Apri il menu principale
Acerno
comune
Acerno – Stemma
Acerno – Veduta
La concattedrale di San Donato
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneRegione-Campania-Stemma.svg Campania
ProvinciaProvincia di Salerno-Stemma.png Salerno
Amministrazione
SindacoMassimiliano Cuozzo (lista civica "Per Acerno") dall'11-6-2017
Territorio
Coordinate40°45′N 15°03′E / 40.75°N 15.05°E40.75; 15.05 (Acerno)Coordinate: 40°45′N 15°03′E / 40.75°N 15.05°E40.75; 15.05 (Acerno)
Altitudine727 m s.l.m.
Superficie72,5 km²
Abitanti2 688[1] (30-11-2018)
Densità37,08 ab./km²
Comuni confinantiBagnoli Irpino (AV), Calabritto (AV), Campagna, Giffoni Valle Piana, Montecorvino Rovella, Montella (AV), Olevano sul Tusciano, Senerchia (AV)
Altre informazioni
Cod. postale84042
Prefisso089
Fuso orarioUTC+1
Codice ISTAT065001
Cod. catastaleA023
TargaSA
Cl. sismicazona 2 (sismicità media)
Cl. climaticazona E, 2 459 GG[2]
Nome abitantiacernesi
PatronoSan Donato di Arezzo
Giorno festivo7 agosto
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Acerno
Acerno
Acerno – Mappa
Posizione del comune di Acerno all'interno della provincia di Salerno
Sito istituzionale

Acerno è un comune italiano di 2 688 abitanti della provincia di Salerno in Campania.

Geografia fisicaModifica

TerritorioModifica

Acerno è posizionato al centro dei monti Picentini, nell'alta valle del fiume Tusciano. Dista circa 44 km da Salerno, 25 km Giffoni Valle Piana.

StoriaModifica

Borgo fortificato, fu baronia di Ruggero di Lauria e più tardi marchesato della famiglia Mascara, che ne conservò il possesso fino al secolo XVIII.

Dal 1811 al 1860 ha fatto parte del circondario di Montecorvino, appartenente al Distretto di Salerno del Regno delle Due Sicilie.

Dal 1860 al 1927, durante il Regno d'Italia, ha fatto parte del mandamento di Montecorvino, appartenente al Circondario di Salerno.

Il comune ha subito gravi danni nel terremoto del 1980.

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Architetture militariModifica

  • Castello longobardo

Architetture civiliModifica

  • Antiche Cartiere
  • Antiche Ferriere

Architetture religioseModifica

  • Concattedrale di San Donato, ubicata poco fuori il paese vicino al cimitero, è caratterizzata da stile barocco, campanile a più piani e cuspide a bulbo;
  • Ex Convento e Chiesa di Sant'Antonio;
  • Santuario della Madonna delle Grazie;
  • Chiesa parrocchiale Santa Maria degli Angeli;
  • Chiesa dell'arciconfraternita dei Morti;
  • Chiesa di San Matteo;
  • Chiesa della Madonna del Carmelo (XVI secolo).

MonumentiModifica

  • Monumento ai Caduti

Aree naturaliModifica

GrotteModifica

  • Grotta degli Angeli[3]
  • Grotta Strazzatrippa[3]
  • Grotta Acquapreta[3]
  • Grotta Francesco Raso[3]
  • Grotta del Bosco di San Lorenzo[3]
  • Grava di Marino Freda[3]

MiniereModifica

  • Miniera di lignite

CulturaModifica

MediaModifica

Televisione

  • Tele Monti Picentini nel 1982 chiuderà i battenti alla vigilia della legge Mammì nell'agosto 1990

Radio

  • Radio Acerno International nacque nel 1978. Il 23 novembre 1980, a causa del terremoto che scosse tutta l’Irpinia, chiuse i battenti per gravi danni subiti alle attrezzature e alla struttura che le ospitava.

Programmi in tv

  • Monti Picentini - Geo del 29 gennaio 2014 Rai 3

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Abitanti censiti[4]

 

Etnie e minoranze straniereModifica

Al 31 dicembre 2015 ad Acerno risultano residenti 79 cittadini stranieri[5].

ReligioneModifica

 Lo stesso argomento in dettaglio: Diocesi di Acerno.

La maggioranza della popolazione[6] è di religione cristiana di rito cattolico; il comune appartiene alla forania Montecorvino Pugliano - Montecorvino Rovella - Pontecagnano - Acerno dell'Arcidiocesi di Salerno-Campagna-Acerno, con una parrocchia.

EconomiaModifica

Il territorio è ricoperto da vasti boschi di aceri, castagni, faggi, carpini e noccioli intensamente sfruttati e da ricchi pascoli destinati a un fiorente allevamento di ovini, bovini e suini. Le aree agricole producono ortofrutta, cereali e patate. Per la sua posizione amena e salubre è frequentata sia d'estate che d'inverno e vi sono sorti alcuni alberghi ed aziende agrituristiche.[senza fonte]

Infrastrutture e trasportiModifica

Principali arterie stradaliModifica

Mobilità urbanaModifica

La mobilità è affidata, per quanto riguarda i trasporti extraurbani, alla società Sita Sud che collega il paese con Salerno.

AmministrazioneModifica

Periodo Primo cittadino Partito Carica Note
28 maggio 1989 21 agosto 1990 Pasquale Panico Partito Socialista Italiano Sindaco
21 agosto 1990 17 giugno 1993 Vito Sansone Partito Socialista Italiano Sindaco
17 giugno 1993 14 giugno 1994 Michele Giannattasio Democrazia Cristiana Sindaco
14 giugno 1994 25 maggio 1998 Michele Giannattasio Lista civica (IND) Sindaco
25 maggio 1998 26 maggio 2002 Pasquale Panico Lista civica (SDI) Sindaco
26 maggio 2002 16 giugno 2006 Michele Giannattasio Sviluppo e Legalità (IND) Sindaco
16 giugno 2006 27 maggio 2007 Massimiliano Cuozzo (f.f.) Sviluppo e Legalità (IND) Sindaco
27 maggio 2007 6 maggio 2012 Massimiliano Cuozzo Progetto Acerno (IND) Sindaco
6 maggio 2012 11 giugno 2017 Vito Sansone Un'altra Primavera (PD) Sindaco
11 giugno 2017 in carica Massimiliano Cuozzo Per Acerno (IND) Sindaco

Altre informazioni amministrativeModifica

Il comune fa parte della Comunità montana Monti Picentini.

Le competenze in materia di difesa del suolo sono delegate dalla Campania all'Autorità di bacino regionale Destra Sele e all'Autorità di bacino interregionale del fiume Sele.

La gestione del ciclo dell'acqua è affidato all'ATO 2 Sele.

Per quel che riguarda la gestione dell'irrigazione e del miglioramento fondiario, l'ente competente è il Consorzio di bonifica in Destra del fiume Sele.

SportModifica

CalcioModifica

Acerno possiede due squadre di calcio. In Seconda Categoria troviamo l'Acerno Calcio, principale squadra cittadina che da anni milita tra i dilettanti con un passato in Seconda Categoria, mentre in Terza Categoria figura lo Sporting Acerno. In passato hanno rappresentato il comune la Virtus Acerno e il Real Acerno 2000.

Impianti sportiviModifica

  • Campo di calcio Villaggio San Francesco[7].

NoteModifica

  1. ^ Dato Istat - Popolazione residente al 30 novembre 2018.
  2. ^ Tabella dei gradi/giorno dei Comuni italiani raggruppati per Regione e Provincia (PDF), in Legge 26 agosto 1993, n. 412, allegato A, Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l'energia e lo sviluppo economico sostenibile, 1º marzo 2011, p. 151. URL consultato il 25 aprile 2012.
  3. ^ a b c d e f Copia archiviata (PDF), su fscampania.it. URL consultato il 19 dicembre 2010 (archiviato dall'url originale il 10 ottobre 2007).
  4. ^ Statistiche I.Stat ISTAT  URL consultato in data 28-12-2012.
  5. ^ Dati Istat
  6. ^ Arcidiocesi di Salerno - Campagna - Acerno
  7. ^ Teseogiovani - Rete Informagiovani della Provincia di Salerno[collegamento interrotto]

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàBNF (FRcb12309154b (data)