Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XXIV Olimpiade - Lancio del giavellotto maschile

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
Lancio del giavellotto maschile
Seul 1988
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Seul
Periodo 24-25 settembre 1988
Partecipanti 38
Podio
Medaglia d'oro Tapio Korjus Finlandia Finlandia
Medaglia d'argento Jan Železný Cecoslovacchia Cecoslovacchia
Medaglia di bronzo Seppo Räty Finlandia Finlandia
Edizione precedente e successiva
Los Angeles 1984 Barcellona 1992
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Seul 1988
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
3000 m piani donne
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini donne
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini donne
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

Il lancio del giavellotto ha fatto parte del programma maschile di atletica leggera ai Giochi della XXIV Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 24-25 settembre 1988 allo Stadio olimpico di Seul.

L'eccellenza mondialeModifica

Campione olimpico 1984 86,76   Arto Härkönen Ritir. 1984
Campione europeo 1986 84,76   Klaus Tafelmeier Presente
Campione mondiale 1987 83,54   Seppo Räty Presente
Primatista mondiale 87,66[E 1]   Jan Železný Presente
  1. ^ Record stabilito nel 1987.

La garaModifica

In qualificazione il cecoslovacco Jan Železný, primatista mondiale, lancia a 85,90, stabilendo la miglior misura col nuovo attrezzo ed inserendo il suo nome nell'albo del record olimpico. Inoltre, il sovietico Ovtchinnikov migliora il record mondiale juniores con 80,26 metri.
Al primo lancio di finale, Jan Železný fa un nullo; balza in testa Tapio Korjus. Ma al secondo lancio il finlandese si infortuna e deve ricorrere alle cure dell'infermeria. Intanto la gara va avanti; Korjus ritorna quando è appena iniziato il sesto turno. Il connazionale Raty, che conduce con 83,26, si vede sopravanzare da Železný con 84,12. Ma Korjus stupisce tutti e con una splendida spallata fa atterrare l'attrezzo a 84,28 metri. L'oro è definitivamente suo.

RisultatiModifica

Turno eliminatorioModifica

Qualificazione
79,00 m

12 atleti ottengono la misura richiesta (caso raro).

FinaleModifica

Pos Paese Atleta Misura
    Finlandia Tapio Korjus 84,28 m
    Cecoslovacchia Jan Železný 84,12 m
    Finlandia Seppo Räty 83,26 m

Il campione europeo, Klaus Tafelmeier, giunge quarto con 82,72.