Apri il menu principale
Bruno Pereirinha
Nazionalità Portogallo Portogallo
Altezza 174 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista, difensore
Squadra Cova Piedade
Carriera
Giovanili
2002-2004Belenenses
2004-2006Sporting Lisbona
Squadre di club1
2006-2007Olivais e M.9 (0)
2007-2010Sporting Lisbona76 (2)
2010-2011Vitória Guimarães10 (1)
2011Kavala13 (0)
2011-2012Sporting Lisbona11 (0)
2012-2013Sporting Lisbona B3 (0)
2013-2015Lazio22 (0)
2015-2017Atl. Paranaense7 (1)[1]
2017-2018Belenenses16 (0)
2018-Cova Piedade15 (0)
Nazionale
2005-2006Portogallo Portogallo U-1916 (0)
2007Portogallo Portogallo U-205 (1)
2007-2010Portogallo Portogallo U-2119 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 5 maggio 2018

Bruno Alexandre Marques Pereirinha (Rio de Mouro, 2 marzo 1988) è un calciatore portoghese, centrocampista o difensore del Cova Piedade.

Indice

BiografiaModifica

Nato a Sintra, provincia di Lisbona, è figlio dell'ex calciatore Joaquim Pereirinha, difensore degli anni settanta-ottanta.[2]

Caratteristiche tecnicheModifica

Il suo primo tecnico, Rui Dias, lo descrisse come «un genio! Si tratta di un giocatore che ha un'accelerazione straordinaria. Dà il meglio di sé come intermedio di centrocampo e come ala destra». In patria veniva paragonato, per la sua duttilità tattica, al suo coetaneo e connazionale Fábio Coentrão, agente sulla fascia mancina.[2]

CarrieraModifica

ClubModifica

Sporting CP e i vari prestitiModifica

Pereirinha cresce calcisticamente nelle giovanili del Belenenses, dove rimane per due anni, al termine dei quali si trasferisce nell'Academy dello Sporting Lisbona, squadra con la quale esordisce nel grande calcio nel 2007 dopo aver giocato in prestito nell'Olivais e Moscavide. Il suo esordio nella Primeira Liga avviene il 13 gennaio 2007, disputando 20 minuti di gara nel pareggio esterno contro il Belenenses, squadra nella quale ha iniziato la sua carriera.

Il 13 marzo 2008, nella gara di ritorno degli ottavi di finale di Coppa UEFA contro il Bolton Wanderers, Pereirinha ha segnato all'85' della partita la rete della vittoria che ha consentito allo Sporting di accedere ai quarti di finale. Il centrocampista portoghese aveva segnato anche nel turno precedente contro il Basilea.

Nelle annate seguenti viene impiegato con continuità ma spesso subentrando dalla panchina. Il 21 marzo 2009, nel derby di Lisbona di Taça da Liga contro il Benfica, valevole per l'assegnazione del torneo, segna il gol del vantaggio per lo Sporting, che viene ripreso dalle Águias e sconfitto poi ai calci di rigore.

Il 22 giugno 2010 passa in prestito al Vitória Guimarães e, dopo circa sei mesi, è acquistato sempre con la formula del prestito dai greci del Kavala.

Nelle annate successive, una volta rientrato allo Sporting, accusa un infortunio al ginocchio, tant'è che viene impiegato a partire dal 2012 esclusivamente con la squadra riserve del club lusitano.

LazioModifica

Il 30 gennaio 2013 viene tesserato dalla società italiana della Lazio, che gli fa firmare un contratto triennale una volta che il calciatore portoghese si era svincolato dallo Sporting Lisbona.[3][4] Il 3 febbraio seguente esordisce con la maglia biancoceleste, sostituendo Cristian Brocchi al 71', nella sconfitta per 3-2 contro il Genoa.

Il 26 maggio 2013 vince la Coppa Italia battendo in finale la Roma per 1-0.[5]

Il 20 maggio 2015 perde la finale di Coppa Italia: la Lazio viene battuta dalla Juventus per 2-1 dopo i tempi supplementari.[6]

Il 15 luglio 2015, dopo 2 stagioni e mezzo, rescinde il proprio contratto che lo legava alla società romana; il centrocampista lascia la Lazio con un totale di 27 presenze.

Atlético ParanaenseModifica

Dopo aver rescisso con la società italiana della Lazio, vola in Brasile per firmare con l'Atlético Paranaense.[7] Fa il suo esordio, con la nuova maglia, il 25 luglio 2015 subentrando a Eduardo, a 15 minuti dalla fine, nella partita vinta, per 1-2, contro l'Avaí. Il 15 ottobre successivo mette a segno il suo primo gol in terra brasiliana, in occasione della partita casalinga pareggiata, per 2-2, contro il Cruzeiro; non andava in gol dal 18 dicembre 2010 quando vestiva la maglia del Vitória Guimarães. Conclude la sua prima stagione in Brasile con 11 presenze e 1 rete.

NazionaleModifica

Pereirinha ha fatto parte delle nazionali giovanili portoghesi, dall'Under-19 fino all'Under-21 passando per l'Under-20, con la quale nel 2007 partecipa al Campionato mondiale Under-20 svoltosi in Canada.

Nel 2009, in occasione del XIII Torneio Internacional da Madeira, durante la partita contro il Capo Verde, viene scelto dall'allenatore Carlos Queiroz per battere il calcio di rigore: Bruno decide di battere il tiro dagli undici metri passando il pallone a un compagno di squadra che dovrebbe calciare in porta senza essere disturbato da nessuno, fallendo nel loro intento poiché un difensore avversario intuì tutto e anticipò Rui Pedro spazzando via la palla.[2] Vista la situazione, l'allenatore Queiroz sospese entrambi i giocatori dal torneo.[8][9]

StatisticheModifica

Presenze e reti nei clubModifica

Statistiche aggiornate al 5 maggio 2019.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2006-gen. 2007   Olivais e M. SL 9 0 - - - - - - - - - 9 0
gen.-giu. 2007   Sporting Lisbona PL 11 1 TP 0 0 - - - - - - 11 1
2007-2008 PL 23 0 TP+TL 0+2 0+0 UCL+CU 3+6 0+2 ST 0 0 34 2
2008-2009 PL 25 1 TP+TL 0+4 0+1 UCL 8 0 ST 1 0 38 2
2009-2010 PL 17 0 TP+TL 3+2 0+0 UCL+UEL 4[10]+5 0+0 - - - 31 0
2010-gen. 2011   Vitória Guimarães PL 10 1 TP+TL 1+0 0+0 - - - - - - 11 1
gen.-giu. 2011   Kavala SL 13 0 CG 0 0 - - - - - - 13 0
2011-2012   Sporting Lisbona PL 11 0 TP+TL 2+0 0+0 UEL 11 0 - - - 24 0
Totale Sporting CP 87 2 13 1 37 2 1 0 138 5
2012-gen. 2013   Sporting Lisbona B SL 3 0 - - - - - - - - - 3 0
gen.-giu. 2013   Lazio A 8 0 CI 0 0 UEL 3 0 - - - 11 0
2013-2014 A 11 0 CI 0 0 UEL 0 0 SI 0 0 11 0
2014-2015 A 3 0 CI 2 0 - - - - - - 5 0
Totale Lazio 22 0 2 0 3 0 - - 27 0
lug.-dic. 2015   Atl. Paranaense PD/PA+A 0+7 0+1 CB 0 0 CS 4 0 - - - 11 1
2016 PD/PA+A 2+0 0 CB 1 0 - - - - - - 3 0
Totale Atl. Paranaense 2+7 0+1 1 0 4 0 - - 14 1
2017-2018   Belenenses PL 16 0 TP+TL 0+2 0+0 - - - - - - 18 0
2018-2019   Cova Piedade LPro 15 0 TP 3 0 - - - - - - 18 0
Totale carriera 185 4 22 1 44 2 1 0 251 7

PalmarèsModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica

Sporting Lisbona: 2006-2007, 2007-2008
Sporting Lisbona: 2007, 2008
Lazio: 2012-2013

Competizioni stataliModifica

Atl. Paranaense: 2016

NoteModifica

  1. ^ 9 (1) se si comprendono anche le partite disputate nel Campionato Paranaense.
  2. ^ a b c Figlio d'arte, Lampard e Deco come idoli: ecco Bruno Pereirinha. E quel rigore... alla Cruijff, lalaziosiamonoi.it, 31-01-13. URL consultato il 31-01-13.
  3. ^ Ufficiale: Pereirinha alla Lazio, corrieredellosport.it, 30 gennaio 2013. URL consultato il 31 gennaio 2013 (archiviato dall'url originale il 13 maggio 2013).
  4. ^ Ufficiale: Pereirinha ingaggiato a parametro zero, lazionews.eu, 30 gennaio 2013. URL consultato il 31 gennaio 2013.
  5. ^ Coppa Italia, Roma-Lazio 0-1: Lulic regala il sesto trofeo ai biancocelesti, in La Repubblica, 26 maggio 2013. URL consultato il 26 maggio 2013.
  6. ^ Juventus, in bacheca la decima Coppa Italia! Lazio freddata da mitra Matri, in tuttomercatoweb, 30 maggio 2015.
  7. ^ (PT) Da Europa para o Brasil, portugues Bruno Pereirinha é o novo referço do Furacao, in atleticoparanaense.com, 15 luglio 2015.
  8. ^ Pereirinha e Rui Pedro suspensos por Queiroz, xl.pt, 25-03-09. URL consultato il 31-01-13 (archiviato dall'url originale il 24 settembre 2015).
  9. ^ Figuraccia sul rigore a due e il Portogallo Under-21 li caccia, gazzetta.it, 27-03-09. URL consultato il 31-01-13.
  10. ^ Nei turni preliminari contro Twente e Fiorentina.

Collegamenti esterniModifica