Apri il menu principale

Unión Deportiva Almería

società calcistica spagnola
Unión Deportiva Almería
Calcio Football pictogram.svg
140px
Rojiblancos, La Unión, Almeriensistas, UDA, Indálicos
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Strisce Rosso e Bianche con sommità Bianco-Blu.svg Bianco, rosso
Dati societari
Città Escudo ciudad de Almería.svg Almería
Nazione Spagna Spagna
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Spain.svg RFEF
Campionato Segunda División
Fondazione 1989
Presidente Arabia Saudita Turki Al-Sheikh
Allenatore Portogallo Pedro Emanuel
Stadio Estadio de los Juegos Mediterráneos
(22.000 posti)
Sito web www.udalmeriasad.com
Palmarès
Si invita a seguire il modello di voce

La Unión Deportiva Almería, più semplicemente Almería, è una società calcistica spagnola con sede nella città di Almería, in Andalusia. Milita nella Segunda División e gioca le partite casalinghe all'Estadio de los Juegos Mediterráneos.

StoriaModifica

Il club nasce nel 1989 come Almería CF, cambia il suo nome nel 2001 con l'intento di trovare l'unità nel calcio almeriense per avere una squadra competitiva. In ogni caso le origini del calcio ad Almería risalgono al 1909, con l'Almería Foot-ball Club.

 
I giocatori dell'Almería durante un allenamento.

Nella sua breve storia la squadra ha avuto diversi allenatori. Dalla sua creazione nel 2001 fino a metà stagione 2003-2004 fu Juan Martínez Casuco, tecnico grazie al quale l'Almería conquistò la promozione in Segunda, si salvò l'anno successivo e fece un eccellente inizio di stagione nel 2003-04, arrivando anche a toccare la vetta della serie cadetta. Da quel momento però la squadra cominciò a soffrire fino a scendere a metà classifica, e Casuco fu esonerato dal suo incarico. Fu provvisoriamente sostituito dall'allenatore in seconda Alfonsín, ma presto venne chiamato alla guida della squadra Luís Ángel Duque. Nelle ultime giornate di quel campionato questi fu anch'egli esonerato e Alfonsín riprese le redini del team portandolo alla salvezza. La stagione successiva (2004-2005) la squadra fu inizialmente affidata a Fernando Castro Santos, anch'egli presto esonerato, fino al ritorno di Alfonsín e alla successiva chiamata di Paco Flores.

StadioModifica

L'Estadio de los Juegos Mediterráneos fu inaugurato nel 2004 e, come suggerisce il nome, fu costruito in occasione dei Giochi del Mediterraneo 2005, disputatisi proprio ad Almería. Ha una capacità di 15.050 posti ma questi sono aumentabili a 25.000 grazie a gradinate suppletive. Si trova in periferia, nel quartiere della Vega de Acá. Fino al 2004 la squadra attuale e tutte le altre squadre di Almería giocavano nell'Estadio Juan Rojas, con 13.000 posti, situato nella parte nord della città.

Settore giovanileModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Unión Deportiva Almería B.

Come molte altre società spagnole, gli andalusi possiedono una squadra filiale, l'Almería B che nella stagione 2014-2015 milita in Segunda División B per la 5ª volta di fila.

Rosa 2019-2020Modifica

Rosa e numerazione sono aggiornate al 23 settembre 2019.[1]

N. Ruolo Giocatore
1   P René
3   D Iván Martos
4   D Romera
5   C Sergio Aguza
6   C César de la Hoz
7   C Gaspar Panadero
8   C Radosav Petrović
9   A Sekou Gassama
10   C Chema Núñez
11   A Juan Muñoz
12   D Jonathan
13   P Fernando Martínez
15   D Juan Ibiza
N. Ruolo Giocatore
16   C José Carlos Lazo
17   C José Corpas
18   D Nikola Maraš
19   C Ante Ćorić
20   D Iván Balliu
21   A Darwin Núñez
22   D Valentine Ozornwafor
23   C Valentin Vada
24   D Lucien Owona
25   P Dragan Rosić
  C Arvin Appiah
  C Isah Aliyu

Rosa 2018-2019Modifica

Rosa e numerazione sono aggiornate al 31 gennaio 2019.[1]

N. Ruolo Giocatore
1   P René Román
2   D Fran Rodríguez
3   D Lucien Owona
4   D Romera
5   D Ángel Trujillo
6   C César de la Hoz
7   C Gaspar Panadero
8   C Chema Núñez
9   A Pablo Caballero
10   C Juan Carlos
11   A Ermedin Demirović
12   C Juan Narváeze
13   P Fernando Martínez
N. Ruolo Giocatore
14   C Luis Rioja
15   D Juan Fernández
16   C Sergio Aguza
17   C José Corpas
18   D Andoni López
19   A Sekou Gassama
20   C Álvaro Giménez
21   D Nano
22   D Adrián Montoro
23   C David Rocha
24   D Esteban Saveljich
25   C Yan Brice

Rosa 2017-2018Modifica

Rosa e numerazione sono aggiornate al 31 gennaio 2018.[1]

N. Ruolo Giocatore
1   P René Román
2   D Fran Rodríguez
3   D Lucien Owona
4   C Verza
5   D Ángel Trujillo
6   C Mandi
7   D Marco Motta
8   C Tino Costa
9   A Juan Muñoz
10   A José Ángel Pozo
11   C Javi Álamo
13   P Fernando Martínez
N. Ruolo Giocatore
14   D Rubén Alcaraz
15   C Nauzet Alemán
16   C Fidel
18   C Sulayman Marreh
19   C Hicham Khaloua
20   A Pablo Caballero
21   D Nano
22   A Edoardo Soleri
23   D Jorge Morcillo
24   C Joaquín Fernández
30   D Pervis Estupiñán
31   C Gaspar Panadero

Rosa 2015-2016Modifica

Stagioni passateModifica

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

1977-1978

Altri piazzamentiModifica

Semifinalista: 2010-2011
Secondo posto: 2006-2007
Terzo posto: 2012-2013
Secondo posto: 1994-1995 (gruppo IV)
Terzo posto: 2001-2002 (gruppo IV)

Storia nella LigaModifica

GiocatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Calciatori dell'U.D. Almería

Miodrag Anđelković, alla fine degli anni novanta, fu tra i calciatori stranieri dell'Almería.

AllenatoriModifica

  Le singole voci sono elencate nella Categoria:Allenatori dell'U.D. Almería

NoteModifica

  1. ^ a b c d Plantilla UD Almeria, udalmeriasad.com. URL consultato il 3 settembre 2014 (archiviato dall'url originale il 4 settembre 2014).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN151868175 · WorldCat Identities (EN151868175
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio