Apri il menu principale

Nicola Pavarini

allenatore di calcio ed ex calciatore italiano
Nicola Pavarini
Nazionalità Italia Italia
Altezza 190 cm
Peso 81 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Portiere
Ritirato 18 maggio 2014
Carriera
Giovanili
1991-1995 Brescia
Squadre di club1
1995-1996 Cremapergo31 (-26)
1996-1999 Brescia16 (-17)
1999-2000 Gualdo25 (-32)
2000-2001 Cesena0 (-0)
2001-2002 Brescia0 (-0)
2002-2003 Acireale32 (-26)
2003-2004 Livorno37 (-38)
2004-2006Reggina42 (-45)
2006-2007 Siena0 (-0)
2007Lecce17 (-18)
2007-2014 Parma69 (-56)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 18 maggio 2014

Nicola Pavarini (Brescia, 24 febbraio 1974) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo portiere.

CarrieraModifica

ClubModifica

IniziModifica

Nato a Brescia, muove i primi passi calcistici nella squadra della sua città, il Brescia Calcio ed approda in prima squadra nel 1991. Nella stagione 1995/96 va in Serie C2 a fare esperienza. Lo acquista il Cremapergo, squadra in cui è titolare e con cui chiude il campionato con 31 presenze e 26 reti subite. L'anno dopo è di nuovo al Brescia, dove totalizza, fra A e B, 16 presenze e 17 reti subite. Nel settembre 1999 è acquistato dal Gualdo, in Serie C1, dove viene promosso portiere titolare e gioca 25 partite con 32 reti incassate. Nel gennaio 2002, dopo un fugace ritorno al Brescia, va all'Acireale, in C2, dove gioca un totale di 32 partite subendo 26 reti in due stagioni.

Livorno e RegginaModifica

Nel 2003/04 è al Livorno, in Serie B, dove gioca un campionato intero e totalizza 37 presenze con 38 gol al passivo, centrando con la squadra toscana una storica promozione in Serie A (dopo 55 anni). Esordisce con gli amaranto il 23 settembre 2003 contro l'Albinoleffe. L'anno seguente segue l'allenatore Walter Mazzarri, già con lui al Livorno, alla Reggina, in Serie A, dove gioca 23 partite venendo battuto per 23 volte. Esordisce con i calabresi il 12 settembre 2004 contro l'Udinese. Nel corso della stagione si alterna nel ruolo di titolare con Salvatore Soviero. Nella stagione 2005/06, sempre alla Reggina, parte come vice di Ivan Pelizzoli, ma riesce comunque a giocare 19 partite (con 19 reti subite), prima che un grave infortunio al volto in seguito ad uno scontro con il brasiliano Pinga del Treviso gli precluda la possibilità di continuare a giocare nel corso dell'annata.

Siena e LecceModifica

Nel giugno 2006 passa al Siena a parametro zero, ma non riesce ad insidiare il posto da titolare dell'estremo difensore austriaco Alexander Manninger. Nel gennaio 2007 è ceduto al Lecce, in Serie B, in uno scambio di prestiti con il portiere Francesco Benussi. Esordisce con i salentini il 13 gennaio 2007 contro il Cesena. Dopo 17 presenze e 18 reti subite, a fine stagione torna al Siena.

ParmaModifica

Nell'estate 2007 si trasferisce a titolo definitivo al Parma, come secondo di Luca Bucci. Il 22 settembre 2007 esordisce a San Siro contro il Milan. Dopo la retrocessione, nella Serie B 2008-2009, è titolare nello scacchiere parmense dimostrandosi all'altezza della situazione e trascinando la squadra verso la promozione. Dalla stagione 2009–2010 è il secondo di Mirante; nella stagione 2013-14 è sopravanzato nella gerarchia di Roberto Donadoni da Pavol Bajza. Al termine della stagione, in cui si festeggia il Centenario del Parma si ritira dal calcio giocato. Il 18 maggio 2014 disputa la sua ultima partita della carriera contro il Livorno subentrando nel secondo tempo a Mirante.

Dopo il ritiroModifica

Dal 16 settembre 2014 al termine della stagione è il Coordinatore dei Preparatori Portieri di tutto il settore giovanile del Parma. Dal 1º luglio 2018 è il coordinatore dei Preparatori Portieri di tutto il settore giovanile della F.C. Juventus.

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 18 maggio 2014.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
1995-1996   Cremapergo C2 31 -26 0 0 - - - - 31 -26
1996-1997   Brescia B 7 -9 0 0 - - - - 7 -9
1997-1998 A 2 -2 0 0 - - - - 2 -2
1998-1999 B 7 -6 0 0 - - - - 7 -6
Totale Brescia 16 -17 0 0 - - - - 16 -17
1999-2000   Gualdo C1 25 -32 0 0 - - - - 25 -32
2000-2001   Cesena C1 0 0 0 0 - - - - 0 0
gen.2002   Acireale C2 1 -2 0 0 - - - - 1 -2
2002-2003 C2 31 -24 0 0 - - - - 31 -24
Totale Acireale 32 -26 0 0 - - - - 32 -26
2003-2004   Livorno B 37 -38 0 0 - - - - 37 -38
2004-2005   Reggina A 23 -23 0 0 - - - - 23 -23
2005-2006 A 19 -22 0 0 - - - - 19 -22
Totale Reggina 42 -45 0 0 - - - - 42 -45
2006-gen 2007   Siena A 0 0 CI 0 0 - - - - - - 0 0
gen.-giu. 2007   Lecce B 17 -18 CI - - - - - - - - 17 -18
2007-2008   Parma A 9 -12 CI 1 -3 - - - - - - 10 -15
2008-2009 B 38 -29 CI 2 -4 - - - - - - 40 -33
2009-2010 A 2 -2 CI 0 0 - - - - - - 2 -2
2010-2011 A 3 -2 CI 2 -1 - - - - - - 5 -3
2011-2012 A 10 -6 CI 2 -3 - - - - - - 12 -9
2012-2013 A 6 -5 CI 1 -1 - - - - - - 7 -6
2013-2014 A 1 0 CI 0 0 - - - - - - 1 0
Totale Parma 69 -56 8 -12 - - - - 77 -68
Totale carriera 269 -258 8 -12 - - - - 277 -270

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Brescia: 1996-1997

Collegamenti esterniModifica