Stazione di Albano Laziale

stazione ferroviaria italiana

La stazione di Albano Laziale è situata sulla linea ferroviaria Roma-Albano, posta nelle vicinanze del centro storico di Albano Laziale. È gestita da RFI che la colloca nella categoria silver[1].

Albano Laziale
stazione ferroviaria
Vista dei binari 1 e 2
Localizzazione
StatoBandiera dell'Italia Italia
LocalitàAlbano Laziale
Coordinate41°43′35.03″N 12°39′29.06″E / 41.726398°N 12.658071°E41.726398; 12.658071
LineeRoma-Albano
Albano-Nettuno fino al 1927
Storia
Stato attualeIn uso
Caratteristiche
TipoStazione in superficie, terminale
Binari2
GestoriRete Ferroviaria Italiana
InterscambiAutobus urbani ed extraurbani
DintorniAlbano Laziale, Lago Albano
Ferrovie Laziali
Linea FL4 
  

  

 Roma Termini    
 Capanelle 
 limite tariffa urbana
   Ciampino 
 Casabianca
 Santa Maria
 delle Mole
 Pavona
 Cancelliera
 Cecchina
 Lanuvio
 San Gennaro
 Sant'Eurosia
 Velletri
 Acqua Acetosa
 Sassone
 Pantanella
 Marino Laziale
 Castel Gandolfo
 Villetta
 Albano Laziale
 Frascati

Storia modifica

Originariamente la stazione era di transito, in quanto il tratto ferroviario in questione era il primo di una linea che originariamente, superato Albano Laziale, proseguendo per Cecchina, arrivava fino a Nettuno.

Dal 1927, con la chiusura del tratto Albano Laziale-Cecchina, la stazione è divenuta capolinea terminale.

Il 22 dicembre 1947 venne attivato l'esercizio a trazione elettrica, con linea aerea alla tensione di 3000 V[2].

Strutture e impianti modifica

La stazione dispone di un fabbricato viaggiatori e di due banchine che servono i rispettivi due binari tronchi di arrivo. Subito dopo fuori della stazione, nei pressi di via Giuseppe Verdi, è ancora presente il binario che si dirigeva in direzione Nettuno. Ad oggi è usato come parcheggio dalle automobili.

Nel 2015 sono stati svolti dei lavori di riqualificazione dell'impianto, consistiti nell'allungamento dei marciapiedi dei 2 binari, in modo da poter ospitare convogli composti da 5 carrozze anziché da 4.

Movimento modifica

La stazione è interessata dal traffico generato del servizio FL4, svolto da Trenitalia, che opera sull'intera linea.

Note modifica

  1. ^ Tutte le stazioni del Lazio, su rfi.it, RFI (archiviato dall'url originale il 12 maggio 2012).
  2. ^ Vittorio Formigari e Piero Muscolino, La metropolitana a Roma, Cortona, Calosci, 1983, p. 262.

Voci correlate modifica

Altri progetti modifica