Atletica leggera ai Giochi della XIV Olimpiade - Lancio del martello

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Lancio del martello
Londra 1948
Informazioni generali
Luogo Stadio di Wembley a Londra
Periodo 31 luglio 1948
Partecipanti 24 da 17 nazioni
Podio
Medaglia d'oro Imre Németh Ungheria Ungheria
Medaglia d'argento Ivan Gubijan Jugoslavia Jugoslavia
Medaglia di bronzo Robert Howard Bennett Stati Uniti Stati Uniti
Edizione precedente e successiva
Berlino 1936 Helsinki 1952
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Londra 1948
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini
800 m piani uomini
1500 m piani uomini
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini
Corse ad ostacoli
110 / 80 m hs uomini donne
400 m hs uomini
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini
Marcia
Marcia 10000 m uomini
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini

La competizione del lancio del martello di atletica leggera ai Giochi della XIV Olimpiade si è disputata il giorno 31 luglio 1948 allo Stadio di Wembley a Londra.

L'eccellenza mondialeModifica

Campione europeo 1946 56,44   Bo Ericson Presente
Primatista stagionale 59,02   Imre Németh Presente
Vincitore dei Trials USA 54,16 Robert Bennett Presente

Mancando i forti lanciatori tedeschi (la Germania non è invitata ai Giochi), è Imre Németh il chiaro favorito alla vigilia.

RisultatiModifica

Turno eliminatorioModifica

Qualificazione
49,00 m

Tredici atleti ottengono la misura richiesta.

Pos. Atleta Nazione Misura
1 Imre Németh   Ungheria 54,02
2 Einar Söderqvist   Svezia 52,39
3 Bo Ericsson   Svezia 52,28
4 Svend Aage Frederiksen   Danimarca 51,35
5 Robert Howard Bennett   Stati Uniti d'America 51,13
6 Teseo Taddia   Italia 51,06
7 Hans Houtzager   Paesi Bassi 50,91
8 Ivan Gubijan   Jugoslavia 50,44
9 Henry Dreyer   Stati Uniti d'America 50,37
10 Lauri Tamminen   Finlandia 49,82
11 Duncan Clark   Gran Bretagna 49,76
12 Gin Gang-Hwan   Corea del Sud 49,49
13 Samuel Felton   Stati Uniti d'America 49,20
14 Reino Kuivamäki   Finlandia 48,99
15 Poul Cederquist   Danimarca 48,16
16 Ewan Douglas   Gran Bretagna 47,77
17 Norman Drake   Gran Bretagna 47,75
18 Pierre Legrain   Francia 47,60
19 Daniel Coyle   Irlanda 47,11
20 Juan Fuse   Argentina 46,95
21 Edmundo Zúñiga   Cile 44,03
22 Jaroslav Knotek   Cecoslovacchia 42,46
23 Nat Singh Somnath   India 41,36
24 Francisco González Suaste   Messico 39,50

FinaleModifica

Al secondo turno Németh balza in testa con 55,44. Ivan Gubijan ha collezionato due nulli e tenta il tutto per tutto al terzo lancio: ne esce un 54,27 che lo porta al secondo posto.
Al quarto lancio Robert Bennett si porta in terza posizione; al quinto il redivivo Gubijan prova a migliorarsi ma va sotto di poco al lancio precedente. Németh invece riesce a migliorarsi all'ultimo turno, piazzando una botta a 56,07. Gubijan prova a forzare ma fa un nullo.
Giunge sesto il campione europeo Ericson.
Erano 48 anni che un atleta di nazionalità ungherese non vinceva un oro olimpico in atletica leggera.

Pos. Atleta Età Nazione Misura Lanci
1 2 3 4 5 6
  Imre Németh 30   Ungheria 56,07 53,59 55,44 54,94 53,73 N 56,07
  Ivan Gubijan 25   Jugoslavia 54,27 N N 54,27 53,73 54,22 N
  Robert Howard Bennett 28   Stati Uniti d'America 53,73 52,53 51,11 52,08 53,73 51,21 49,81
4 Samuel Felton 22   Stati Uniti d'America 53,66
5 Lauri Tamminen 28   Finlandia 53,08
6 Bo Ericsson 29   Svezia 52,98
7 Teseo Taddia 28   Italia 51,74
8 Einar Söderqvist 26   Svezia 51,48
9 Henry Dreyer 37   Stati Uniti d'America 51,37
10 Svend Aage Frederiksen 28   Danimarca 50,07
11 Duncan Clark 33   Gran Bretagna 48,35
12 Hans Houtzager 37   Paesi Bassi 45,69
13 Gin Gang-Hwan 31   Corea del Sud 43,93

BibliografiaModifica

  • (EN) The Organising Committee for the XIV Olympiad - LONDON 1948, Athletics (PDF), in The Official Report of the Organising Committee for the XIV Olympiad, Londra, 1951. URL consultato il 4 luglio 2014.

Collegamenti esterniModifica