Apri il menu principale
Autostrada A50
Tangenziale Ovest di Milano
Autostrada A50 Italia.svg
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioniLombardia Lombardia
ProvinceMilano Milano
Italia - mappa autostrada A50.svg
Dati
ClassificazioneAutostrada
InizioA8 presso Terrazzano (MI)
FineInnesto su A1 presso San Giuliano Milanese (MI)
Lunghezza33,0[1] km
Data apertura1968[2]
GestoreMilano Serravalle - Milano Tangenziali
Pedaggiogratuita (pedaggio solo per connessione con A4 direzione Torino e A8)
Percorso
Strade europeeItalian traffic signs - strada europea 35.svg · Italian traffic signs - strada europea 62.svg
Mappa autostrada A50.svg

L'autostrada A50, chiamata anche tangenziale Ovest di Milano[3], è un raccordo autostradale italiano tangente l'area suburbana di Milano da sud-est a nord-ovest, gestito dalla Milano Serravalle - Milano Tangenziali.
Insieme alla A51 (tangenziale Est di Milano), alla A58 (tangenziale Est Esterna di Milano) e alla A52 (tangenziale Nord di Milano), compone il più esteso sistema Italiano di tangenziali intorno ad una città, per una lunghezza complessiva maggiore di 100 km. Aggiungendo alle tre tangenziali i tratti urbani di A1 e A4, che corre parallelo alla tangenziale Nord collegando A51 e A50, si ottiene un sistema di autostrade urbane che circonda totalmente la città. Il flusso di traffico che interessa questo tratto autostradale è di circa 250.000 transiti giornalieri.[4]

Indice

StoriaModifica

La Tangenziale Ovest di Milano fu la seconda grande opera e la prima tangenziale milanese, realizzata dalla società concessionaria autostradale che un tempo prendeva il nome La Spa per l'autostrada Serravalle Milano Ponte Chiasso.

La prima pietra fu posta nel 1965 e i lavori si conclusero nel 1968. Inizialmente era costituita da sole due corsie per senso di marcia, più la corsia di emergenza; con i lavori terminati nei primi anni ottanta, le corsie sono diventate tre sia in direzione nord sia in direzione sud.

Lo scopo fondamentale per cui venne costruita fu quello di collegare direttamente le autostrade che giungevano a Milano, evitando a numerosi mezzi di passare per le vie interne della città.

La sua costruzione rientrava nel progetto della società concessionaria di unire senza discontinuità l'Europa con le zone industrializzate della Liguria e con il sud Italia.

L'ultima tratta della tangenziale, compresa fra le autostrade per Genova e per Bologna, venne aperta al traffico l'11 aprile 1968.[5]

L'autostrada oggiModifica

L'A50 si snoda per una lunghezza di 31,5 km. Il km 0 è posto in corrispondenza della connessione con l'A8 - Autostrada dei Laghi, nel comune di Rho, zona in cui è posizionata la barriera autostradale di Terrazzano. Essa prosegue in direzione sud seguendo un percorso sinuoso, attraversando il comune di Pero, dove si trovano gli svincoli con l'A4 Torino-Trieste e il comune di Milano. Nel comune di Assago si collega con l'autostrada A7 Milano-Genova. Giunta nel comune di San Giuliano Milanese termina immettendosi nell'A1 autostrada del Sole.

In totale è composta da 12 svincoli liberi, per mezzo dei quali si unisce a importanti strade ordinarie (come la SS 494, la SP ex SS 11 e la SP ex SS 35).

Il limite di velocità massimo consentito sulla A50 alle autovetture è di 90 km/h.

Oggi la tangenziale non ha la sola funzione di semplice raccordo autostradale. Già negli ultimi anni è diventata parte integrante della viabilità interna dell'area metropolitana milanese.

Alda Merini l'ha cantata nella poesia Tangenziale dell'ovest[6].

Tabella percorsoModifica

  TANGENZIALE OVEST DI MILANO
Tipo Uscita ↓km↓ ↑km↑ Provincia Strada europea
      Varese 0,0 31,8 MI   
  Barriera Terrazzano
pedaggio 3,20
0,8 31,0
  Area Servizio "Rho Ovest" 1,2 --
      del Sempione
  tangenziale nord - Pero -   Fiera di Milano
  MM1 Rho Fiera
2,5 29,3
     Torino - Trieste 4,0 27,8
  Rho Cascina Ghisolfa
svincolo solo in uscita direzione Genova-Bologna
5,0 --
      Padana Superiore
  Milano Gallaratese
  MM1 Molino Dorino
6,0 25,8
    Settimo Milanese
  Milano San Siro
  Stadio Giuseppe Meazza
  Fiera Milanocity
7,0 24,8
      Cusago
  Milano Baggio
  MM1 Bisceglie
10,5 21,3
  Area Servizio "Muggiano" 11,9 19,9
      Nuova Vigevanese
  Milano Lorenteggio
Abbiategrasso - Vigevano - Cesano Boscone
14,0 17,8
      Corsico - Gaggiano
Trezzano sul Naviglio - Buccinasco
15,0 16,8
  Area Servizio "Assago ovest"
Inversione di marcia mediante soprelevata
19,0 --
     Genova
Assago
  MM2 Famagosta
20,0 11,8  
      dei Giovi
Pavia - Rozzano
21,0 10,8
  BIS   Rozzano/Quinto de' Stampi
  Milano Gratosoglio
23,8 8,0
  Area Servizio "Rozzano est" -- 7,3
      della Val Tidone
Opera - Locate Triulzi
26,0 5,8
  Area Servizio "San Giuliano" 29,4 2,4
     Bologna
  Tangenziale Est
31,8 0,0

NoteModifica

  1. ^ La A50 sul sito del gestore
  2. ^ Storia della A50 sul sito del gestore
  3. ^ A pag. 8
  4. ^ Bilancio 2007 della Milano Serravalle Milano Tangenziali Spa
  5. ^ Ultimata la Tangenziale Ovest di Milano, in Le Strade, anno XLVIII, nº 5, Milano, Touring Club Italiano, maggio 1968, pp. 246-247.
  6. ^ AldaMerini.it[collegamento interrotto]

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica