Unione CDU/CSU

L'Unione CDU/CSU, chiamata anche l'Unione (in tedesco Union), o Partiti dell'Unione (in tedesco Unionsparteien) è l'espressione usata per indicare entrambi i partiti gemelli Unione Cristiano-Democratica di Germania (CDU) e Unione Cristiano-Sociale in Baviera (CSU), appartenenti all'area di Centro-destra.

Logo del gruppo parlamentare CDU/CSU

I due partiti democristiani costituiscono un gruppo parlamentare unico nel Bundestag, chiamato "gruppo parlamentare CDU/CSU" (CDU/CSU-Fraktion) o "gruppo parlamentare dell'Unione" (Unionsfraktion). Ciò secondo il regolamento del Bundestag è possibile in quanto non competono tra loro nelle elezioni,[1] essendo la CSU attiva solo in Baviera e la CDU in tutti gli altri 15 Länder eccetto la Baviera. I due partiti inoltre scelgono un candidato comune in occasione delle elezioni federali e hanno sempre governato in coalizione a livello federale. Al di sotto del livello federale tuttavia le due organizzazioni sono completamente separate,[2] eccezion fatta per la Junge Union, l'organizzazione giovanile comune ai due partiti. I membri di entrambi i partiti vengono anche chiamati Unionschrist (letteralmente, "Cristiano dell'Unione").[3]

I due partiti inoltre sono entrambi membri del Partito Popolare Europeo e dell'Unione Democratica Internazionale, e gli eurodeputati di entrambi i partiti sono iscritti al gruppo del Partito Popolare Europeo.

StoriaModifica

NascitaModifica

Il gruppo parlamentare comune CDU/CSU si costituì per la prima volta il 1 settembre 1949, in seguito alle prime elezioni federali dello stesso anno. Il primo capogruppo fu Konrad Adenauer, che, divenuto cancelliere federale, fu sostituito poco tempo dopo da Heinrich von Brentano. Il 31 agosto 1949 si costituì poi il primo Landesgruppe (letteralmente "gruppo del Land", ossia un sottogruppo di parlamentari eletti in rappresentanza dello stesso stato federato all'interno dello stesso gruppo parlamentare), con Fritz Schäffer come primo rappresentante. Fino alla fondazione della CDU (che avverrà soltanto nel 1950), il gruppo parlamentare era formalmente costituito da CSU e dai vari partiti regionali con nome CDU.

Crisi degli anni 70Modifica

Il 19 novembre 1976, dopo la sconfitta nelle elezioni federali del 1976, il Landesgruppe della CSU, riunito a Wildbad Kreuth, prese la decisione di non rinnovare il gruppo unitario con la CDU per l'VIII legislatura. La minaccia di separazione rientrò il 12 dicembre dello stesso anno, dopo che la CDU da un lato minacciò di costituirsi anche in Baviera e dall'altro fece alcune concessioni al partito gemello bavarese.[4] La motivazione ufficiale della minaccia di separazione era la volontà di fare un'opposizione più efficace e di avere più tempo a disposizione in Parlamento. In effetti l'episodio era parte di una lotta di potere tra i presidenti dei due partiti, Helmut Kohl della CDU e Franz Josef Strauß della CSU, che verteva essenzialmente sul rapporto da tenere nei confronti dell'FDP (allora al governo con i socialdemocratici) e sulla fondazione del cosiddetto "quarto partito" (Vierten Partei), ossia sull'estensione dell'attività della CSU al di fuori dei confini bavaresi.[5][6]

Gruppo parlamentareModifica

Fino ad ora non vi sono mai stati capigruppo del gruppo comune appartenenti alla CSU. Il presidente del Landesgruppe della CSU è però, in base al patto che sta alla base della costituzione del gruppo parlamentare e che viene rinnovato all'inizio di ogni legislatura, il primo vice del capogruppo.

Capigruppo del gruppo parlamentareModifica

Ralph BrinkhausVolker KauderAngela MerkelFriedrich MerzWolfgang SchäubleAlfred DreggerHelmut KohlKarl CarstensRainer BarzelHeinrich von BrentanoHeinrich KroneHeinrich von BrentanoKonrad Adenauer
Elenco dei capigruppo dell'Unione CDU/CSU
Nome Entrata in carica Fine dell'incarico Giorni
Konrad Adenauer 1 settembre 1949 15 settembre 1949 14
vacante 6
Friedrich Holzapfel 21 settembre 1949 30 settembre 1949 9
Heinrich von Brentano 30 settembre 1949 7 giugno 1955 2076
vacante 8
Heinrich Krone 15 giugno 1955 24 novembre 1961 2354
Heinrich von Brentano 24 novembre 1961 14 novembre 1964 1086
vacante 17
Rainer Barzel 1 dicembre 1964 9 maggio 1973 3081
Kurt Georg Kiesinger (ad interim) 9 maggio 1973 17 maggio 1973 8
Karl Carstens 17 maggio 1973 1 dicembre 1976 1294
vacante 12
Helmut Kohl 13 dicembre 1976 4 ottobre 1982 2121
Alfred Dregger 4 ottobre 1982 25 novembre 1991 3339
Wolfgang Schäuble 25 novembre 1991 29 febbraio 2000 3018
Friedrich Merz 29 febbraio 2000 24 settembre 2002 938
Angela Merkel 24 settembre 2002 21 novembre 2005 1154
Volker Kauder 21 novembre 2005 25 settembre 2018 4691
Ralph Brinkhaus 25 settembre 2018 993

Risultati elettoraliModifica

 
Länder, in cui l'Unione è

     partito di opposizione nel Landtag

     junior party in un governo di coalizione

     in un governo monocolore o è il partito leader della coalizione, ed esprime il capo del governo

Risultati elettorali complessivi nelle elezioni federali[7]
Anno Voti % Seggi Candidato cancelliere Governo
1949 7.359.084 31,0 %
141 / 410
Konrad Adenauer (CDU) Adenauer I
1953 12.443.981 45,2 %
249 / 509
Konrad Adenauer (CDU) Adenauer II
1957 15.008.339 50,2 %
277 / 519
Konrad Adenauer (CDU) Adenauer III
1961 14.298.372 45,3 %
251 / 521
Konrad Adenauer (CDU) Adenauer IV (1961-1962) e V (1962-1963), Erhard I (1963-1965)
1965 15.524.068 47,6 %
251 / 518
Ludwig Erhard (CDU) Erhard II (1965-1966) e Kiesinger (1965-1969)
1969 15.195.187 46,1 %
250 / 518
Kurt Georg Kiesinger (CDU) Opposizione
1972 16.806.020 44,9 %
234 / 518
Rainer Barzel (CDU) Opposizione
1976 18.394.801 48,6 %
254 / 518
Helmut Kohl (CDU) Opposizione
1980 16.897.659 44,5 %
237 / 519
Franz Josef Strauß (CSU) Opposizione (1980-1982), Kohl I (1982-1983)
1983 18.998.545 48,8 %
255 / 520
Helmut Kohl (CDU) Kohl II
1987 16.761.572 44,3 %
234 / 519
Helmut Kohl (CDU) Kohl III
1990 20.358.096 43,8 %
319 / 662
Helmut Kohl (CDU) Kohl IV
1994 19.517.156 41,4 %
294 / 672
Helmut Kohl (CDU) Kohl V
1998 17.329.388 35,1 %
245 / 669
Helmut Kohl (CDU) Opposizione
2002 18.482.641 38,5 %
248 / 603
Edmund Stoiber (CSU) Opposizione
2005 16.631.049 35,2 %
226 / 614
Angela Merkel (CDU) Merkel I
2009 14.658.515 33,8 %
239 / 622
Angela Merkel (CDU) Merkel II
2013 18.157.256 41,5 %
311 / 631
Angela Merkel (CDU) Merkel III
2017 15.315.576 32,9%
255 / 709
Angela Merkel (CDU) Merkel IV

NoteModifica

  1. ^ (DE) Geschäftsordnung des Deutschen Bundestages § 10 Bildung der Fraktionen, su gesetze-im-internet.de.
  2. ^ (EN) Eric Solsten, Christian Democratic Union/Christian Social Union, in Germany: A Country Study, Washington, Library of Congress, 1995.
  3. ^ (DE) Unionschrist, su Duden.de.
  4. ^ (DE) Yvonne Hempel: „Die Staatskanzlei als heimliche Parteizentrale?“ in: Gerhard Hopp, Martin Sebaldt, Benjamin Zeitler (Hrsg.): „Die CSU: Strukturwandel, Modernisierung und Herausforderungen einer Volkspartei“, Springer-Verlag 2010, ISBN 9783531925219, S. 287–308, S. 294.
  5. ^ (DE) Geist von Kreuth, su Historisches Lexykon Bayerns. URL consultato il 23 settembre 2017.
  6. ^ (DE) Die CSU und Kreuth, 14 novembre 2006. URL consultato il 23 settembre 2017.
  7. ^ (DE) Risultati delle elezioni federali, su bundeswahlleiter.de.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica