Apri il menu principale

Stazione di Torre Annunziata Oplonti

Torre Annunziata Oplonti
già Torre Annunziata
stazione ferroviaria
Bf Torre Annunziata, ETR 070.jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàTorre Annunziata
Coordinate40°45′34.92″N 14°27′05.4″E / 40.7597°N 14.4515°E40.7597; 14.4515Coordinate: 40°45′34.92″N 14°27′05.4″E / 40.7597°N 14.4515°E40.7597; 14.4515
LineeNapoli-Poggiomarino
Torre Annunziata-Sorrento
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, passante, di diramazione
Stato attualein uso
Attivazione1904
Interscambiautobus urbani
DintorniScavi archeologici di Oplonti

La stazione di Torre Annunziata Oplonti è una stazione ferroviaria di Torre Annunziata, gestita dell'EAV: ricopre la funzione di bivio tra la linea Circumvesuviana Napoli – Poggiomarino e la diramazione per Sorrento.

StoriaModifica

La stazione di Torre Annunziata Oplonti viene inaugurata nel 1904, insieme alla linea che da Napoli conduceva a Poggiomarino: il primo nome di questa stazione era semplicemente Torre Annunziata.

 
La stazione di Torre Annunziata in una cartolina d'epoca

Nel 1934, quando venne aperta la linea per Castellammare di Stabia ed in seguito prolungata a Sorrento, la stazione si trovò a svolgere l'importante funzione di bivio tra le due linee: fu proprio in questo periodo che venne ampliato il fascio binari.

Nel 1948, in conseguenza dei lavori di raddoppio della linea per Napoli, entrò in servizio il nuovo fabbricato viaggiatori[1].

Durante gli anni settanta vi fu un'altra fase di ammodernamento che portò all'innalzamento delle banchine.

Negli anni novanta sono invece partiti i lavori di rifacimento dei binari con la sostituzione dei ponti sull'Autostrada A3, poco dopo la stazione e il raddoppio dei binari tra Torre Annunziata e Pompei Scavi. In questi anni inoltre viene cambiato il nome in Torre Annunziata Oplonti, nome antico della città, e vista anche la vicinanza con gli scavi le viene dato un secondo nome di Villa di Poppea.

Strutture e impiantiModifica

Il fabbricato viaggiatori non presenta alcuna importanza architettonica ed offre alcuni servizi come biglietteria e sala d'attesa.

All'interno della stazione si contano 6 binari passanti, tutti muniti di banchina con pensiline in muratura e collegati tramite sottopassaggio. Solamente 5 sono i binari usati per il servizio passeggeri mentre il sesto è solitamente utilizzato per il ricovero di alcuni carri di manutenzione.

La stazione non dispone di scalo merci ed è sede di una sottostazione elettrica.

MovimentoModifica

Torre Annunziata Oplonti ha un ottimo traffico viaggiatori in tutte le ore del giorno e vi fermano tutti i treni con destinazioni per Napoli, Sorrento e Poggiomarino.

Alcuni treni da e per Napoli hanno capolinea proprio in questa stazione.

ServiziModifica

La stazione dispone di:

  •   Biglietteria
  •   Sottopassaggio
  •   Servizi igienici

NoteModifica

  1. ^ I nuovi impianti ferroviari per la penisola Sorrentina, in "Ingegneria Ferroviaria" anno III n. 1 (gennaio 1948), pp. 31-32

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica