Apri il menu principale

Atletica leggera ai Giochi della XXIV Olimpiade - 1500 metri piani femminili

Bandiera olimpica Athletics pictogram.svg
1500 metri piani femminili
Seul 1988
Informazioni generali
Luogo Stadio Olimpico di Seul
Periodo 29 settembre-1º ottobre 1988
Partecipanti 28
Podio
Medaglia d'oro Paula Ivan Romania Romania
Medaglia d'argento Laima Baikauskaitė URSS URSS
Medaglia di bronzo Tetjana Samolenko URSS URSS
Edizione precedente e successiva
Los Angeles 1984 Barcellona 1992
Atletica leggera ai
Giochi olimpici di
Seul 1988
Athletics pictogram.svg
Corse piane
100 m piani   uomini   donne
200 m piani uomini donne
400 m piani uomini donne
800 m piani uomini donne
1500 m piani uomini donne
3000 m piani donne
5000 m piani uomini
10000 m piani uomini donne
Corse ad ostacoli
110 / 100 m hs uomini donne
400 m hs uomini donne
3000 m siepi uomini
Prove su strada
Maratona uomini donne
Marcia 20 km uomini
Marcia 50 km uomini
Salti
Salto in alto uomini donne
Salto con l'asta uomini
Salto in lungo uomini donne
Salto triplo uomini
Lanci
Getto del peso uomini donne
Lancio del disco uomini donne
Lancio del martello uomini
Lancio del giavellotto uomini donne
Prove multiple
Decathlon uomini
Eptathlon donne
Staffette
Staffetta 4×100 m uomini donne
Staffetta 4×400 m uomini donne

I 1500 metri piani hanno fatto parte del programma femminile di atletica leggera ai Giochi della XXIV Olimpiade. La competizione si è svolta nei giorni 29 settembre-1º ottobre 1988 allo Stadio olimpico di Seul.

L'eccellenza mondialeModifica

Primatista mondiale 3'52"47[E 1]   Tat'jana Kazankina Rit. 1984
Camp.ssa olimpica 1984 4'03"25   Gabriella Dorio Rit. 1984
Camp.ssa mondiale 1987 3'58"56   Tetjana Samolenko Presente
Vincitrice dei Trials USA 3'58"92 Mary Decker Presente
  1. ^ Record stabilito nel 1980.

La garaModifica

La prima semifinale è vinta dalla rumena Doina Melinte in 4'06"87. La seconda semifinale è molto più veloce: in una volata a tre prevale la rumena Paula Ivan (4'03"33), sull'americana Mary Decker (4'03"61) e sulla tedesca est Andrea Hahmann (4'03"65). Le sovietiche si nascondono. Però Lyubov Gurina, ex olimpionica ed ex primatista mondiale, si dimostra l'anello debole della squadra: viene eliminata.
Fin dai primi metri della finale Paula Ivan si lancia in una corsa all'attacco. Le due sovietiche non riescono a riprenderla e la rumena vince con 30 metri di distacco, migliorando il record olimpico di due secondi abbondanti.
Si classifica ottava la vincitrice dei Trials USA, Mary Decker, in 4'02"49.

Il tempo di Paula Ivan rappresenta la seconda miglior prestazione di sempre.

RisultatiModifica

Turni eliminatoriModifica

2 Batterie 29 settembre 28 partenti Si qualificano le prime 4
+ i 4 migliori tempi.
Finale 1º ottobre 12 concorrenti

FinaleModifica

Stadio Olimpico, sabato 1º ottobre.

Pos Paese Atlete Tempo
    Romania Paula Ivan 3'53”96  
    URSS Laima Baikauskaitė 4'00”24
    URSS Tetjana Samolenko 4'00”30