Apri il menu principale

Coppa del Mondo di pallanuoto

Coppa del Mondo di pallanuoto
FINA Water Polo World Cup
SportWater polo pictogram.svg Pallanuoto
OrganizzatoreFINA
CadenzaQuadriennale (dal 2002)
Sito Internetfina.org
Storia
Fondazione1979
Numero edizioni15 (maschile)
16 (femminile)
DetentoreUngheria Ungheria (maschile)
Stati Uniti Stati Uniti (femminile)

La Coppa del Mondo di pallanuoto (FINA Water Polo World Cup) è una competizione pallanuotistica internazionale per squadre nazionali organizzata dalla Fédération Internationale de Natation. Tale competizione non è da confondersi con i campionati mondiali, ovvero la principale competizione per importanza e prestigio nella pallanuoto assieme al torneo olimpico. Fino all'edizione del 2006 compresa, le partecipazioni alla Coppa del Mondo erano ad invito per opera della FINA, la quale proponeva la partecipazione alle 8 squadre qualificatesi ai quarti di finale del precedente campionato mondiale. A partire dall'edizione del 2010 l'organizzazione internazionale decise di modificare la prassi, invitando le prime 3 del precedente campionato mondiale e la migliore di ciascuno dei 5 continenti (sempre in base ai risultati ottenuti nel precedente campionato mondiale). Tale regola subisce una variazione qualora il paese ospitante non sia il migliore del proprio continente: in tal caso esso parteciperà comunque.

StoriaModifica

Torneo maschileModifica

Albo d'oroModifica

Anno Sede   Oro   Argento   Bronzo
  Fiume e Belgrado, Jugoslavia   Ungheria   Stati Uniti   Jugoslavia
  Long Beach, Stati Uniti d'America   Unione Sovietica   Jugoslavia   Cuba
  Malibù, Stati Uniti d'America   Unione Sovietica   Germania Ovest   Italia
  Duisburg, Germania Ovest   Germania Ovest   Stati Uniti   Spagna
  Salonicco, Grecia   Jugoslavia   Unione Sovietica   Germania Ovest
  Berlino Ovest, Germania Ovest   Jugoslavia   Italia   Ungheria
  Barcellona, Spagna   Stati Uniti   Jugoslavia   Spagna
  Atene, Grecia   Italia   Ungheria   Australia
  Atlanta, Stati Uniti d'America   Ungheria   Italia   Russia
  Atene, Grecia   Stati Uniti   Grecia   Ungheria
  Sydney, Australia   Ungheria   Italia   Spagna
  Belgrado, Jugoslavia   Russia   Ungheria   Jugoslavia
  Budapest, Ungheria   Serbia e Montenegro   Ungheria   Spagna
  Oradea, Romania   Serbia   Croazia   Spagna
  Almaty, Kazakistan   Serbia   Ungheria   Croazia
  Berlino, Germania   Ungheria   Australia   Serbia

MedagliereModifica

Posizione Paese       Totale
1   Serbia[1] 5 2 3 10
2   Ungheria 4 4 2 10
3   Russia[2] 3 1 1 5
4   Stati Uniti 2 2 0 4
5   Italia 1 3 1 5
6   Germania[3] 1 1 1 3
7   Australia 0 1 1 2
  Croazia 0 1 1 2
8   Grecia 0 1 0 1
9   Spagna 0 0 5 5
10   Cuba 0 0 1 1

Torneo femminileModifica

Albo d'oroModifica

Anno Sede   Oro   Argento   Bronzo
  Merced, Stati Uniti d'America   Stati Uniti   Paesi Bassi   Australia
  Breda, Paesi Bassi   Paesi Bassi   Stati Uniti   Canada
  Brisbane, Australia   Canada   Paesi Bassi   Australia
  Sainte-Foy, Canada   Paesi Bassi   Stati Uniti   Australia
  Irvine, Stati Uniti d'America   Australia   Stati Uniti   Paesi Bassi
  Christchurch, Nuova Zelanda   Paesi Bassi   Ungheria   Canada
  Eindhoven, Paesi Bassi   Paesi Bassi   Stati Uniti   Ungheria
  Long Beach, Stati Uniti d'America   Paesi Bassi   Australia   Stati Uniti
  Catania, Italia   Paesi Bassi   Italia   Ungheria
  Sydney, Australia   Australia   Paesi Bassi   Ungheria
  Nancy, Francia   Paesi Bassi   Russia   Australia
  Winnipeg, Canada   Paesi Bassi   Australia   Italia
  Perth, Australia   Ungheria   Stati Uniti   Canada
  Tientsin, Cina   Australia   Italia   Russia
  Christchurch, Nuova Zelanda   Stati Uniti   Australia   Cina
  Chanty-Mansijsk, Russia   Stati Uniti   Australia   Spagna
  Surgut, Russia   Stati Uniti   Russia   Australia

MedagliereModifica

Posizione Paese       Totale
1   Paesi Bassi 8 3 1 12
2   Stati Uniti 4 5 1 10
3   Australia 3 4 5 12
4   Ungheria 1 1 3 5
5   Canada 1 0 3 4
6   Italia 0 2 1 3
  Russia 0 2 1 3
7   Cina 0 0 1 1
  Spagna 0 0 1 1

NoteModifica

  1. ^ Include le medaglie della Jugoslavia (1918-2003) e della Serbia e Montenegro (2003-2006)
  2. ^ Include le medaglie dell'Unione Sovietica (1924-1991)
  3. ^ Include le medaglie della Germania Ovest (1954-1991)

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Pallanuoto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallanuoto