Apri il menu principale

Pro Patria et Libertate Sezione Calcio 1953-1954

1leftarrow blue.svgVoce principale: Aurora Pro Patria 1919.

Pro Patria et Libertate Sezione Calcio
Stagione 1953-1954
AllenatoreItalia Giacinto Ellena (1ª-31ª)
Italia Luigi Rossetto (32ª-34ª)
PresidenteItalia Dott. Angelo Garavaglia
Serie B2º posto. Promossa in Serie A.
Maggiori presenzeCampionato: Ettore Mannucci (32)
Miglior marcatoreCampionato: Ettore Mannucci (14)

Questa voce raccoglie le informazioni riguardanti la Pro Patria et Libertate Sezione Calcio nelle competizioni ufficiali della stagione 1953-1954.

StagioneModifica

La stagione 1953-54 per la Pro Patria ha voluto dire risalita immediata nella massima serie, nel torneo di Serie B si è piazzata al secondo posto con 41 punti insieme al Cagliari, due in meno del Catania, promosso direttamente. Si è reso necessario lo spareggio con i sardi per designare la seconda promossa, a Roma la Pro Patria ha battuto il Cagliari (2-0). Scendono in Serie C il Fanfulla di Lodi ed il Piombino.

Il nuovo allenatore bustocco è l'ex granata Giacinto Ellena, l'organico è irrobustito dagli arrivi di Franco Frasi, Enrico Pratesi, Luigi Gorlani, Silvano Chiumento, Alessandro Pin, Alfio Mandich e Dante Voglino. I tigrotti stazionano per tutto il campionato stabilmente nelle zone alte della classifica, quindi sempre in corsa per la doppia promozione. Con 14 reti realizzate il miglior marcatore stagionale bustocco è stato Ettore Mannucci, ottimo anche il contributo di Norbert Hofling autore di 11 reti e di Enrico Pratesi con 9 centri. All'inizio di maggio nella fase decisiva del torneo a sorpresa viene sollevato dall'incarico l'allenatore Giacinto Ellena per divergenze tecniche con i dirigenti, e sostituito dal veronese Luigi Rossetto, qualche giorno dopo, il 16 maggio 1954 i bustocchi pareggiano (1-1) a Verona ma si ritrovano con la vittoria (0-2) a tavolino, per l'invasione di alcuni tifosi scaligeri, poi batte in casa il Vicenza (1-0) e pareggia a Padova (2-2), agguantando così il Cagliari al secondo posto. Nello spareggio di Roma, davanti a trentamila spettatori, con moltissimi sardi sugli spalti, la vecchia "Pro" fa sua la partita (2-0) e si riprende la Serie A.

RosaModifica

RisultatiModifica

CampionatoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Serie B 1953-1954.

Girone di andataModifica

Treviso
13 settembre 1953
1ª giornata
Treviso2 – 5Pro PatriaStadio Omobono Tenni
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Busto Arsizio
20 settembre 1953
2ª giornata
Pro Patria2 – 3PaviaStadio Comunale
Arbitro:  Marchetti (Milano)

Busto Arsizio
27 settembre 1953
3ª giornata
Pro Patria3 – 2AlessandriaStadio Comunale
Arbitro:  Arpaia (Roma)

Messina
4 ottobre 1953
4ª giornata
Messina1 – 1Pro PatriaStadio Giovanni Celeste
Arbitro:  Piemonte (Monfalcone)

Catania
11 ottobre 1953
5ª giornata
Catania2 – 0Pro PatriaStadio Cibali
Arbitro:  Arpaia (Roma)

Busto Arsizio
18 ottobre 1953
6ª giornata
Pro Patria2 – 1Marzotto ValdagnoStadio Comunale
Arbitro:  Piemonte (Monfalcone)

Brescia
25 ottobre 1953
7ª giornata[1]
Brescia1 – 1Pro PatriaStadium di Viale Piave
Arbitro:  Valsecchi (Milano)

Busto Arsizio
1º novembre 1953
8ª giornata
Pro Patria3 – 3SalernitanaStadio Comunale
Arbitro:  Lo Bello (Siracusa)

Piombino
8 novembre 1953
9ª giornata
Piombino0 – 1Pro PatriaStadio Magona d'Italia
Arbitro:  De Leo (Mestre)

Busto Arsizio
22 novembre 1953
10ª giornata
Pro Patria1 – 0ComoStadio Comunale
Arbitro:  Campanati (Milano)

Modena
29 novembre 1953
11ª giornata
Modena2 – 1Pro PatriaStadio Comunale
Arbitro:  Ferrari Aggradi (Firenze)

Busto Arsizio
6 dicembre 1953
12ª giornata
Pro Patria3 – 0CagliariStadio Comunale
Arbitro:  Grandville (Roma)

Busto Arsizio
20 dicembre 1953
13ª giornata
Pro Patria2 – 0FanfullaStadio Comunale
Arbitro:  Righi (Milano)

Monza
27 dicembre 1953
14ª giornata[2]
Monza2 – 2Pro PatriaStadio "Città di Monza"
Arbitro:  Marchetti (Milano)

Busto Arsizio
3 gennaio 1954
15ª giornata
Pro Patria1 – 1VeronaStadio Comunale
Arbitro:  Massai (Pisa)

Vicenza
10 gennaio 1954
16ª giornata
L.R. Vicenza0 – 2Pro PatriaStadio Romeo Menti
Arbitro:  Canepa (Genova)

Busto Arsizio
17 gennaio 1954
17ª giornata
Pro Patria3 – 0PadovaStadio Comunale
Arbitro:  Arpaia (Roma)

Girone di ritornoModifica

Busto Arsizio
31 gennaio 1954
18ª giornata
Pro Patria1 – 1TrevisoStadio Comunale
Arbitro:  Moriconi (Roma)

Pavia
7 febbraio 1954
19ª giornata
Pavia2 – 2Pro PatriaStadio Comunale
Arbitro:  Pieri (Trieste)

Alessandria
14 febbraio 1954
20ª giornata[3]
Alessandria0 – 0Pro PatriaStadio Giuseppe Moccagatta
Arbitro:  Gemini (Roma)

Busto Arsizio
21 febbraio 1954
21ª giornata
Pro Patria1 – 0MessinaStadio Comunale
Arbitro:  Ferrari Aggradi (Firenze)

Busto Arsizio
28 febbraio 1954
22ª giornata
Pro Patria1 – 1CataniaStadio Comunale
Arbitro:  Maurelli (Roma)

Valdagno
7 marzo 1954
23ª giornata
Marzotto Valdagno2 – 0Pro PatriaStadio dei Fiori
Arbitro:  Canepa (Genova)

Busto Arsizio
14 marzo 1954
24ª giornata
Pro Patria2 – 0BresciaStadio Comunale
Arbitro:  Bellè (Venezia)

Salerno
21 marzo 1954
25ª giornata
Salernitana1 – 0Pro PatriaStadio Comunale
Arbitro:  Liverani (Torino)

Busto Arsizio
28 marzo 1954
26ª giornata
Pro Patria0 – 0PiombinoStadio Comunale
Arbitro:  Menchini (Udine)

Como
4 aprile 1954
27ª giornata
Como1 – 2Pro PatriaStadio Giuseppe Sinigaglia
Arbitro:  Bellè (Venezia)

Busto Arsizio
18 aprile 1954
28ª giornata
Pro Patria2 – 0ModenaStadio Comunale
Arbitro:  Alterio (Roma)

Cagliari
25 aprile 1954
29ª giornata
Cagliari3 – 0Pro PatriaStadio Amsicora
Arbitro:  Scaramella (Roma)

Lodi
2 maggio 1954
30ª giornata
Fanfulla2 – 0Pro PatriaStadio Dossenina
Arbitro:  Massai (Pisa)

Busto Arsizio
9 maggio 1954
31ª giornata
Pro Patria0 – 1MonzaStadio Comunale
Arbitro:  Canepa (Genova)

Verona
16 maggio 1954
32ª giornata
Verona0 – 2
A Tav.[4]
Pro PatriaStadio Marcantonio Bentegodi
Arbitro:  Arpaia (Roma)

Busto Arsizio
23 maggio 1954
33ª giornata
Pro Patria1 – 0L.R. VicenzaStadio Comunale
Arbitro:  Marchese (Napoli)

Padova
30 maggio 1954
34ª giornata
Padova2 – 2Pro PatriaStadio Silvio Appiani
Arbitro:  Orlandini (Roma)

Spareggio promozioneModifica

Roma
6 giugno 1954
Spareggio
Cagliari0 – 2Pro PatriaStadio Nazionale
Arbitro:  Bernardi (Bologna)

NoteModifica

  1. ^ Partita rinviata per impraticabilità del campo e recuperata il 26 novembre 1953.
  2. ^ Partita anticipata il 26 dicembre 1953.
  3. ^ Partita rinviata per impraticabilità del campo e recuperata il 17 marzo 1954.
  4. ^ Partita assegnata (0-2) a tavolino su delibera del Giudice Sportivo per intemperanze del pubblico, sul campo terminata (1-1).

BibliografiaModifica

  • Almanacco illustrato del Calcio, Rizzoli Edizioni, 1955, p. 159.
  • Giorgio Giacomelli e Carlo Fontanelli, Tigrotti, oltre un secolo con la Pro Patria, Empoli, GEO Edizioni, 2015, pp. 167-170.
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio