco di BavieraModifica

Scaletta Michael JacksonModifica

  1. Intro: Don't Stop 'Til You Get Enough
  2. Medley: The Way You Make Me Feel / Scream / Beat It / Thriller
  3. Black or White (con Slash)
  4. Slash guitar solo
  5. Billie Jean
  6. Dangerous (versione 1999)
  7. Earth Song
  8. I'm So Glad We Had This Time Together snippet (solo a Seul il 25 giugno)[26]
  9. You Are Not Alone

NoteModifica

  1. ^ a b c Michael Jackson, il ritorno - la Repubblica.it, su Archivio - la Repubblica.it, 28 giugno 1999.
  2. ^ Michael Jackson - MTV Video Music Awards 1995 Performance - HD.
  3. ^ Michael Jackson Live in Seoul Full Performance (What more can I give 1999).
  4. ^ geoffrey shamone, Michael Jackson and Friends - Germany, Munich [Full Concert HQ] Remastered - 1999.
  5. ^ a b c d e f (DE) Hamburger Abendblatt, Michaels Absturz in München, su www.abendblatt.de, 29 giugno 1999. URL consultato il 1º gennaio 2019.
  6. ^ "The Carol Burnett Show" Episode #9.18 (TV Episode 1976) - IMDb
  7. ^ Jackson 5 on "Carol Burnett Show" in 1974 (so cute and funny!) - YouTube
  8. ^ Jackson 5 on The Carol Burnett Show - Vintage in HD - YouTube
  9. ^ http://www.jackson5abc.com/dossiers/tv/
  10. ^ History 1974 | The Jacksons | The Official Website
  11. ^ historytourmunich110, (RARE) Michael Jackson & Friends In Seoul 1999 *FULL* 5/6 (Speech).
  12. ^ Pavarotti e Michael Jackson, canzone in napoletano
  13. ^ Festa di Jackson, Pavarotti da' forfait
  14. ^ Rockol com s.r.l, √ Michael Jackson non parteciperà al 'Pavarotti & Friends', su Rockol, 1º giugno 1999.
  15. ^ MJ & Friends Munich 1999, su Planet Jackson.
  16. ^ grazia28, – INTERVISTA AL “THE DAILY MIRROR” – (1999), su ONLYMICHAELJACKSON, 24 gennaio 2015.
  17. ^ Rockol com s.r.l, √ Michael Jackson in lacrime per le accuse e per il Kosovo, su Rockol, 14 aprile 1999.
  18. ^ A C, Michael Jackson - She's Out Of My Life Live Seoul 1999 (Rehearsal).
  19. ^ MJ & Friends Munich.
  20. ^ YouTube, su www.youtube.com. URL consultato il 1º gennaio 2019.
  21. ^ Michael Jackson in ospedale, "giallo" dopo il concerto di Monaco
  22. ^ 29 Giugno 1999: Michael Jackson cade durante il concerto Archiviato il 25 febbraio 2015 in Internet Archive.
  23. ^ MJJForumITA, Michael Jackson ammette «Ero dipendente da antidolorifici» [Sottitotitoli in italiano].
  24. ^ GubbyTube4, LE FIAMME CHE BRUCIARONO MICHAEL JACKSON DURANTE LE RIPRESE DELLO SPOT PEPSI.
  25. ^ Michael Jackson: il video del terribile incidente sul set dello spot Pepsi, su musicroom.it. URL consultato il 24 febbraio 2015 (archiviato dall'url originale il 25 febbraio 2015).
  26. ^ I'm So Glad we Had This Time Together - YouTube

Collegamenti esterniModifica