Apri il menu principale

Alexandre Trauner

scenografo ungherese
Alexandre Trauner (seduto) in Mon frère Jacques (1961)
Statuetta dell'Oscar Oscar alla migliore scenografia 1961

Alexandre Trauner (Budapest, 3 agosto 1906Omonville-la-Petite, 5 dicembre 1993) è stato uno scenografo ungherese, vincitore del Premio Oscar per la miglior scenografia con il film L'appartamento (1960) di Billy Wilder.

Indice

BiografiaModifica

Dopo aver studiato alla Scuola di belle arti di Budapest, nel 1929 si trasferisce in Francia, a Parigi, per allontanarsi dall'antisemitismo del paese natale e raggiungere un ambiente artistico e intellettuale più stimolante.

Entra nel mondo del cinema lavorando come assistente dello scenografo Lazare Meerson a svariati film, fra i quali A me la libertà (À nous la liberté) (1931) di René Clair e La kermesse eroica (La Kermesse héroïque) (1935) di Jacques Feyder, maturando una inestimabile esperienza che può mettere a frutto nel corso degli anni trenta e quaranta contribuendo con il proprio lavoro di art design agli eccezionali risultati di un'epoca d'oro del cinema francese, così come vi contribuiscono con i loro differenti talenti Jacques Prévert alla sceneggiatura, Marcel Carné, Pierre Prévert, i fratelli Allégret e Jean Grémillon alla regia, Maurice Jaubert e Joseph Kosma alle musiche.

Negli anni cinquanta e sessanta lavora stabilmente ad Hollywood, in particolare con Billy Wilder, ottenendo nel 1961 l'Oscar per la miglior scenografia grazie al pluripremiato L'appartamento (1960).

Il suo periodo americano si conclude a metà anni settanta, con L'uomo che volle farsi re (1975) di John Huston. Tornato in Francia, lavora con autori quali Joseph Losey, Bertrand Tavernier, Claude Berri e Luc Besson, ottenendo nel giro di un decennio, dal 1977 (Mr. Klein) al 1987 (Round Midnight - A mezzanotte circa), sette nomination ai Premi César, vincendo tre volte il premio per la migliore scenografia.

Filmografia parzialeModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN95712794 · ISNI (EN0000 0001 0927 5324 · LCCN (ENn86871923 · GND (DE135776937 · BNF (FRcb123750923 (data) · ULAN (EN500005251