Coppa Intertoto UEFA 2004

edizione del torneo calcistico

La Coppa Intertoto UEFA 2004 vede vincitrici il Lilla, lo Schalke 04 e il Villarreal, le quali accedono alla Coppa UEFA 2004-2005.

Coppa Intertoto UEFA 2004
UEFA Intertoto Cup 2004
Competizione Coppa Intertoto UEFA
Sport Calcio
Edizione 10ª
Organizzatore UEFA
Date dal 19 giugno 2004
al 24 agosto 2004
Risultati
Vincitore Schalke 04
(2º titolo)
Villarreal
(2º titolo)
Lilla
(1º titolo)
Statistiche
Miglior marcatore Bandiera della Serbia Nenad Mirosavljević
Bandiera del Brasile Wandeir Oliveira dos Santos (7)
Cronologia della competizione

Primo turno modifica

Andata 19 e 20 giugno, ritorno 26 e 27 giugno.

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Hibernians   2-4   Slaven Belupo 2-1 0-3
Aberystwyth Town   0-4   Dinaburg 0-0 0-4
Esbjerg   7-1   NSÍ Runavík 3-1 4-0
Ethnikos Achnas   2-10   Vardar 1-5 1-5
Sopron   2-3   Teplice 1-0 1-3
Spartak Trnava   4-4 (gfc)   Debrecen 3-0 1-4
Publikum Celje   2-2 (gfc)   Sloboda Tuzla 2-1 0-1
Cork City   4-1   Malmö FF 3-1 1-0
Vėtra   4-0   Trans Narva 3-0 1-0
Odense   7-0   Ballymena Utd 0-0 7-0
Vllaznia   4-2   Hapoel Be'er Sheva 1-2 3-0[1]
Sant Julià   0-11   Smederevo 0-8 0-3
Bregenz   1-5   Xazar Universiteti Baki 0-3[2] 1-2
Gent   3-1   Fylkir 2-1 1-0
Odra   1-2   Dinamo Minsk 1-0 0-2
Teuta   0-4   ZTS Dubnica 0-0 0-4
MyPa   3-4   Tescoma Zlín 1-1 2-3
Marek Dupnica   2-0   Dila Gori 0-0 2-0
Spartak Mosca   2-1   Atlantas 2-0 0-1
Thun   2-0   Gloria Bistrița 2-0 0-0
Grevenmacher   1-1 (gfc)   Tampere Utd 1-1 0-0

Secondo turno modifica

Andata 3 e 4 luglio, ritorno 10 and 11 luglio.

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Odense   0-5   Villarreal 0-3 0-2
Teplice   1-4   Šinnik 1-2 0-2
ZTS Dubnica   1-7   Slovan Liberec 1-2 0-5
Westerlo   0-3   Tescoma Zlín 0-0 0-3
Hibernian   1-2   Vėtra 1-1 0-1
Spartak Mosca   5-1   Kamen Ingrad 4-1 1-0
Spartak Trnava   3-1   Sloboda Tuzla 2-1 1-0
Vardar   1-1   Gent 1-0 0-1 (4-3 dcr)
Slaven Belupo   2-1   Vllaznia 2-0 0-1
N.E.C.   0-1   Cork City 0-0 0-1
Esbjerg   2-1   Nizza 1-0 1-1
Wolfsburg   3-7   Thun 2-3 1-4
OFK Belgrado   5-1   Dinaburg 3-1 2-0
Genk   5-1   Marek Dupnica 2-1 3-0[3]
Tampere Utd   3-1   Xazar Universiteti Baki 3-0 0-1
Dinamo Minsk   4-3   Smederevo 1-2 3-1 (dts)

Terzo turno modifica

Andata 17 e 18 luglio, ritorno 24 luglio.

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Genk   2-2 (gfc)   Borussia Dortmund 0-1 2-1
Thun   3-5   Amburgo 2-2 1-3
Šinnik   2-6   União Leiria 1-4 1-2
Schalke 04   7-1   Vardar 5-0 2-1
Slovan Liberec   2-1   Roda JC 1-0 1-1 (dts)
Lilla   4-3   Dinamo Minsk 2-1 2-2
Slaven Belupo   2-2 (gfc)   Spartak Trnava 0-0 2-2
Tescoma Zlín   4-4 (gfc)   Atlético Madrid 2-4 2-0
Villarreal   3-2   Spartak Mosca 1-0 2-2
Vėtra   1-5   Esbjerg 1-1 0-4
Nantes   4-2   Cork City 3-1 1-1
Tampere Utd   0-1   OFK Belgrado 0-0 0-1

Semifinali modifica

Andata 28 luglio, ritorno 3 e 4 agosto.

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Esbjerg   1-6   Schalke 04 1-3 0-3
OFK Belgrado   1-5   Atlético Madrid 1-3 0-2
Genk   0-2   União Leiria 0-0 0-2
Villarreal   2-0   Amburgo 1-0 1-0
Lilla   4-1   Slaven Belupo 3-0 1-1
Slovan Liberec   2-2 (gfc)   Nantes 1-0 1-2

Finali modifica

Andata 10 agosto, ritorno 24 agosto.

Squadra 1 Totale Squadra 2 Andata Ritorno
Lilla   2-0   União Leiria 0-0 2-0 (dts)
Schalke 04   3-1   Slovan Liberec 2-1 1-0
Villarreal   2-2   Atlético Madrid 2-0 0-2 (3-1 dcr)

Note modifica

  1. ^ La partita era terminata 1-0, ma è stato assegnato il 3-0 a tavolino perché l'Hapoel Beer-Sheva schierò un giocatore non utilizzabile.
  2. ^ La partita era terminata 4-0, ma è stato assegnato lo 0-3 a tavolino perché il Bregenz incluse 3 giovani (di cui uno giocò) tra i giocatori non registrandoli nella lista UEFA.
  3. ^ La partita era terminata 0-0, ma è stato assegnato il 3-0 a tavolino perché il Marek Dupnica schierò un giocatore non utilizzabile.

Voci correlate modifica

Altri progetti modifica

Collegamenti esterni modifica

  • (EN) Risultati e commento sul sito ufficiale [collegamento interrotto], su en.uefa.com.
  • (EN) Risultati su RSSSF, su rsssf.com.
  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio