Apri il menu principale

1leftarrow blue.svgVoce principale: Giro d'Italia.

La classifica intergiro del Giro d'Italia è stata una delle classifiche accessorie della corsa ciclistica a tappe italiana, dal 1989 al 2006. Il simbolo distintivo era la maglia azzurra.

StoriaModifica

Tale classifica venne istituita per animare la corsa sin dalle prime battute di ciascuna tappa, con un traguardo volante, di solito posto intorno alla metà del percorso (110º chilometro). Fino al 2005, la classifica era basata unicamente sui tempi di percorrenza, al netto degli abbuoni, mentre per l'ultima edizione si è adottato un metodo a punti che bilanciava la posizione all'Intergiro con quella al traguardo di tappa e in classifica generale. Per quest'ultima edizione la classifica prese il nome di Gran Combinata.

Il simbolo distintivo della classifica intergiro era la maglia azzurra, che a partire dall'edizione 2012 rappresenta invece la Classifica scalatori, precedentemente rappresentata dalla maglia verde. I plurivincitori sono Fabrizio Guidi con tre successi (1996, 1999 e 2000) e Massimo Strazzer con due (2001 e 2002).

Dopo l'abolizione dell'Intergiro, al Giro d'Italia a partire dal 2006 è stata introdotta la classifica dei Traguardi Volanti, molto simile come funzionamento (benché a punti e non a tempo) ma priva di maglia distintiva.[1]

Albo d'oroModifica

NoteModifica

  1. ^ (DE) Giro d'Italia: alle Sieger der Intergiro-Wertung, www.radsport-seite.de. URL consultato il 2 giugno 2013.
  Portale Ciclismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di ciclismo