Apri il menu principale

DescrizioneModifica

Paolo VI - Il Papa nella tempesta è la mini-serie televisiva dedicata alla vita di papa Paolo VI, ed è stata trasmessa in prima visione TV da Rai Uno in occasione del trentennale della sua morte, avvenuta il 6 agosto 1978.

Paolo VI è interpretato da Fabrizio Gifuni; la regia è di Fabrizio Costa. Le riprese sono state effettuate nella Tuscia, a Roma e a Viterbo. Quindi in Puglia (in particolare a Gravina in Puglia al chiostro di San Sebastiano ed a Grottaglie) e in Basilicata (a Matera).

PersonaggiModifica

AscoltiModifica

Prima TV Italia Telespettatori Share
1 30 novembre 2008 5.260.000 21,47%[1]
2 1º dicembre 2008 5.633.000 19,58%[2]

CriticheModifica

La miniserie è stata vista in anteprima da papa Benedetto XVI, da alcuni cardinali e dal direttore de L'Osservatore Romano[3]. Tuttavia la fiction non è stata gradita né dal pontefice, né dagli altri presenti in sala, i quali hanno segnalato l'assenza del ruolo internazionale di Paolo VI, la poca importanza data alla trattazione del Concilio Vaticano II e la presenza di un personaggio inventato, un "nipote brigatista" di Montini[4].

Dopo la messa in onda in prima visione TV, il critico televisivo Aldo Grasso, nella sua rubrica A fil di rete pubblicata sul Corriere della Sera, ha notato una mancanza di stile in questa miniserie, apprezzando però l'interpretazione di Fabrizio Gifuni[5].

NoteModifica

  1. ^ Ascolti TV 30/11
  2. ^ Ascolti TV 01/12
  3. ^ A Ratzinger non piace la nuova fiction su Papa Paolo VI, in Il Giornale, 22 novembre 2008. URL consultato il 07-12-2008.
  4. ^ Luigi Accattoli, Bruno Bartoloni, Paolo VI in tv non piace al Vaticano, in Corriere della Sera, 22 novembre 2008. URL consultato il 07-12-2008 (archiviato dall'url originale in data pre 1/1/2016).
  5. ^ Aldo Grasso, Paolo VI: ennesimo biopic all'italiana, in Corriere della Sera, 02 dicembre 2008. URL consultato il 02-12-2008.

Collegamenti esterniModifica