Apri il menu principale

Aeronautica militare della Repubblica di Singapore

(Reindirizzamento da Angkatan Udara Republik Singapura)
Angkatan Udara Republik Singapura
Aeronautica Militare della Repubblica di Singapore
Republic of Singapore Air Force
RSAF Crest.svg
bandiera della Angkatan Udara Republik Singapura
Descrizione generale
Attiva1º aprile 1975
NazioneSingapore Singapore
Servizioaeronautica militare
Dimensione13 500 effettivi
143 aeromobili
Sito internethttp://www.mindef.gov.sg
Parte di
Comandanti
Comandante attualeMajor General Hoo Cher Mou
Simboli
CoccardaRSAF Roundel (1990–present).svg RSAF Roundel (1990–present, low visibility).svg
BandieraRepublic of Singapore Air Force service flag.svg
Voci su forze aeree presenti su Wikipedia

La Angkatan Udara Republik Singapura (in cinese semplificato 新加坡空军部队; in tamil சிங்கப்பூர் ஆகாயப்படை), spesso abbreviata in RSAF,[1] è l'aeronautica militare della Repubblica di Singapore, parte integrante delle forze armate della Repubblica di Singapore.

Fu fondata originariamente nel 1968 come Singapore Air Defence Command (SADC) e ribattezzata col nome attuale nel 1975.[1] L'RSAF opera attualmente 4 basi principali: Tengah Air Base, Paya Lebar Air Base, Changi Air Base, Sembawang Air Base.[2]

Aeromobili in usoModifica

Aeromobile Origine Tipo Versione
(denominazione locale)
In servizio
(2018)[3]
Note Immagine
Aerei da combattimento
Boeing F-15 Strike Eagle   Stati Uniti cacciabombardiere F-15SG 40[4][3] 40 esemplari ordinati con il Programma Peace Carvin V.[5]
Lockheed Martin F-16 Fighting Falcon   Stati Uniti caccia multiruolo F-16C Block 52
F-16D Block 52
F-16D Block 52+
20[4][3][6]
40[4][3][6]
Peace Carvin II/III
Peace Carvin II/III
Peace Carvin IV
CONUS. Il ministero della difesa di Singapore ha annunciato che nel 2016, prenderà via l'upgrade dei 60 aerei che si protrarrà per sei anni. Saranno potenziate le capacità di attacco al suolo ognitempo con l'adozione di nuove armi di precisione tra cui le LJDAM. Per l'impiego aria-aria saranno adottati moderni sistemi d'arma che "consentiranno l'ingaggio di un più ampio spettro di minacce entro il raggio visivo". Nessun ulteriore dettaglio è stato rilasciato, ma, presumibilmente, si punta alla compatibilità con più recenti versioni di "Sidewinder". Inoltre, verrà aggiornato anche il sistema di comunicazione via data link.[6]
Lockheed Martin F-35 Lightning II   Stati Uniti caccia multiruolo F-35A 0 Annunciato l'acquisto di un piccolo numero di esemplari per una valutazione operativa prima di un successivo ordine più consistente[7]
Aerei AEW e AWACS
Gulfstream G550   Stati Uniti
  Israele
AWACS G550 CAEW 4[3] Radar AESA AEW EL/M-2075 Phalcon
Aerei da pattugliamento marittimo
Fokker F50   Paesi Bassi pattugliamento marittimo F50MPA Enforcer Mk2 5[3]
Aerei per rifornimento in volo
Airbus A330 MRTT   Unione europea rifornimento in volo A330 MRTT 3[8][9][10][11] 6 ordinati nel 2014 ed in consegna dalla seconda metà del 2018.[3][9][10][11][8]
Lockheed KC-130 Hercules   Stati Uniti rifornimento in volo KC-130B
KC-130H
4[12][3]
1[12][3]
Aerei da trasporto
Lockheed C-130 Hercules   Stati Uniti trasporto C-130H 5[3]
Fokker F50   Paesi Bassi trasporto VIP F50UTL 4[3] su airliners.net
Aerei da addestramento
Alenia Aermacchi M-346 Master   Italia aereo da addestramento M-346 12[3]
Pilatus PC-21   Svizzera aereo da addestramento 19[3]
Elicotteri
Eurocopter EC 120 Colibri   Francia elicottero da addestramento EC 120 5[3] su pantip.com
Boeing AH-64D Apache Longbow   Stati Uniti Elicottero d'attacco AH-64D 17[3] Programma Peace Vanguard
Eurocopter AS-332M Super Puma   Francia SAR AS-332M Super Puma
AS-532UL Cougar
32[3][13][14]
Boeing CH-47 Chinook   Stati Uniti elicottero da trasporto pesante CH-47SD 15[3][14] 16 consegnati. Nel 2016 sono stati radiati i 6 CH-47D che erano operativi presso il "Redmond Taylor" Army Helicopters di Dallas, nel Texas, nell'ambito del programma di collaborazione "Peace Prairie". Restano per il momento in servizio, ma a breve termine, i 10 CH-47SD operativi sulla base di Sembawang dal 1998.[15]
Sikorsky S-70 Seahawk   Stati Uniti elicottero antisommergibile S-70B 8[3][13][16] 8 S-70B Seahawk ordinati e tutti consegnati all'aprile 2018.[13][16]

Aeromobili ritiratiModifica

Difesa aereaModifica

NoteModifica

  1. ^ a b Sito Ufficiale dell'RSAF - Pagina sulla storia.
  2. ^ Sito Ufficiale dell'RSAF - Pagina sulle Basi Aeree.
  3. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r (EN) World Air Force 2019 (PDF), su Flightglobal.com, p. 27. URL consultato l'11 gennaio 2019.
  4. ^ a b c "SINGAPORE SHORTLISTS F-35 FOR F-16 REPLACEMENT PROGRAMME", su janes.com, 21 gennaio 2019, URL consultato il 21 gennaio 2019.
  5. ^ "Singapore. Costituita la seconda unità di F-15SG" - Aeronautica & Difesa" N. 356 - 06/2016 pag. 76
  6. ^ a b c Singapore - Upgrade agli F-16, "Aeronautica & Difesa" 10/2015 pag.77.
  7. ^ Anche Singapore sceglie l’F-35, su portaledifesa.it.
  8. ^ a b c "SINGAPORE ENDS KC-135 OPERATIONS, AI-POWERED INSPECTION ADVANCES", su ainonline.com, 3 luglio 2019, URL consultato il 5 luglio 2019.
  9. ^ a b "Consegnato a Singapore il primo A330MRTT" - "Aeronautica & Difesa" N. 385 - 11/2018 pag. 70
  10. ^ a b "Singapore riceve il primo A330 MRTT" - "Rivista italiana difesa" N. 10 - 10/2018 pag. 12
  11. ^ a b "SINGAPORE CONFIRMS DELIVERY OF FIRST AIRBUS A300 MRTT" Archiviato il 20 agosto 2018 in Internet Archive., su janes.com, 20 agosto 2018, URL consultato il 20 agosto 2018.
  12. ^ a b c "SINGAPORE AIR FORCE CONCLUDES KC-135R OPERATIONS", su janes.com, 11 novembre 2019, URL consultato il 12 novembre 2019.
  13. ^ a b c "Singapore Air Show 2018" - "Rivista italiana difesa" N. 4 - 04/2018 pp. 24-32
  14. ^ a b "Singapore. Nuovi elicotteri" - "Aeronautica & Difesa" N. 363 - 01/2017 pag. 79
  15. ^ "Singapore. Addio ai CH-47D quasi americani" - "Aeronautica & Difesa" N. 356 - 06/2016 pag. 76
  16. ^ a b "SINGAPORE TAKES DELIVERY OF FINAL BATCH OF S-70B SEAHAWKS" Archiviato il 21 aprile 2018 in Internet Archive., su janes.com, 12 febbraio 2018, URL consultato il 21 aprile 2018.
  17. ^ "Singapore. Radiati i KC-135R" - "Aeronautica & Difesa" N. 396 - 10/2019 pag. 80
  18. ^ a b "SF.260 IN MILITARY SERVICE", su siai-marchetti.nl, URL consultato il 29 luglio 2019.
  19. ^ "Dall'S.211 all'M-345HET" - "Aeronautica & Difesa"N. 351 - 02/2017 pag. 35

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica