Apri il menu principale
Serie A 2008-2009
Competizione Serie A
Sport Futsal pictogram.svg Calcio a 5
Edizione 26ª (20ª di Serie A)
Organizzatore Divisione Calcio a 5
Date dal 25 ottobre 2008
all'8 giugno 2009
Luogo Italia Italia
Partecipanti 14
Formula Girone all'italiana,
play-off e play-out
Risultati
Vincitore Luparense
(3º titolo)
Secondo Montesilvano
Retrocessioni Polizia Penitenziaria
Pro Scicli
Statistiche
Miglior marcatore Brasile Kaká (28)
Mappa c5 2008-2009.PNG
Distribuzione geografica delle squadre
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2007-2008 2009-2010 Right arrow.svg

Il campionato di Serie A 2008-2009 è stato il ventesimo campionato di Serie A e la ventiseiesima manifestazione nazionale che assegnasse il titolo di campione d'Italia. La stagione regolare ha preso avvio il 25 ottobre 2008 e si è conclusa il 25 aprile 2006, prolungandosi fino all'8 giugno 2009 con la disputa delle partite di spareggio. Il regolamento è il medesimo della stagione precedente.

Stagione regolareModifica

ClassificaModifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
  1. Luparense 55 26 16 7 3 106 45 +61
  2. Montesilvano 55 26 16 7 3 95 59 +36
  3. Marca 53 26 16 5 5 106 64 +42
  4. Arzignano 44 26 13 5 8 96 47 +49
  5. Bisceglie 41 26 11 8 7 83 65 +18
  6. Napoli 40 26 11 7 8 89 64 +25
  7. CLT Terni 32 26 8 8 10 84 69 +15
  8. Lazio Colleferro[1][2] 31 26 8 8 10 86 85 +1
  9. Cagliari 31 26 8 7 11 94 74 +20
  10. Napoli Barrese 30 26 8 6 12 92 87 +5
  11. Augusta 30 26 8 6 12 75 83 -8
  12. Pescara 27 26 6 9 11 81 100 -19
  13. Polizia Penitenziaria 18 26 3 9 14 54 72 -18
  14. Pro Scicli[1] 9 26 2 4 20 39 266 -217

VerdettiModifica

  •   Luparense campione d'Italia 2008-2009 e qualificata alla Coppa UEFA 2009-2010.
  •   Arzignano, Luparense, Marca Trevigiana e Montesilvano qualificate al secondo turno dei play-off.
  •   Bisceglie, Cagliari, Lazio-Colleferro, Napoli, Napoli Barrese e Circolo Lavoratori Terni' qualificate al primo turno dei play-off.
  •   Augusta e Pescara salve dopo i play-out.
  •   Polizia Penitenziaria e Pro Scicli retrocesse in Serie A2 2009-2010 (calcio a 5).

Calendario e risultatiModifica

andata
1ª giornata
ritorno
25 ott. 2008 17 gen. 2009
4-2 Arzignano - Pescara 8-0
4-3 Bisceglie - Napoli Barrese 3-2
3-2 Terni - LazioColleferro 1-1
6-1 Montesilvano - Maran 2-2
2-3 Napoli - Augusta 1-7
5-2 Pro Scicli - Marca 0-18
1-4 Cagliari – Luparense 4-2
andata
4ª giornata
ritorno
15 nov. 2008 3 feb. 2009
1-1 Augusta - Pro Scicli 12-1
1-5 Terni - Arzignano 2-2
3-3 LazioColleferro - Maran 3-2
0-0 Luparense - Napoli 1-1
3-3 Marca - Montesilvano 3-2
3-7 Napoli Barrese - Cagliari 3-3
2-2 Pescara - Bisceglie 3-2
andata
7ª giornata
ritorno
6 dic. 2008 28 feb. 2009
0-6[3] Augusta - Luparense 2-6
4-4 Maran Spoleto - Pescara 2-4
5-3 Marca - Barrese 5-1
5-3 Montesilvano - Terni 2-1
2-2 Napoli - Bisceglie 2-1
2-2 Pro Scicli - Arzignano 1-20
2-3 Cagliari - LazioColleferro 3-5
andata
10ª giornata
ritorno
27 dic. 2008 4 apr. 2009
5-1 Arzignano - Montesilvano 0-1
6-0[4] Bisceglie - Pro Scicli 11-0
2-1 Terni - Maran Spoleto 0-0
0-6[4] LazioColleferro - Luparense 2-2
4-0 Napoli Barrese - Augusta 1-5
1-6 Pescara - Marca 5-6
4-2 Cagliari - Napoli 1-3
andata
13ª giornata
ritorno
10 gen. 2009 18apr. 2009[5]
1-2 Augusta - Arzignano 4-1
7-0 LazioColleferro - Pro Scicli 14-3
6-0[6] Luparense - Terni 5-4
1-4 Maran Spoleto - Cagliari 0-3
3-3 Marca - Bisceglie 2-4
3-3 Montesilvano - Napoli 3-2
9-2 Napoli Barr. – Pescara 6-6
andata
2ª giornata
ritorno
1º nov. 2008 24 gen. 2009
3-2 Augusta - Cagliari 2-4
5-5 LazioColleferro - Montesilvano 2-3
4-1 Luparense - Bisceglie 2-2
2-2 Maran Spoleto - Pro Scicli 9-0
3-0 Marca - Napoli 4-5
4-3 Napoli Barr. - Arzignano 0-5
2-5 Pescara - Terni 3-3
andata
5ª giornata
ritorno
22 nov. 2008 7 feb. 2009
2-2 Bisceglie - LazioColleferro 6-3
2-2 Maran Spoleto - Luparense 1-5
5-2 Marca - Augusta 3-2
4-3 Montesilvano - Napoli Barr. 2-2
2-0 Napoli - Terni 4-6
4-3 Pro Scicli - Pescara 3-11
3-3 Cagliari - Arzignano 1-5
andata
8ª giornata
ritorno
13 dic. 2008 7 mar. 2009
1-4 Arzignano - Napoli 1-1
5-3 Bisceglie - Cagliari 3-3
8-3 Terni - Pro Scicli 21-0
4-4 LazioColleferro - Augusta 5-5
3-3 Luparense - Marca 3-5
3-2 Napoli Barrese - Spoleto 0-4
1-3 Pescara - Montesilvano 3-4
andata
11ª giornata
ritorno
3 gen. 2009 7 apr. 2009[7]
6-4 Augusta - Terni 0-0
6-1 Luparense - Pescara 4-4
4-4 Spoleto - Bisceglie 2-3
1-5 Marca - Arzignano 6-4
2-1 Montesilvano - Cagliari 3-3
4-2 Napoli Barr. - LazioCollerro 6-4
1-11 Pro Scicli - Napoli 3-19[8]
andata
3ª giornata
ritorno
8 nov. 2008 31 gen. 2009
0-0 Arzignano - LazioColleferro 4-0
2-1 Bisceglie - Terni 1-3
2-2 Maran Spoleto - Marca 0-4
5-3 Montesilvano - Augusta 6-1
2-0 Napoli - Napoli Barrese 2-3
3-9 Pro Scicli - Luparense 1-10
2-3 Cagliari - Pescara 3-3
andata
6ª giornata
ritorno
29 nov. 2008 21 feb. 2009
7-1 Arzignano - Bisceglie 2-4
1-1 Augusta - Maran Spoleto 2-3
1-1 Terni - Cagliari 7-5
2-1 LazioColleferro - Marca 2-4
5-2 Luparense - Montesilvano 1-2
2-2 Napoli Barrese - Pro Scicli 21-0
2-2 Pescara - Napoli 2-2
andata
9ª giornata
ritorno
20 dic. 2008 28 mar. 2009
0-5 Augusta - Pescara 3-3
4-1 Luparense - Napoli Barr. 5-2
1-2 Spoleto - Arzignano 1-4
3-1 Marca - Terni 2-0
3-2 Montesilvano - Bisceglie 1-1
6-2 Napoli - LazioColleferro 4-6
0-5 Pro Scicli - Cagliari 1-20
andata
12ª giornata
ritorno
6 gen. 2009 11 apr. 2009[9]
0-3 Arzignano - Luparense 1-2
6-1 Bisceglie - Augusta 2-5
3-3 Terni - Napoli Barrese 3-3
3-2 Napoli - Spoleto 4-2
3-2 Pescara - LazioColleferro 3-5
2-7 Pro Scicli - Montesilvano 1-15
4-4 Cagliari - Marca 2-3

Statistiche e recordModifica

RecordModifica

  • Maggior numero di vittorie: Luparense, Marca e Montesilvano (16)
  • Minor numero di sconfitte: Luparense e Montesilvano (3)
  • Migliore attacco: Luparense e Marca (106)
  • Miglior difesa: Luparense (45)
  • Miglior differenza reti: Luparense (+61)
  • Maggior numero di pareggi: Pescara e Polizia Penitenziaria (9)
  • Minor numero di pareggi: Pro Scicli (4)
  • Minor numero di vittorie: Pro Scicli (2)
  • Maggior numero di sconfitte: Pro Scicli (20)
  • Peggiore attacco: Pro Scicli (39)
  • Peggior difesa: Pro Scicli (266)
  • Peggior differenza reti: Pro Scicli (-227)
  • Partita con più reti: Napoli - Pro Scicli 19-3 (22)
  • Partita casalinga con maggiore scarto di gol: Arzignano - Pro Scicli 20-1 (19)
  • Partita in trasferta con maggiore scarto di gol: Pro Scicli - Barrese 0-21 (21)
  • Miglior serie positiva: ?
  • Risultato più frequente: 2-2 (15)
  • Totale dei gol segnati: 1180

Play-offModifica

Ai play-off si qualificano le prime 10 squadre della serie A e le vincenti dei due gironi di serie A2, ovvero Atiesse e Napoli Vesevo. Le prime quattro della serie A aspettano ai quarti mentre le altre otto disputano un turno in più ad eliminazione diretta con gare di andata e ritorno. Il regolamento prevede che accedano ai quarti di finale le squadre che, nell'arco del doppio confronto, avranno realizzato il maggior numero di reti. In caso di parità,al termine del secondo incontro, si disputeranno due tempi supplementari da 5' ciascuno. In caso di ulteriore parità, passeranno il turno le squadre di categoria superiore o quelle meglio classificate al termine della stagione regolare. I quarti, le semifinali e la finale si giocano al meglio delle tre partite. Passerà il turno la squadra che totalizzerà più punti, indipendentemente dalla differenza reti, nelle prime due gare. In caso di un successo per parte o di due pareggi, si disputerà una terza gara sullo stesso campo di gara 2. In caso di parità al termine dei tempi regolamentari di questa terza gara, si procederà a due tempi supplementari da 5' ciascuno e, se necessario, ai tiri di rigore.

TabelloneModifica

1º turno Quarti Semifinali Finale
                                           
           
 Luparense  2  4  
 Cagliari  5  2  
   Cagliari  0  1    
 Lazio Colleferro  0  5      Luparense  2  1  4
 
   Arzignano  2  1  3  
 Arzignano  5  8  
 Bisceglie  2  5  
   Bisceglie  4  2    
 Atiesse  2  1      Luparense  3  2  
 
   Montesilvano  1  0  
 Marca  8  2  4
 Napoli  3  7  
   Napoli  2  4  3  
 Napoli Vesevo  6  2      Marca  2  3  8
 
   Montesilvano  4  1  9    
 Montesilvano  6  5  
 CLT Terni  4  1  
   CLT Terni[10]  2  0    
 Napoli Barrese  2  3  

RisultatiModifica

Primo turnoModifica

AndataModifica
Carbonia
2 maggio 2009, ore 18:00
Cagliari5 – 0
(1-0)
Lazio ColleferroPalazzetto dello sport
Arbitri:  Teodosio Lacava (Potenza)
Alessio Anzuini (L'Aquila)

Quartu
2 maggio 2009, ore 20:00
Atiesse2 – 2
(1-0)
BiscegliePala Beethoven
Arbitri:  Alberto Zennaro (Venezia)
Marco Fapore (L'Aquila)

Cercola
2 maggio 2009, ore 17:30
Napoli Vesevo6 – 3
(2-2)
NapoliPalaCercola
Arbitri:  Angelo Montesardi (Brindisi)
Roberto Astolfi (Rovigo)

Cercola
2 maggio 2009, ore 20:00
Napoli Barrese2 – 4
(0-2)
CLT TerniPalaCercola
Arbitri:  Antonio Marogna (Sassari)
Stefano Guicciardi (Finale Emilia)

RitornoModifica
Colleferro
5 maggio 2009, ore 20:00
Lazio Colleferro5 – 2
(0-2)
CagliariPalaRomboli
Arbitri:  Maria Luisa Fecola (Forlì)
Tito Stampacchia (Modena)

Bisceglie
5 maggio 2009, ore 20:30
Bisceglie5 – 1
(2-1)
AtiessePalaDolmen
Arbitri:  Domenico Spinelli (Bolzano)
Pierluigi Bedendo (Rovigo)

Benevento
5 maggio 2009, ore 19:00
Napoli7 – 2
(3-1)
referto
Napoli VesevoPalaTedeschi
Arbitri:  Andrea Giada (Mestre)
Giorgio D'Agostino (Sondrio)

Terni
5 maggio 2009, ore 20:00
CLT Terni1 – 3
(d.t.s.)
(0-0,0-2)
Napoli BarresePalaDiVittorio
Arbitri:  Francesca Muccardo (Roma 2)
Leonardo Balli (Prato)

Quarti di finaleModifica

Gara 1Modifica
Carbonia
9 maggio 2009, ore 20:00
Cagliari0 – 2
(0-1)
LuparensePalazzetto dello sport
Arbitri:  Salvatore Vittorio (Sulmona)
Fabio Bosi (Foligno)

Bisceglie
9 maggio 2009, ore 19:00
Bisceglie4 – 5
(1-1)
ArzignanoPalaDolmen
Arbitri:  Alberto Maestroni (Varese)
Mario Iacuzio (Nocera Inferiore)

Benevento
8 maggio 2009, ore 20:30
Napoli2 – 8
(1-3)
MarcaPalaTedeschi
Arbitri:  Walter Berardi (Gallarate)
Giacomo De Varti (Foggia)

Terni
9 maggio 2009, ore 19:00
CLT Terni2 – 6
(0-1)
MontesilvanoPalaDiVittorio
Arbitri:  Pietro Marchetti (San Donà)
Vittorio Sperati (Rieti)

Gara 2Modifica
Bassano del Grappa
14 maggio 2009, ore 20:30
Luparense4 – 1
(0-1)
CagliariPalaBassano
Arbitri:  Luigi Case (Pescara)
Alessandro Scardicchio (Bari)

Arzignano
14 maggio 2009, ore 20:00
Arzignano8 – 2
(4-1)
BiscegliePalaTezze
Arbitri:  Andrea Liga (Palermo)
Pasquale Granato (Frattamaggiore)

Montebelluna
14 maggio 2009, ore 20:00
Marca2 – 4
(0-1)
NapoliPalamazzalovo
Arbitri:  Gaetano Gangilli (La Spezia)
Giuseppe Piazzolla (Barletta)

Montesilvano
14 maggio 2009, ore 20:00
Montesilvano5 – 0
(3-0)
CLT TerniPalaSenna
Arbitri:  Luca Giacomin (Mestre)
Luca Rainato (Padova)

Gara 3Modifica
Montebelluna
16 maggio 2009, ore 20:00 UTC+1
Marca4 – 3
(2-1)
NapoliPalamazzalovo
Arbitri:  Claudio Valle (Mantova)
Mario Paolone (Campobasso)

SemifinaliModifica

Gara 1Modifica
Arzignano
21 maggio 2009, ore 20:00
Arzignano2 – 2
(0-0)
LuparensePalaTezze
Arbitri:  Marcello Toscano (Ercolano)
Mario Baglivo (Pisa)

Montebelluna
21 maggio 2009, ore 20:00
Marca2 – 4
(1-3)
MontesilvanoPalamazzalovo
Arbitri:  Mario Romeo (Acireale)
Donato Mauro (Battipaglia)

Gara 2Modifica
Bassano del Grappa
25 maggio 2009, ore 20:30
Luparense1 – 1
(1-0)
ArzignanoPalaBassano
Arbitri:  Carlo Di Marco (Pescara)
Augusta Balestra (Forlì)

Montesilvano
26 maggio 2009, ore 20:00
Montesilvano1 – 3
(0-1)
MarcaPalaSenna
Arbitri:  Mauro Del Tutto (Ciampino)
Aniello Prisco (Frosinone)

Gara 3Modifica
Bassano del Grappa
28 maggio 2009, ore 20:30
Luparense4 – 3
(d.t.s.)
(1-1, 3-3)
ArzignanoPalaBassano
Arbitri:  Luca Giacomin (Mestre)
Gaetano Trinchese (Nola)

Montesilvano
28 maggio 2009, ore 20:00
Montesilvano4 – 4
(d.t.s.)
(2-1,2-2,4-4)
MarcaPalaSenna
Arbitri:  Mario Baglivo (Pisa)
Francesco Massini (Roma 1)

FinaleModifica

Gara 1Modifica
Montesilvano
3 giugno 2009, ore 20:30
Montesilvano1 – 3
(0-2)
LuparensePalaSenna (1200 spett.)
Arbitri:  Salvatore Lombardo (Palermo)
Angelo Grimaldi (Vibo Valentia)

Gara 2Modifica
Bassano del Grappa
8 giugno 2009, ore 20:00
Luparense2 – 0
(0-0)
MontesilvanoPalaBassano
Arbitri:  Gianluca Dal Mas (Milano)
Alessandro Malfer (Rovereto)

Classifica marcatoriModifica

Play-outModifica

I play-out si svolgono con gare di andata e ritorno tra le vincitrici dei play-off di serie A2 e l'11ª e la 12ª classificata in serie A. Se al termine della partita di ritorno le squadre si trovassero in parità di differenza reti si andrà ai supplementari ma se anche dopo l'extra-time il risultato non cambiasse resteranno in serie A le squadre che già c'erano.

AndataModifica

Roma
16 maggio 2009, ore 16:00
Torrino2 – 5
(0-4)
referto
PescaraCentro sportivo Giulio Onesti

Mareno di Piave
26 maggio 2009, ore 20:30
Gruppo Fassina2 – 4
(1-3)
referto
AugustaPalazzetto dello Sport
Arbitri:  Vincenzo Vitrioli (Reggio Calabria)
Massimo Cumbo (Ostia Lido)

RitornoModifica

Pescara
23 maggio 2009, ore 19:00
Pescara5 – 4
(2-1)
referto
TorrinoPalaRigopiano
Arbitri:  Alessandro Malfer (Rovereto)
Gianluca Dal Mas (Milano)

Augusta
30 maggio 2009, ore 20:00
Augusta4 – 1
(3-1)
referto
Gruppo FassinaPalaJonio
Arbitri:  Fabio Bosi (Foligno)
Domenico Spinelli (Bolzano)

Supercoppa italianaModifica

San Martino di Lupari
28 ottobre 2008, ore 18:30
Luparense4 – 2
(2-1)
AugustaPalasport (500 spett.)
Arbitri:  Mario Baviglio (Pisa)
Alessandro Malfer (Rovereto)

Copertura televisivaModifica

In Italia il Campionato italiano di calcio a 5 viene trasmesso in diretta al sabato pomeriggio da Raisport più: una partita a settimana. Il 6 dicembre per la prima volta c'è stata una doppia diretta televisiva: alle 16:15 su Raisport più Cagliari-LazioColleferro, mentre su Rai 3 alle 17:15 diretta del secondo tempo di Marca Trevigiana-Napoli Barrese.

NoteModifica

  1. ^ a b 1 punto di penalizzazione, su divisionecalcioa5.it. URL consultato il 2 gennaio 2009 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2011).
  2. ^ In virtù degli scontri diretti favorevoli
  3. ^ 0 a 6 a tavolino contro l'Augusta per aver schierato nell’incontro il calciatore Cleber Luz Ricardo tesserato oltre il termine fissato. La partita era finita 5 a 4 per l'Augusta.
  4. ^ a b Sconfitta a tavolino per non essersi presentati sul terreno di gioco entro il tempo regolamentare di attesa, su divisionecalcioa5.it. URL consultato il 2 gennaio 2009 (archiviato dall'url originale il 22 luglio 2011).
  5. ^ Gare posticipate al 25 aprile a causa dei tragici fatti che hanno colpito la Regione Abruzzo (PDF), su divisionecalcioa5.it. URL consultato il 7 aprile 2009 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2016).
  6. ^ A tavolino. La partita era finita 2 a 3 per il Terni
  7. ^ Gare posticipate al 15 aprile causa dei tragici fatti che hanno colpito la Regione Abruzzo. (PDF), su divisionecalcioa5.it. URL consultato il 7 aprile 2009 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2016).
  8. ^ Terminata in anticipo a causa di tre infortuni durante la gara per la Pro Scicli che ha dovuto abbandonare anticipatamente il campo per sopraggiunta superiorità numerica
  9. ^ Gare posticipate al 18 aprile a causa dei tragici fatti che hanno colpito la Regione Abruzzo (PDF), su divisionecalcioa5.it. URL consultato il 7 aprile 2009 (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2016).
  10. ^ Il Thyssenkrupp Terni si qualifica grazie alla miglior posizione in classifica maturata nella regular season nei confronti del Napoli Barrese

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio