Re di Sardegna

lista di un progetto Wikimedia

1leftarrow blue.svgVoce principale: Regno di Sardegna.

«Est ius sardorum pariter regnum populorum»

(Dino Punchu, I libri iurium della Republica di Genova, Roma, Ministero per i Beni Culturali, n°382 pag. 317)

Sono denominati re di Sardegna (latino: rex Sardiniae) i sovrani che si susseguirono al trono del Regno di Sardegna (Regnum Sardiniae et Corsicae fino al 1460), regno creato dal papa Bonifacio VIII il 4 aprile 1297 in attuazione del Trattato di Anagni del 24 giugno 1295. Con l'incoronazione a re di Sardegna di Giacomo II il Giusto, il pontefice intendeva porre fine al conflitto nato tra Angioini e Aragonesi per il controllo del Regno di Sicilia e conosciuto come guerra del Vespro.

Il titolo di re di Sardegna venne concesso dall'imperatore del Sacro Romano Impero, a Barisone I di Arborea[1] e ad Enzo di Sardegna. Il primo non riuscì nell'intento di unificare l'isola sotto il suo dominio, nonostante anni di guerre contro gli altri Giudici sardi, e infine vi rinunciò in un trattato di pace con gli stessi nel 1172;[2] il secondo non ne ebbe l'opportunità. Investito del titolo dal padre, l'imperatore Federico II, nel 1239, fu presto richiamato dal genitore e nominato vicario imperiale per l'Italia. Finì i suoi giorni, senza eredi diretti riconosciuti, dopo una detenzione di 23 anni in una prigione bolognese, nel 1272.

Prima della fondazione del RegnoModifica

Re nominali di concessione imperialeModifica

De Thori-Lacon-SerraModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Barisone I di Arborea.
Ritratto Nome Regno Matrimoni Note
Inizio Fine
   
Barisone I
(...-1186)
1164 1165 (1) Pellegrina de Lacon
due figli e due figlie
(2) Agalbursa de Cervera
Fu Giudice di Arborea

HohenstaufenModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Enzo di Svevia.
Ritratto Nome Regno Matrimoni Note
Inizio Fine
   
Enzo
(1220-14 marzo 1272)
1238 14 marzo 1272 Adelasia di Torres
nessun figlio (annullato)
Figlio di Federico II;
fu Re di Torres e di Gallura

Re nominali per elezione da parte della Corona de LoguModifica

AngiòModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Filippo d'Angiò.
Ritratto Nome Regno Matrimoni Note
Inizio Fine
 
Filippo
(1256-1º gennaio 1277)
1269 1277 Isabella di Villehardouin
nessun figlio
Figlio secondogenito di
Carlo I d'Angiò;
fu re titolare di Tessalonica

Lista dei re del Regno di SardegnaModifica

Nell'arco della sua esistenza (dal 1297 al 1861) sul trono del regno si susseguirono 24 sovrani di sette differenti Dinastie[3].

AragonaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Casa d'Aragona.
Ritratto Nome Regno Matrimoni Note
Inizio Fine
   
Giacomo I
il Giusto
(10 agosto 1267-2 novembre 1327)
4 aprile 1297 2 novembre 1327 (1) Isabella di Castiglia
nessun figlio
(2) Bianca di Napoli
cinque figli e cinque figlie
(3) Maria di Cipro
nessun figlio
(4) Elisenda di Montcada
nessun figlio
Figlio di Pietro e Costanza;
Giacomo II come Re di Aragona
1
   
Alfonso I
il Benigno
(gennaio 1299-27 gennaio 1336)
2 novembre 1327 27 gennaio 1336 (1) Teresa di Entenza
cinque figli e due figlie
(2) Eleonora di Castiglia
due figli
Figlio di Giacomo e Bianca;
Alfonso IV come Re di Aragona
2
   
Pietro I
il Cerimonioso
(5 settembre 1319-5 gennaio 1387)
27 gennaio 1336 5 gennaio 1387 (1) Maria di Navarra
un figlio e tre figlie
(2) Eleonora del Portogallo
nessun figlio
(3) Eleonora di Sicilia
tre figli e una figlia
(4) Sibilla di Fortià
due figli e una figlia
Figlio di Alfonso e Teresa;
Pietro IV come Re di Aragona
3
   
Giovanni I
il Cacciatore
(27 dicembre 1350-19 maggio 1396)
5 gennaio 1387 19 maggio 1396 (1) Marta di Armagnac
tre figli e due figlie
(2) Iolanda di Bar
tre figli e tre o quattro figlie
Figlio di Pietro ed Eleonora;
Re di Aragona
4
   
Martino I
l'Umano
(29 luglio 1356-31 maggio 1410)
19 maggio 1396 31 maggio 1410 (1) Maria de Luna
tre figli e una figlia
(2) Margherita di Prades
nessun figlio
Figlio di Pietro ed Eleonora;
Re di Aragona
5

TrastámaraModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Trastámara.
Ritratto Nome Regno Matrimoni Note
Inizio Fine
   
Ferdinando I
il Giusto
(2 novembre 1380-2 aprile 1416)
28 giugno 1412 2 aprile 1416 Eleonora d'Alburquerque
cinque figli e due figlie
Nipote di Martino;
Re di Aragona
6
   
Alfonso II
il Magnanimo o il Saggio o il Giusto
(1394-27 giugno 1458)
2 aprile 1416 27 giugno 1458 Maria di Trastámara
nessun figlio
Figlio di Ferdinando;
Alfonso V come Re di Aragona
7
   
Giovanni II
(29 giugno 1397/98-19/20 gennaio 1479)
27 giugno 1458 19/20 gennaio 1479 (1) Bianca di Navarra
due figli e due figlie
(2) Giovanna Enríquez
un figlio e tre figlie
Figlio di Ferdinando;
Re di Aragona
8
   
Ferdinando II
il Cattolico
(10 marzo 1452-25 gennaio 1516)
19/20 gennaio 1479 25 gennaio 1516 (1) Isabella di Castiglia
un figlio e quattro figlie
(2) Germana de Foix
un figlio
Figlio di Giovanni e Giovanna;
Re di Aragona;
Ferdinando V come Re consorte di Castiglia
9
   
Giovanna I
la Pazza
(6 novembre 1479-12 aprile 1555)
25 gennaio 1516 12 aprile 1555 Filippo I di Castiglia
due figli e quattro figlie
Figlia di Ferdinando;
Regina di Castiglia e Aragona;
regnò solo nominalmente, senza mai detenere un effettivo potere
-

Asburgo di SpagnaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Asburgo di Spagna.
Ritratto Nome Regno Matrimoni Note
Inizio Fine
   
Carlo I
(24 febbraio 1500-21 settembre 1558)
25 gennaio 1516 16 gennaio 1556
(abdicazione)
Isabella del Portogallo
tre figli e due figlie
Figlio di Giovanna;
Carlo V come Imperatore;
Re di Spagna
10
   
Filippo I
(21 maggio 1527-13 settembre 1598)
16 gennaio 1556 13 settembre 1598 (1) Maria Emanuela del Portogallo
un figlio
(2) Maria I d'Inghilterra
due figli
(3) Elisabetta di Valois
cinque figlie
(4) Anna d'Austria
quattro figli e una figlia
primogenito di Carlo V;
Filippo II come Re di Spagna
11
   
Filippo II
(14 aprile 1578-31 marzo 1621)
13 settembre 1598 31 marzo 1621 Margherita d'Austria-Stiria
quattro figli e quattro figlie
quartogenito di Filippo II e Anna;
Filippo III come Re di Spagna
12
   
Filippo III
(8 aprile 1605-17 settembre 1665)
31 marzo 1621 17 settembre 1665 (1) Elisabetta di Francia
un figlio e sei figlie
(2) Maria Anna d'Austria
tre figli e due figlie
primogenito maschio di Filippo III;
Filippo IV come Re di Spagna
13
   
Carlo II
(6 novembre 1661-1º novembre 1700)
17 settembre 1665 1º novembre 1700 (1) Maria Luisa d'Orléans
nessun figlio
(2) Maria Anna del Palatinato-Neuburg
nessun figlio
terzo figlio maschio di Filippo IV e Maria Anna;
Re di Spagna
14

Borbone di SpagnaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Borbone di Spagna.
Ritratto Nome Regno Matrimoni Note
Inizio Fine
   
Filippo IV
(19 dicembre 1683-9 luglio 1746)
16 novembre 1700 11 aprile 1713 (1) Maria Luisa di Savoia
quattro figli
(2) Elisabetta Farnese
quattro figli e tre figlie
Nipote di Luigi XIV e di sua moglie Maria Teresa, sorella di Carlo;
Filippo V come Re di Spagna
15

Asburgo d'AustriaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Asburgo d'Austria.
Ritratto Nome Regno Matrimoni Note
Inizio Fine
   
Carlo III
(1º ottobre 1685-20 ottobre 1740)
11 aprile 1713 20 febbraio 1720 Elisabetta Cristina di Brunswick-Wolfenbüttel
un figlio e tre figlie
Carlo VI come Imperatore 16

SavoiaModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Casa Savoia.
Ritratto Nome Regno Matrimoni Note
Inizio Fine
   
Vittorio Amedeo II
(14 maggio 1666-31 ottobre 1732)
20 febbraio 1720 3 settembre 1730 Anna Maria d'Orléans
tre figli e tre figlie
Duca di Savoia;
decise di abdicare
17
   
Carlo Emanuele III
(27 aprile 1701-20 febbraio 1773)
3 settembre 1730 20 febbraio 1773 (1) Anna Cristina del Palatinato-Sulzbach
un figlio
(2) Polissena d'Assia-Rheinfels-Rotenburg
tre figli e tre figlie
(3) Elisabetta Teresa di Lorena
due figli e una figlia
Figlio di Vittorio Amedeo;
Duca di Savoia;
18
   
Vittorio Amedeo III
(26 giugno 1726-16 ottobre 1796)
20 febbraio 1773 16 ottobre 1796 Maria Antonietta di Spagna
sei figli e sei figlie
Figlio di Carlo Emanuele e Polissena;
Duca di Savoia;
19
   
Carlo Emanuele IV
(24 maggio 1751-6 ottobre 1819)
16 ottobre 1796 4 giugno 1802 Maria Clotilde di Francia
nessun figlio
Figlio di Vittorio Amedeo III;
Duca di Savoia;
decise di abdicare
20
  Vittorio Emanuele I
(24 luglio 1759-10 gennaio 1824)
4 giugno 1802 13 marzo 1821 Maria Teresa d'Austria-Este
un figlio e quattro figlie
Figlio di Vittorio Amedeo III;
Duca di Savoia;
decise di abdicare
21
   
Carlo Felice
(6 aprile 1765-27 aprile 1831)
13 marzo 1821 27 aprile 1831 Maria Cristina di Napoli
nessun figlio
Figlio di Vittorio Amedeo III;
Duca di Savoia
22

Savoia-CarignanoModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Savoia-Carignano.
Ritratto Nome Regno Matrimoni Note
Inizio Fine
   
Carlo Alberto
(2 ottobre 1798-28 luglio 1849)
27 aprile 1831 24 marzo 1849 Maria Teresa di Toscana
due figli e una figlia
Discendente di un ramo cadetto dei Savoia;
Duca di Savoia;
decise di abdicare
23
   
Vittorio Emanuele II
(14 marzo 1820-9 gennaio 1878)
24 marzo 1849 17 marzo 1861 Maria Adelaide d'Austria
sei figli e due figlie
Primogenito di Carlo Alberto;
Duca di Savoia;
divenne Re d'Italia nel 1861, mantenendo comunque gli altri titoli
24

NoteModifica

  1. ^ G. Seche, L'incoronazione di Barisone "re di Sardegna" in due fonti contemporanee: gli Annales genovesi e gli Annales pisani, in Rivista dell'Istituto di storia dell'Europa mediterranea, Consiglio Nazionale delle Ricerche, n° 4, 2010
  2. ^ Dino Punchu (a cura di), I Libri Iurium della Repubblica de Genova, Ministero per i Beni Culturali e Ambientali, Roma, 1996, n°390, pag.334
  3. ^ Francesco Cesare Casula, Breve storia di Sardegna, pag.189

BibliografiaModifica

  • Giuseppe Manno, Storia di Sardegna. Volume II, Nuoro, Ilisso Edizioni, 1999, ISBN 88-85098-47-9.
  • Francesco Cesare Casula, La storia di Sardegna: L'evo moderno e contemporaneo. Volume 3 di La Storia di Sardegna, Sassari, Carlo Delfino, 1994, ISBN 88-7138-063-0.
  • Renato Pintus, Sovrani, viceré di Sardegna e governatori di Sassari, Sassari, Webber, 2005.
  • Manlio Brigaglia, Storia della Sardegna: dalle origini al Settecento, a cura di Manlio Brigaglia, Attilio Mastino, Gian Giacomo Ortu, Sassari, Laterza, 2006, ISBN 88-420-7839-5.
  • Francesco Cesare Casula, Breve storia di Sardegna, Sassari, Carlo Delfino, 1994, ISBN 88-7138-065-7.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica