Apri il menu principale

Ben Bostrom

pilota motociclistico statunitense
Ben Bostrom
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Motociclismo IlmorX3-003.png
Carriera
Carriera in Superbike
Esordio 1998
Stagioni 6 (1998 al 2002 e 2005)
Scuderie 2000 - Ducati NCR
2001 e 2002 - Ducati L&M
2005 - Renegade KOJI
Miglior risultato finale 3° nel 2001
Gare disputate 104
Gare vinte 7
Podi 17
Punti ottenuti 872,5
Pole position 2
Giri veloci 5
Carriera nel Motomondiale
Esordio 2011
Gare disputate 1
 

Benjamin Bostrom (Redding, 7 maggio 1974) è un pilota motociclistico statunitense, ritiratosi dall'attività agonistica.

È stato uno dei protagonisti del mondiale Superbike correndo con le Ducati 996 e 998.

CarrieraModifica

Ha vinto il campionato AMA Superbike nel 1998 e nel 1999 ottiene la prima vittoria nel campionato mondiale Superbike sul circuito di Laguna Seca.

La stagione 2001 lo ha consacrato come uno dei piloti più rappresentativi del mondiale superbike, anche grazie alle sue 5 vittorie consecutive a metà stagione. A Laguna Seca coglie i suoi successi migliori: la doppietta del 2001 è la più importante sul catino californiano, da ricordare il sorpasso ai danni di Neil Hodgson in gara 1.

Nel biennio 2003 - 2004 torna a correre nell'AMA Superbike, il campionato riservato alle derivate dalla serie negli Stati Uniti d'America, con la Honda CBR 1000 RR del team ufficiale HRC ma non raccoglie grandissimi risultati, e deve inchinarsi a Mat Mladin. Nel 2003 partecipa anche al primo campionato AMA Supermoto (ancora acerbo e caratterizzato da pochi gran premi) su Honda, vincendo il titolo nella classe 450cc.

Torna al mondiale superbike nel 2005 su Honda CBR 1000RR con il team Renegade KOJI, ottenendo pochi punti mondiali e nessun piazzamento di rilievo.

La stagione 2006 lo vede impegnato nell'AMA con la Ducati 999.

Nel 2007 ha corso nell'AMA Superstock in sella alla Yamaha YZF-R1 ottenendo un buon secondo posto finale dietro la Suzuki guidata da Ben Spies.

Nel 2008 ha partecipato al campionato AMA Supersport sulla R6 ufficiale, classificandosi primo nella classifica finale. In tale stagione ha vinto la gara inaugurale a Daytona precedendo il compagno di team di solo 1 centesimo di secondo.

Nel 2011 viene chiamato dal team LCR per correre in MotoGP come wildcard il Gran Premio degli Stati Uniti d'America a Laguna Seca.

Risultati in garaModifica

Campionato mondiale SuperbikeModifica

1998 Moto                         Punti Pos.
Honda 4 3 22,5 22º
1999 Moto                           Punti Pos.
Ducati 2 1 45 16º
2000 Moto                           Punti Pos.
Ducati 9 7 15 14 Rit 13 15 8 7 10 10 11 6 3 2 2 4 3 15 17 16 Rit 10 7 24 10 174
2001 Moto                           Punti Pos.
Ducati 3 Rit 4 1 Rit AN 9 4 Rit NP 6 4 11 20 2 1 1 1 1 1 3 4 11 11 4 4 312
2002 Moto                           Punti Pos.
Ducati 3 4 4 5 4 5 7 7 Rit 9 7 8 5 4 5 5 8 5 7 4 4 6 8 5 10 9 261
2005 Moto                         Punti Pos.
Honda 16 Rit Rit 11 12 6 18 18 Rit 14 14 Rit 20 18 12 10 18 10 10 15 13 AN 12 11 58 15º
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Non disputata/Non valida Non qual./Non part. Squalificato Ritirato

MotomondialeModifica

2011 Classe Moto                                     Punti Pos.
MotoGP Honda Rit 0
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Gara non valida Non qual./Non part. Ritirato/Non class. Squalificato "-" Dato non disp.
Fonte dei dati: motogp.com, racingmemo.free.fr, autosport.com, jumpingjack.nl, pilotegpmoto.com.

Collegamenti esterniModifica