Apri il menu principale
Coppa Italia 2009-2010
Competizione Coppa Italia di calcio femminile
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 38ª
Organizzatore Divisione Calcio Femminile (L.N.D.)
Date dal 27 settembre 2009
al 12 giugno 2010
Luogo Italia Italia
Partecipanti 77
Risultati
Vincitore Reggiana
(3º titolo)
Secondo Torres
Statistiche
Incontri disputati 78
Gol segnati 312 (4 per incontro)
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2008-2009 2010-2011 Right arrow.svg

L'edizione 2009-2010 è stata la trentottesima della storia della Coppa Italia di calcio femminile. È stata vinta dalla Reggiana, che ha così conquistato il suo terzo titolo nella competizione.

Indice

Squadre partecipantiModifica

Al torneo di Coppa Italia di calcio femminile sono iscritte le 12 squadre che di Serie A, le 24 squadre di Serie A2 e le 41 squadre di Serie B.

Serie AModifica

Serie A2Modifica

Serie BModifica

Girone A

Girone B

Girone C

Girone D

Prima faseModifica

Alla prima fase hanno partecipato le squadre di Serie B e di Serie A2, eccetto il Graphistudio Campagna. Le gare della prima fase sono di sola andata e si sono disputate il 27 e il 28 settembre 2009[1].

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Multedo 2 - 1 Alessandria
Bogliasco Pieve 1 - 2 Entella
Cuneo San Rocco 0 - 3 Tradate Abbiate
Juventus Torino 2 - 1 Como 2000
Inter Milano 0 - 3 Milan
Manerbio Virtus 0 - 4 Mozzanica
Montale 2000 0 - 2 Fortitudo Mozzecane
Valpo Pedemonte 3 - 2 Trento
Brixen OBI 1 - 4 (d.t.s.) Südtirol Vintl
Pasiano 0 - 1 Fortitudo Mozzecane
Fortissimi Udine 3 - 1 Trasaghis
Mestre 1999 1 - 4 Gordige
Ženský-Padova 2 - 5 Vicenza
Exto Schio 06 2 - 5 Frutta Più Verona
Packcenter Imola 1 - 3 Imolese
San Zaccaria 1 - 3 Dinamo Ravenna
Castelvecchio 3 - 3 (d.t.s.)
(5-4 d.t.r.)
Cervia
Scalese 0 - 2 Pisa
Free Sisters 1 - 11 Firenze
Julia Spello 0 - 4 Siena
ANSPI Marsciano 0 - 8 Grifo Perugia
Picenum 1 - 7 E.D.P. Jesina
Atletico Ortona 2004 0 - 4 Ariete
Eurnova 5 - 0 Res Roma
Vesevus Trecase 1 - 4 Sezze
Gragnano 1 - 4 Carpisa Yamamay Napoli
Atletic Montaquila 0 - 1 Campobasso
Salento Donne 1 - 7 Vis Francavilla Fontana
Pink Sport Time 6 - 0 Real Cosenza
Mater Domini 0 - 4 Pro Reggina 97
Marsala 2 - 3 Upea Orlandia 97
Villacidro Villgomme 2 - 1 Allservicesystem Oristano

Seconda faseModifica

Alla seconda fase hanno partecipato le squadre vincitrici della prima fase, il Graphistudio Campagna e nove delle dodici squadre di Serie A. Le gare sono di sola andata e si sono disputate il 3 e il 4 ottobre 2009[2].

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Multedo 1 - 0 Entella
Tradate Abbiate 1 - 3 Torino
Juventus Torino 2 - 0 Atalanta
Milan 0 - 1 Fiammamonza
Mozzanica 2 - 1 Brescia
Valpo Pedemonte 2 - 3 Südtirol Vintl
Graphistudio Campagna 2 - 6 Venezia 1984
Fortissimi Udine 0 - 7 Chiasiellis
Frutta Più Verona 0 - 1 Fortitudo Mozzecane
Gordige 2 - 3 Vicenza
Imolese 1 - 4 Reggiana
Dinamo Ravenna 4 - 0 Castelvecchio
Pisa 2 - 6 Firenze
Siena 1 - 0 Grifo Perugia
E.D.P. Jesina 3 - 3 (d.t.s.)
(7-8 d.t.r.)
Ariete
Eurnova 0 - 6 Lazio
Sezze 1 - 8 Roma
Campobasso 2 - 1 Carpisa Yamamay Napoli
Pink Sport Time 0 - 3 Vis Francavilla Fontana
Pro Reggina 97 0 - 3 Upea Orlandia 97
Villacidro Villgomme 0 - 0 (d.t.s.)
(4-2 d.t.r.)
Olbia

Terza faseModifica

Alla terza fase hanno partecipato le squadre vincitrici della seconda fase più Bardolino Verona, Tavagnacco e Torres. Le gare sono di sola andata e si sono disputate il 17 e il 18 ottobre 2009[3].

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Torino 4 - 0 Multedo
Fiammamonza 1 - 0 Mozzanica
Fortitudo Mozzecane 2 - 1 Juventus Torino
Südtirol Vintl 1 - 4 Bardolino Verona
Vicenza 0 - 11 Tavagnacco
Reggiana 1 - 0 Dinamo Ravenna
Venezia 1984 1 - 3 Chiasiellis
Siena 0 - 3 Firenze
Ariete 0 - 3 Lazio
Roma 4 - 0 Campobasso
Upea Orlandia 97 2 - 0 Vis Francavilla Fontana
Villacidro Villgomme 0 - 10 Torres

Quarta faseModifica

Le gare sono di sola andata e si sono disputate il 6 e il 7 marzo 2010[4].

Squadra 1 Ris. Squadra 2
Torres 3 - 0 Lazio
Fortitudo Mozzecane 2 - 2 (d.t.s.)
(7 - 8 d.t.r.)
Upea Orlandia 97
Firenze 0 - 2 (d.t.s.) Reggiana
Chiasiellis 4 - 0 Fiammamonza
Tavagnacco 2 - 0 Torino
Bardolino Verona 1 - 1 (d.t.s.)
(4-2 d.t.r.)
Roma

Fase finaleModifica

Le sei squadre finaliste sono state divise in due gruppi da tre[5]. Le vincenti dei due triangolari hanno giocato la finale in gara unica. La fase finale si è disputata interamente presso il campo sportivo “Francesco Micale” di Capo d'Orlando.

Triangolare 1Modifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Torres 6 2 2 0 0 5 0 +5
2. Bardolino Verona 3 2 1 0 1 7 2 +5
3. Chiasiellis 0 2 0 0 2 0 10 -10
Capo d'Orlando
6 giugno 2010, ore 21:00 CEST
Torres3 – 0
referto
ChiasiellisCampo sportivo Ciccino Micale

Capo d'Orlando
8 giugno 2010, ore 18:30 CEST
Bardolino Verona7 – 0
referto
ChiasiellisCampo sportivo Ciccino Micale
Arbitro:  Sebastiano Musso (Siracusa)

Capo d'Orlando
10 giugno 2010, ore 18:30 CEST
Bardolino Verona0 – 2
referto
TorresCampo sportivo Ciccino Micale
Arbitro:  Carlo Amoroso (Paola)

Triangolare 2Modifica

Pos. Squadra Pt G V N P GF GS DR
1. Reggiana 6 2 2 0 0 4 1 +3
2. Tavagnacco 3 2 1 0 1 6 2 +4
3. Upea Orlandia 97 0 2 0 0 2 2 9 -7
Capo d'Orlando
6 giugno 2010, ore 18:30 CEST
Upea Orlandia 971 – 3
referto
ReggianaCampo sportivo Ciccino Micale

Capo d'Orlando
8 giugno 2010, ore 21:00 CEST
Graphistudio Tavagnacco6 – 1
referto
Upea Orlandia 97Campo sportivo Ciccino Micale
Arbitro:  Giovanni Luciano (Lamezia Terme)

Capo d'Orlando
10 giugno 2010, ore 21:00 CEST
Graphistudio Tavagnacco0 – 1
referto
ReggianaCampo sportivo Ciccino Micale
Arbitro:  Alessandro D'Annibale (Marsala)

FinaleModifica

Capo d'Orlando
12 giugno 2010, ore 21:00 CEST
Torres1 – 1
referto
ReggianaCampo sportivo Ciccino Micale
Arbitro:  Luigi Pillitteri (Palermo)

NoteModifica

  1. ^ comunicato ufficiale n. 18 del 30 settembre 2009, su Divisione Calcio Femminile.
  2. ^ comunicato ufficiale n. 19 del 30 settembre 2009, su Divisione Calcio Femminile.
  3. ^ comunicato ufficiale n. 21 del 21 ottobre 2009, su Divisione Calcio Femminile.
  4. ^ comunicato ufficiale n. 47 dell'11 marzo 2010, su Divisione Calcio Femminile.
  5. ^ comunicato ufficiale n. 57 del 20 aprile 2010, su Divisione Calcio Femminile.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio