Stefano Santospago

attore italiano

Stefano Santospago, all'anagrafe Fausto Sergio Stefano Santospago (Roma, 13 febbraio 1954), è un attore e conduttore televisivo italiano.

BiografiaModifica

Nato a Roma, ha recitato principalmente in teatro lavorando con Luca Ronconi, Massimo Castri, Giuseppe Patroni Griffi, Cesare Lievi, Marco Sciaccaluga, Yannis Kokkos. Ha preso parte a numerose produzioni televisive e cinematografiche. Fra i suoi lavori più importanti, i film Ricordati di me di Gabriele Muccino nel 2003; Cuore sacro di Ferzan Özpetek nel 2005. Un gioco da ragazze con la regia di Matteo Rovere.

In televisione è apparso nelle fiction Donna detective con la regia di Cinzia TH Torrini, Caterina e le sue figlie 2 con la regia di Fabrizio Terracciano, Tutti per Bruno con Claudio Amendola con la regia di Francesco Pavolini. Ha interpretato il ruolo di Francesco Fontamara nella serie televisiva Il peccato e la vergogna (2010-2014) ed è stato tra i protagonisti di Suburra - La serie.

Negli anni 80 ha condotto la prima edizione del quiz televisivo Help!.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Teatrografia parzialeModifica

  • Quartetto - Casa di bambola di Ibsen, regia di Emanuela Giordano (2016)
  • Tribes di Nina Raine, regia di Elena Sbardella (2016)
  • Ciao di Walter Veltroni, regia di Piero Maccarinelli (2017)
  • Edipo a Colono di Sofocle, regia di Yannis Kokkos (2018)
  • Intrigo e amore di J. Schiller, regia di Marco Sciaccaluga (2018)

Collegamenti esterniModifica