Polisportiva Dilettantistica Megara Augusta

P.D. Megara Augusta
Calcio a 5 Futsal pictogram.svg
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px vertical Black Green HEX-008736.svg Verde e nero
Dati societari
Confederazione UEFA
Paese Italia Italia
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Città Augusta
Fondazione 1986
Rifondazione 2018
Presidente Giovanni Santanello
Palmarès
Coppa Italia
Trofei nazionali 1 Coppe Italia
Impianto
PalaJonio
2.000 posti
Contatti
Via B. Buozzi 1 - 96011 Augusta (SR)
www.asaugusta.it

La Polisportiva Dilettantistica Megara Augusta è una squadra italiana di calcio a 5 con sede ad Augusta in provincia di Siracusa. È l'unica società di calcio a 5 ad essere stata insignita della Stella di Bronzo al Merito Sportivo[1].

StoriaModifica

Dopo le prime stagioni disputate nelle categorie provinciali e regionali, la formazione megarese nel 1990 vince il campionato regionale juniores e l'anno successivo la Serie C regionale, accedendo alle serie nazionali. Al termine della stagione 1992-93 la vittoria nel campionato di Serie B spalanca le porte alla prima serie nazionale, conclusa al 12º posto, con la soddisfazione della vittoria nel campionato nazionale Juniores. Dal suo debutto in Serie A i risultati vanno migliorando fino a raggiungere il culmine nella stagione 2000-01 quando vinse le final four di Coppa Italia superando in finale il Prato. Tra il 1999 ed il 2002 conquista due terzi posti, due coppe Italia, un campionato nazionale Under 21 ed una coppa Italia under 21. L'anno successivo alla conquista della coccarda tricolore l'Augusta è giunta anche a disputare la finale della Coppa delle Coppe, torneo però di carattere non ufficiale. La squadra siciliana ha dovuto soccombere in finale davanti ai russi del Sinara per 3-2. Il 2001-02 è tra l'altro l'anno della consacrazione del suo settore giovanile che fa man bassa di titoli nazionali vincendo Scudetto e Coppa Italia Under 21 e proclamandosi Campione Nazionale Juniores. Negli anni a seguire l'Augusta si manterrà sempre nella zona centrale della classifica raggiungendo nel 2008 cinque finali nazionali tra Coppa Italia, Supercoppa italiana, Coppa Italia Under 21, finale Scudetto Under 18 e finale Scudetto Under 21, quest'ultima vinta ai danni dell'Aosta. Nelle stagioni 2008-09 e 2010-11 la formazione megarese si è classificata all'11º posto condannata così al purgatorio dei play-out, uscendone indenne in entrambe le occasioni. Alla prima apparizione nei play-out i neroverdi si sono visti di fronte il Gruppo Fassina, vincitore dei play-off di Serie A2. Nella seconda occasione, il Cagliari, battendolo per 6-2 in Sardegna e 5-4 in Sicilia. Nella stagione 2011-12 arriva ultima in campionato e, dopo 19 anni di militanza nella massima serie, retrocede in Serie A2. Il 3 novembre 2014 la società riceve da Giovanni Malagò, presidente del CONI, la stella di Bronzo al Merito Sportivo per l'anno 2013. Il riconoscimento, assegnato alle società che si sono distinte nelle diverse discipline sportive e con oltre 25 anni di affiliazione, l'attesta come unica società di categoria in Italia ad ottenere questo importante riconoscimento[1]. Dopo 26 stagioni disputate ininterrottamente nei campionati nazionali, nell'estate del 2017 l'Augusta non si iscrive in Serie A2[2], ripartendo dalla serie C1 regionale; la società assume la denominazione Polisportiva Dilettantistica Augusta[3]. La stagione si conclude con una sconfitta nei play-out che certificano la retrocessione dei megaresi in Serie C2. Durante l'estate seguente la società perfeziona la fusione con i concittadini della Playball Augusta 2017 e, rilevato il titolo sportivo dello Sporting Catania, si iscrive nuovamente in Serie C1[4]. Nella stagione 2019-20 la società cambia nuovamente denominazione, questa volta in Polisportiva Dilettantistica Megara Augusta[5].

CronistoriaModifica

Cronistoria della P.D. Megara Augusta
  • 1986 · Fondazione della Play Ball Augusta.
  • 1986-87 · ?
  • 1987-88 · ?
  • 1988-89 · ?
  • 1989-90 · ?

  • 1990-91 · 1ª in Serie C.   Promossa in Serie B.
  • 1991-92 · Disputa il campionato di Serie B.
  • 1992-93 · 1ª nel girone D di Serie B.   Promossa in serie A.
  • 1993-94 · 12ª in Serie A.
  • 1994 · Assume la denominazione Associazione Sportiva Augusta.
  • 1994-95 · 13ª in Serie A.
  • 1995-96 · 10ª in Serie A.
2º turno play-off.
3º turno play-off.
Semifinalista play-off.
Semifinalista di Coppa Italia.
Semifinalista play-off.
Semifinalista play-off.
Finalista di Coppa Italia.

Semifinalista play-off.
  Vincitrice della Coppa Italia (1º titolo).
Quarti di finale play-off.
Semifinalista di Coppa Italia.
1º turno play-off.
Semifinalista di Coppa Italia.
1º turno play-off.
  • 2004 · Assume la denominazione Augusta Football Club.
  • 2004-05 · 10ª in Serie A.
1º turno play-off.
Quarti di finale play-off.
1º turno play-off.
Semifinalista di Coppa Italia.
1º turno play-off.
Finalista di Coppa Italia.
Vince lo spareggio per la permanenza in Serie A contro il Gruppo Fassina.
Sconfitta in Supercoppa italiana.
Quarti di finale play-off.
Quarti di finale di Coppa Italia.

Vince i play-out contro il Cagliari.
  • 2011-12 · 14ª in Serie A.   Retrocessa in Serie A2.
  • 2012-13 · 4ª nel girone B di Serie A2.
Quarti di finale play-off.
Quarti di finale di Coppa Italia di Serie A2.
  • 2013 · Assume la denominazione Augusta 1986. Riceve la stella di bronzo al merito sportivo.
  • 2013-14 · 12ª nel girone B di serie A2.
Vince i play-out contro la Roma Torrino.
  • 2014-15 · 4ª nel girone B di serie A2.
Finalista play-off.
  • 2015-16 · 3ª nel girone B di serie A2.
Finalista play-off.
Semifinalista di Coppa Italia di Serie A2.
  • 2016-17 · 2ª nel girone B di Serie A2.
Quarti di finale play-off.
Quarti di finale di Coppa Italia di Serie A2.
  • 2017 · Assume la denominazione Polisportiva Dilettantistica Augusta. Rinuncia alla Serie A2 e iscrizione in Serie C1.
  • 2017-18 · 12ª nel girone B di Serie C1.   Retrocessa in Serie C2.
Sconfitta nei play-out dal La Madonnina.
  • 2018 · Acquisizione del titolo sportivo dello Sporting Catania; assorbe la Playball Augusta 2017.
  • 2018-19 · 10ª nel girone B di Serie C1.
  • 2019 · Assume la denominazione Polisportiva Dilettantistica Megara Augusta.
  • 2019-20 · Disputa il girone B di Serie C1.

Statistiche e recordModifica

Partecipazione ai campionati nazionaliModifica

Livello Categoria Partecipazioni Debutto Ultima stagione Totale
Serie A 19 1993-1994 2011-2012 19
Serie B 2 1991-1992 1992-1993 7
Serie A2 5 2012-2013 2016-2017
Serie C1 1 1990-1991 1
Serie C1 3 2017-2018 2019-2020 3

PalmarèsModifica

2000-01
Campionato regionale di serie C:1
1990-1991
Campionato di serie B:1
1992-1993(girone D)
Campionato Nazionale Under-21:3
2001-2002/2004-2005 \ 2007-2008
Coppa Italia Under-21:1
2001-2002

OnorificenzeModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Dal CONI la stella di Bronzo al Merito Sportivo per il club neroverde Archiviato il 5 dicembre 2014 in Internet Archive. divisionecalcioa5.it
  2. ^ Comunicato Ufficiale N.10 2017/2018 (PDF), in Divisione Calcio a 5, 3 agosto 2017. URL consultato il 10 agosto 2017.
  3. ^ Comunicato Ufficiale N.44 2017/2018 (PDF), in Divisione Calcio a 5, 28 settembre 2017. URL consultato il 3 ottobre 2017.
  4. ^ Nasce la S.C. Augusta Calcio a 5, fusione di tre società per ripartire dalla C1.
  5. ^ Comunicato Ufficiale N.62 2019/2020, in FIGC/LND Comitato Regionale Sicilia, 23 settembre 2019.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  • Sito ufficiale, su asaugusta.it. URL consultato il 1º maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 5 gennaio 2010).