Apri il menu principale
Philippe Erulin
Philippe Erulin img 3483.jpg
5 luglio 1932 – 26 settembre 1979
Nato aDole
Morto aHôpital d'instruction des armées du Val-de-Grâce
Dati militari
Forza armataLegione straniera
Anni di servizio1952-1979
GradoColonnello
GuerreGuerra d'Algeria
BattaglieBattaglia di Kolwezi
Comandante di2e Régiment étranger de parachutistes
DecorazioniLégion d'honneur
voci di militari presenti su Wikipedia

Philippe Erulin (Dole, 5 luglio 1932Parigi, 26 settembre 1979) è stato un ufficiale francese, comandante del 2e Régiment étranger de parachutistes, noto per aver diretto con successo la liberazione degli ostaggi nella battaglia di Kolwezi, durante l'intervento militare francese contro i ribelli del Katanga in Zaire.

Indice

CarrieraModifica

Ufficiale al 1° RCPModifica

Uscito dall'École spéciale militaire de Saint-Cyr nel 1954, seguì i corsi dell'École d’application de l’infanterie fino al gennaio 1955.

È stato effettivo al 1er Régiment étranger de cavalerie dal 1954 al 1959, con il grado di tenente. Con il suo reggimento alla Guerra d'Algeria e all'Opération Mousquetaire.

In Algeria ha diretto una sezione che ha combattuto soprattutto in Cabilia e sui Monti dell'Awrās, durante questi combattimenti fu ferito anche gravemente.

Alla fine della campagna venne fatto cavaliere della Legion d'onore a 26 anni.

Comandante del 2° REPModifica

Il 9 luglio 1976, Philippe Erulin prende il comando del 2e Régiment étranger de parachutistes a Calvi con il grado di colonnello. Nel 1978 diventa Chef de corps del reggimento.

Il 17 maggio il presidente Valéry Giscard d'Estaing decide di autorizzare un'operazione militare in Zaire contro i ribelli katanghesi che compivano massacri e prendevano ostaggi.

Il reggimento si mosse dalla Corsica il 19 maggio 1978, passando in transito da Kinshasa. Alla testa di 700 paracadutisti, su Kolwezi. La città che in quel momento accoglieva circa 2000 civili (principalmente francesi e belgi, venne liberata dopo violenti combattimenti. Le perdite per i legionari furono di 5 uomini, 20 i feriti.

Philippe Erulin morì l'anno seguente, il 26 settembre 1979, a causa di un aneurisma cerebrale, lasciando la moglie e 3 bambini.

Stato di servizioModifica

DecorazioniModifica

 
Décorations du Colonel Erulin
Controllo di autoritàVIAF (EN6146824999507631435