Apri il menu principale

StoriaModifica

Già nel 2009 gli ex comuni di Piadena e Drizzona costituivano l'Unione locale di Comuni di Piadena e Drizzona con apposito statuto approvato dai rispettivi consigli comunali nelle date del 28 e 30 settembre[3], successivamente aggiornato nel 2014[3].

Si iniziava a discutere di fusione nel dicembre 2017[4][5].

Nei primi mesi del 2018 venivano organizzate le assemblee informative[6][7]. I consigli comunali approvavano in via definitiva la fusione nel mese di maggio 2018 disponendo l'effettuazione del referendum per il giorno 24 giugno[8][9].

A seguito della consultazione referendaria risultava che in entrambi i comuni prevalevano i favorevoli alla fusione con la scelta del nome di Piadena Drizzona[10][11].

Con Legge regionale 28 dicembre 2018, n. 26 la Regione Lombardia approvava la fusione[12], di conseguenza la prefettura di Cremona nominava un commissario prefettizio quale amministratore del nuovo Comune di Piadena Drizzona, a decorrere dal 1º gennaio 2019 e fino all'insediamento dei nuovi organi istituzionali[1].

Il 28 dicembre 2018 il Consiglio dell'Unione dei Comuni di Piadena e Drizzona deliberava l'estinzione dell'ente[13].

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[14]

 

AmministrazioneModifica

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
2019 in carica Alfonso Sadutto - Commissario prefettizio [1]

NoteModifica

  1. ^ a b c Nomina del Commissario Prefettizio al Comune di Piadena-Drizzona, su prefettura.it. URL consultato il 5 gennaio 2019.
  2. ^ https://www.tuttitalia.it/variazioni-amministrative/nuovo-comune-di-piadena-drizzona/.
  3. ^ a b Statuto dell'Unione lombarda dei comuni di Piadenza e Drizzoni (PDF), su comune.piadena.cr.it. URL consultato il 5 gennaio 2019.
  4. ^ Domani in Consiglio si parla di fusione con Drizzona, in La Provincia (di Cremona), 23 gennaio 2018.
  5. ^ Pierluigi Cremona, Piadena Fusione con Drizzona, il consiglio avvia l’iter, Referendum a fine 2018 e nel 2019 le nuove elezioni, in La Provincia (di Cremona), 23 dicembre 2017.
  6. ^ D.B., Piadena-Drizzona Lunedì assembleaper iniziare il processo di fusione, in La Provincia (di Cremona), 23 gennaio 2018.
  7. ^ Piadena-Dr izzona «Della fusione si discute soltanto sui social», in La Provincia (di Cremona), 7 febbraio 2018.
  8. ^ Verbale del Consiglio comunale di Drizzona n. 15 del 7 maggio 2018 (PDF), su dgegovpa.it. URL consultato il 5 gennaio 2019.
  9. ^ Verbale del Consiglio comunale di Piadena n. 24 del 7 maggio 2018 (PDF), su dgegovpa.it. URL consultato il 5 gennaio 2019.
  10. ^ Verbale del Consiglio comunale di Drizzona n. 17 del 3 luglio 2018 (PDF), su dgegovpa.it. URL consultato il 5 gennaio 2019.
  11. ^ Verbale del Consiglio comunale di Piadena n. 26 del 4 luglio 2018 (PDF), su dgegovpa.it. URL consultato il 5 gennaio 2019.
  12. ^ Consultazione BURL – Bollettino Ufficiale della Regione Lombardia, su consultazioniburl.servizirl.it. URL consultato il 5 gennaio 2019.
  13. ^ Verbale del Consiglio dell'Unione n. 20 del 28 dicembre 2018 (PDF), su dgegovpa.it. URL consultato il 5 gennaio 2019.
  14. ^ Statistiche I.Stat - ISTAT;  URL consultato in data 28-12-2012.

Altri progettiModifica